mondosvezia

Un forum per chi ama la Svezia e i paesi scandinavi. Utile per chi cerca informazioni sui viaggi, cucina locale, cultura, tradizioni, lingua e altro.
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 traferirsi coi bambini

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
camilla
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: traferirsi coi bambini   Mar Ago 24, 2010 2:50 pm

Buongiorno a tutti. Vorrei qualche consiglio serio su che cosa voglia dire trasferirsi in svezia. Io e mio marito abbiamo 3 bambini di 1-2 e 7 anni. Amiamo l'italia ma avendo la testa sulle spalle ci domandiamo che futuro possano avere i nostri figli qui...e anche noi che in fondo abbiamo ancora solo 40 anni e siamo pieni di entusiasmo verso la vita. Facciamo i fotografi e così con un po' di impegno e inventiva la nostra attività potrebbe essere spostata e/o comunque mantenuta anche qui durante un periodo di necessario assestamento. Non nascondo che la cosa mi affascina e spaventa ma mi dico anche che forse l'unica chance per noi sia andare in un paese dove esistono delle effettive prospettive. Abitiamo a firenze a 2 passi da piazza duomo. e' bellissimo. eppure sappiamo che in italia non avremo mai una casa nostra perchè costa troppo; sappiamo che per quanto lavoreremo sodo non riusciremo mai a star bene economicamente e ad aiutare molto i nostri figli quando saranno grandi, e ci domandiamo anche: se i nostri figli andranno all'università in italia che cosa faranno dopo? Quanto vale ormai una laurea in Italia quando tanto il lavoro non c'è? quando anche se sei onesto e paghi le tasse non ti rimane più nulla? io quest anno ho lavorato molto poco. ho avuto due figli in 14 mesi. è stata dura. il mio reddito totale in un anno è stato di 4300 euro. ora ad agosto tra tasse e contributi - che non rivedrò mai - ho pagato allo stato 2500 euro. più della metà. io, una madre di 3 figli, in affitto, senza alcun bene immobile nè soldi in banca. Devo ammettere che per quanto bene io voglia all'italia non so se sia quello che desidero per il futuro della mia famiglia. MI dico che forse prendendo coraggio ora che i bambini sono piccoli posso dare a tutti una chance di futuro migliore. Poi se i miei figli da grandi vorranno tornare magari con una laurea svedese, una specializzazione o qualcosa potranno farlo certamente...
però...la mia è un'idea e in realtà non so nulla della svezia: di quanto possano essere lunghi gli inverni, o freddi gli svedesi, di quanto la nostra cultura possa non incontrarsi mai con quella svedese, di quanto l'eldorado visto da qui possa poi visto da lì non essere molto scintillante. O invece come tutto possa essere più semplice. Ho studiato in California: so che trasferirsi in un altro paese ha pro e contro. Qui si desidera di essere lì e lì si desidera di essere qui. Però vorrei andare oltre al sentimentalismo e avere qualche risposta pratica da chi lì ci vive e affronta i problemi quotidiani e che vive anche gli aspetti migliori. Io ho tanta voglia di vivere in un paese civile dove si pensa al domani dove si progredisce e dove cultura e natura coesistano insieme.
Ringrazio fin da ora chiunque voglia darmi qualche consiglio.
Ciao
Camilla
Tornare in alto Andare in basso
osvensk
Gazza
Gazza


Numero di messaggi : 58
Data d'iscrizione : 08.05.08

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Mer Ago 25, 2010 12:03 am

ciao camilla vivete vicino al duomo di firenze e pensate di abbandonarlo..triste da leggere..non credere che sia il paradiso la svezia, certro poi dipende dalle singole valutazioni..se vuoi contattami in privato e ti darò maggiori delucidazioni.
Tornare in alto Andare in basso
TommyGun
Lupo
Lupo


Numero di messaggi : 341
Localizzazione : Stockholm, Sweden
Data d'iscrizione : 15.12.09

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Mer Ago 25, 2010 12:40 am

osvensk ha scritto:
se vuoi contattami in privato e ti darò maggiori delucidazioni.

Perchè in privato ?
Sarei interessato pure io a sapere la tua opinione sulla Svezia e forse non solo io... Wink

camilla ha scritto:
Vorrei qualche consiglio serio su che cosa voglia dire trasferirsi in svezia.

Ciao Camilla, io ci provo....chiaramente è il mio personale punto di vista...

camilla ha scritto:
Abitiamo a firenze a 2 passi da piazza duomo. e' bellissimo. eppure sappiamo che in italia non avremo mai una casa nostra perchè costa troppo; sappiamo che per quanto lavoreremo sodo non riusciremo mai a star bene economicamente e ad aiutare molto i nostri figli quando saranno grandi, e ci domandiamo anche: se i nostri figli andranno all'università in italia che cosa faranno dopo?

Anch'io sono di Firenze, città bellissima...credo tu possa immaginare quanto mi sia costato lasciarla...però lo dici pure tu....quale futuro avranno i nostri figli in questa splendida città?

camilla ha scritto:
però...la mia è un'idea e in realtà non so nulla della svezia: di quanto possano essere lunghi gli inverni, o freddi gli svedesi, di quanto la nostra cultura possa non incontrarsi mai con quella svedese, di quanto l'eldorado visto da qui possa poi visto da lì non essere molto scintillante.

Questo argomento è già stato affrontato altre volte su questo forum...in breve i punti principali sono:
1) "Il tuo carattere"....io mi posso trovare bene a Stoccolma, tu a Saigon (la prima città che mi è venuta a mente). L'eldorado di cui parli è composto da molti fattori...il Paese perfetto non esiste...esiste il Paese dove tu ti senti a "casa". E qui arriviamo al punto numero due....
2) "Occorre provare in prima persona"......Provate a visitare la Svezia...sia in estate che in inverno...ho conosciuto vari svedesi in questi mesi che mi hanno detto di "non amare" (per usare un termine soft) il clima invernale e soprattutto la mancanza di sole.
Questo, ad esempio, non è un problema grave per il mio modo di pensare...se metto sul piatto della (mia) bilancia i pregi ed i difetti che ho riscontrato in questi mesi di vita a Stoccolma, i pro superano di gran lunga i contro...quindi un inverno rigido e buio passa in secondo piano quando penso al livello di efficienza degli apparati pubblici, penso alla meritocrazia, penso al senso civico delle persone, penso al rispetto per l'ambiente, ecc....ecc....ecc....

camilla ha scritto:
Qui si desidera di essere lì e lì si desidera di essere qui. Però vorrei andare oltre al sentimentalismo e avere qualche risposta pratica da chi lì ci vive e affronta i problemi quotidiani e che vive anche gli aspetti migliori. Io ho tanta voglia di vivere in un paese civile dove si pensa al domani dove si progredisce e dove cultura e natura coesistano insieme.

Ti dirò....io sono qui e DESIDERO rimanere qui!!! Assolutamente!
I problemi quotidiani ci sono, ma rispetto al livello a cui sei abituata adesso, qui sembrano ridursi a due o tre...
Infine vorrei dirti parlarti degli aspetti negativi che ho riscontrato, ma preferisco segnalarti un post di un altro utente del forum, a mio modesto parere, ben fatto!
Lo trovi qui: http://mondosvezia.forumattivo.com/svezia-informazioni-generiche-f18/cultura-e-costumi-di-svezia-bere-e-alcolici-t530-15.htm
a fondo pagina, utente "Rondine"...inizia così...
Rondine ha scritto:
Esiste un paese dove gli abeti e le betulle si specchiano nei laghi ghiacciati; dove il sole non brucia, ma illumina la notte per molti mesi dell’anno e per altri mesi va in letargo, come l’orso bruno e i tanti animali, piccoli e grandi, che popolano le sue foreste.

Ciao e Buona Fortuna....anzi la fortuna da sola non esiste, dobbiamo crearcela noi tramite continue, nuove opportunità...
Tom
Tornare in alto Andare in basso
beppe
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 928
Età : 44
Localizzazione : Stoccolma, pardon ora sono in Veneto
Data d'iscrizione : 18.07.08

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Mer Ago 25, 2010 10:51 am

Do il mio benvenuto a Camilla e alla sua famiglia, spero che magari Exuvia (Vito) il nostro grande fotografo possa darti qualche consiglio.
Tornare in alto Andare in basso
beppe
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 928
Età : 44
Localizzazione : Stoccolma, pardon ora sono in Veneto
Data d'iscrizione : 18.07.08

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Mer Ago 25, 2010 10:54 am

TommyGun ha scritto:
...ho conosciuto vari svedesi in questi mesi che mi hanno detto di "non amare" (per usare un termine soft) il clima invernale e soprattutto la mancanza di sole.
Questo, ad esempio, non è un problema grave per il mio modo di pensare...

Gli svedesi hanno ragione Tom, alla lunga la mancanza di sole ti pesa almeno un po'.
Tornare in alto Andare in basso
lafattaturchina
Renna
Renna


Numero di messaggi : 438
Localizzazione : Uppsala
Data d'iscrizione : 21.05.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Mer Ago 25, 2010 1:01 pm

Ciao Camilla,

io ti consiglio di farti qualche viaggio in Svezia, sia d'estate che d'inverno, così da potervi fare un'idea del clima e della situazione luce/buio. Ovviamente incontrare il buio di botto, arrivando dall'Italia, e non gradualmente, come vivendoci, è un po' diverso... ma è sempre meglio essere preparati al peggio Very Happy

Come dice giustamente TommyGun, ognuno ha un posto in cui si sente a casa.
Io, quando ho lasciato Stoccolma, sentivo che dovevo ritornarci in Svezia. Ci ho messo 3 anni, ma alla fine sono qua.

Ovviamente ricordati che, sebbene tu sia parte dell'UE, non ti è garantito il favoloso welfare state di cui tanto si sente parlare! O almeno non immediatamente...

Per il resto ti auguro in bocca al lupo e ti rinnovo il consiglio di venire a provare sulla tua pelle questo fantastico paese Smile
Tornare in alto Andare in basso
http://insveziasottounponte.wordpress.com/
stefula1984
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 18
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Mer Ago 25, 2010 7:57 pm

[quote="camilla"]Buongiorno a tutti. Vorrei qualche consiglio serio su che cosa voglia dire trasferirsi in svezia. Io e mio marito abbiamo 3 bambini di 1-2 e 7 anni. Amiamo l'italia ma avendo la testa sulle spalle ci domandiamo che futuro possano avere i nostri figli qui...e anche noi che in fondo abbiamo ancora solo 40 anni e siamo pieni di entusiasmo verso la vita. Facciamo i fotografi e così con un po' di impegno e inventiva la nostra attività potrebbe essere spostata e/o comunque mantenuta anche qui durante un periodo di necessario assestamento. Non nascondo che la cosa mi affascina e spaventa ma mi dico anche che forse l'unica chance per noi sia andare in un paese dove esistono delle effettive prospettive. Abitiamo a firenze a 2 passi da piazza duomo. e' bellissimo. eppure sappiamo che in italia non avremo mai una casa nostra perchè costa troppo; sappiamo che per quanto lavoreremo sodo non riusciremo mai a star bene economicamente e ad aiutare molto i nostri figli quando saranno grandi, e ci domandiamo anche: se i nostri figli andranno all'università in italia che cosa faranno dopo? Quanto vale ormai una laurea in Italia quando tanto il lavoro non c'è? quando anche se sei onesto e paghi le tasse non ti rimane più nulla? io quest anno ho lavorato molto poco. ho avuto due figli in 14 mesi. è stata dura. il mio reddito totale in un anno è stato di 4300 euro. ora ad agosto tra tasse e contributi - che non rivedrò mai - ho pagato allo stato 2500 euro. più della metà. io, una madre di 3 figli, in affitto, senza alcun bene immobile nè soldi in banca. Devo ammettere che per quanto bene io voglia all'italia non so se sia quello che desidero per il futuro della mia famiglia. MI dico che forse prendendo coraggio ora che i bambini sono piccoli posso dare a tutti una chance di futuro migliore. Poi se i miei figli da grandi vorranno tornare magari con una laurea svedese, una specializzazione o qualcosa potranno farlo certamente...
però...la mia è un'idea e in realtà non so nulla della svezia: di quanto possano essere lunghi gli inverni, o freddi gli svedesi, di quanto la nostra cultura possa non incontrarsi mai con quella svedese, di quanto l'eldorado visto da qui possa poi visto da lì non essere molto scintillante. O invece come tutto possa essere più semplice. Ho studiato in California: so che trasferirsi in un altro paese ha pro e contro. Qui si desidera di essere lì e lì si desidera di essere qui. Però vorrei andare oltre al sentimentalismo e avere qualche risposta pratica da chi lì ci vive e affronta i problemi quotidiani e che vive anche gli aspetti migliori. Io ho tanta voglia di vivere in un paese civile dove si pensa al domani dove si progredisce e dove cultura e natura coesistano insieme.
Ringrazio fin da ora chiunque voglia darmi qualche consiglio.
Ciao


Ciao Camilla
anche io mi sono trasferita in svezia con un bambino, il motivo e semplice in Italia ce molta crisi, con il mio compagno abbiamo pensato che era piu facile qui! fai conto che lui e svedese quindi molto piu semplice trovare lavoro, ma se conosci l´inglese non ha tanti problemi qui lo parlano tutti! anche la tv e in inglese....
si ci sono tanti aiuti e benefit per chi ha figli, primi devi ottenere la cittadinanza che non e difficile.
Il problema sono le tasse anche qua molto alte la differenza e che almeno funziona tutto ( ospedali, comune ecc..) cosa che in Italia...
si e molto dura iniziare, ma noi italiani siamo famosi per l´abituarsi. Qui dove sono io ce una piccola little Italy con tanti ristoranti ( nice).
Parli di lunghi e bui inverni, vero la luce va via prima ma ti diro d´estate e fantastico fa caldo ma non da morire e le giornate sono infinite.. se ti piace il verde qui e fantastico tantissio verde!!! molto pulito gli svedesi ci tengono a questo! insomma come hai detto tu sia i pro che i contro spero di esserti stata utile!
ciau!
ps. scusa per gli errori ma con la tastiera svedese non ho ne accenti ne altre cose!!! Smile
Tornare in alto Andare in basso
TommyGun
Lupo
Lupo


Numero di messaggi : 341
Localizzazione : Stockholm, Sweden
Data d'iscrizione : 15.12.09

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Gio Ago 26, 2010 2:45 am

beppe ha scritto:
Gli svedesi hanno ragione Tom, alla lunga la mancanza di sole ti pesa almeno un po'.

Beh, ripensandoci, la mancanza di sole nel lungo periodo potrebbe effettivamente renderti la vita più difficile....
Ho la soluzione: mi prendo un mese di ferie a Dicembre invece che Agosto farao
Tom
Tornare in alto Andare in basso
camilla
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Gio Ago 26, 2010 9:56 am

grazie a tutti delle risposte. sicuramente passare un po' di tempo in svezia - tipo un mese o due questa estate - è già stato messo in conto. Finchè non si sta veramente in un posto non si può capire com'è e anche due mesi da turista so che non sono la stessa cosa che viverci. Credo di essere abbastanza realista su vari aspetti di un possibile trasferimento e conoscendomi so che prima sogno e poi vengo colta dall'ansia. però credo anche che quando hai figli c'è una doppia valutazione da fare: che cosa sia meglio per loro sia ora che in futuro. L'anno passato ho spostato di scuola mia figlia che faceva la prima. l'ho fatto a metà anno. ed è stata dura. La scuola era nello stesso quartiere e i punti di riferimento rimanevano comunque quelli. E' vero in una settimana ci siamo tutti riadattati ma mi sono detta se è stato stressante questo prenderla e spararla in un paese diverso, dove non parla la lingua, dove anche gli odori son diversi che cosa vorrebbe dire per lei? E per gli altri due? Poi so che i bambini si adattano subito. so inoltre che i miei adorano la natura. Mio marito è di cortina d'ampezzo sulle dolomiti e abbiamo vissuto lì fino a 4 anni fa. I miei bambini adorano boschi, cervi, prati e neve. però poi di nuovo: proprio perchè ho abitato lì (io sono cresciuta a firenze sono stata su in montagna 10 anni prima di tornare a firenze) so che cosa vogliano dire i lunghi inverni, la neve da spalare sul vialino di casa quando hai fretta di uscire, vestire e svestire duemila volte i bambini, quel buio così buio d'inverno ma soprattutto la solitudine perchè alle 6 ognuno è chiuso dentro casa sua. Quello che mi domando è: com'è in svezia? esiste una vita sociale? o le persone la sera stanno ognuno per conto proprio dentro le 4 mura? Esiste fare le cene tra amici? I bambini vanno a giocare dagli amichetti? Mio marito che con me sta studiando questa cosa mi chiede sempre spaventato: ma perchè sulle foto che vedi della svezia su google earth non c'è mai nessuno per strada? perchè se anche viene fotografato un parco, una piazza, il centro di una città non si vede mai nessuno? Effettivamente è vero. Provate anche voi a guardare. Io non gli so dare una risposta. Forse voi si.
Io sono stata in svezia una volta in aprile e ne sono rimasta affascinata: era un'esplosione di primavera, fiori, nidi, sole, queste giornate meravigliose con un sole inaspettato e la gente mi è parsa carina, sorridente, socievole. E sono rimasta colpita dalla quantità di giovani famiglie con bambini, tanti bambini! Qui io e mio marito quando andiamo in giro con i nostri tre figli - e 2 cani - siamo guardati come le persone più strane del mondo.
grazie delle future risposte
camilla
Tornare in alto Andare in basso
stefula1984
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 18
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Gio Ago 26, 2010 10:50 am

certo Camilla che esiste una Vita sociale, con gli amici del mio fidanzato si fanno molte cena con figli e poi d´inverno dove vivo io ce ancora piu gente, magari non trovi tante persone che vanno a passeggio ma si, nei locali o negozi e pieno... Le donne usano molto andare tutte insieme alla caffetteria!Poi avendo bambini e normale non fare tanto tardi la sera! Se tuo marito ha vissuto in montagna non e tanto differente, io sono cresciuta a Sauze D´oulx (montagna1500m) non trovo tanta differenza! si l´unica cosa e che il mare che abbiamo noi qui se lo sognano io parlo della mia casa natale (sardegna).
Ciauuu Stefania
Tornare in alto Andare in basso
stockolasvezia
Volpe
Volpe


Numero di messaggi : 117
Data d'iscrizione : 18.06.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Gio Ago 26, 2010 1:35 pm

Ciao Camilla, anche io ti dico di visitare La Svezia da turista prima (esperienza bellissima).
Ti segnalo una blogger che leggo spesso, un Italiana con marito vichingo e figlio mezzovichingo -come scrive lei- nelle estreme terre del nord santa
(mica tanto per scherzo...63 gradi e mezzo di lat.)

http://63grdilatitudinenord.blogspot.com
in bocca al lupo per tutto!
Tornare in alto Andare in basso
camilla
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Gio Ago 26, 2010 5:05 pm

[quote="stefula1984"]certo Camilla che esiste una Vita sociale, con gli amici del mio fidanzato si fanno molte cena con figli e poi d´inverno dove vivo io ce ancora piu gente

dove vivi tu? Qual è la città migliore per vivere? Io non vorrei un posto molto grande, ma vorrei una città viva dove si possa essere immersi nella natura ma allo stesso tempo avere la cultura a portata di mano. Quando studiavo negli stati uniti ho conosciuto degli svedesi. erano tutti riservati ma di ampie vedute e con un livello culturale alto...e questo credo, spero, possa essere la differenza tra vivere in svezia e sulle dolomiti...perchè io dalle dolomiti sono scappata nonostante la bellezza e il "funzionante" nordest perchè diciamo che la cultura era un po' un optional. Non voglio offendere nessuno che sia di quelle parti però purtroppo quello che ho notato nei dieci anni in montagna è che la gente oltre che essere degli stacanovisti sul lavoro per il resto avevano davvero poco da offrire. è una generalizzazione ovviamente le eccezioni ci sono e del resto ne ho sposata una... però ecco il buio credo potrei sopportarlo - sapendo di poter fare una capatina a sud di quando in quando - il freddo pure, i vetri da sbrinare, la neve da spalare e anche la vita al chiuso d'inverno... però non ce la farei a sentir parlare solo di corna di cervi.

mi piacerebbe sapere dove vivete e come vi trovate nei vari posti.
camilla
Tornare in alto Andare in basso
stefula1984
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 18
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Gio Ago 26, 2010 8:10 pm

io abito a Göterborg la seconda citta piu grande della svezia e molto al sud, pero sai hanno ragione dovresti fare un viaggio in svezia prima.
Tornare in alto Andare in basso
beppe
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 928
Età : 44
Localizzazione : Stoccolma, pardon ora sono in Veneto
Data d'iscrizione : 18.07.08

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Ven Ago 27, 2010 10:18 am

TommyGun ha scritto:


Beh, ripensandoci, la mancanza di sole nel lungo periodo potrebbe effettivamente renderti la vita più difficile....
Ho la soluzione: mi prendo un mese di ferie a Dicembre invece che Agosto farao
Tom

Se hai notato, la vacanza al sole per le vacanze natalizie è molto popolare in Svezia Wink
Tornare in alto Andare in basso
camilla
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Ven Ago 27, 2010 11:28 am

il nostro è un progetto a lungo termine. con tre bambini non si può fare le cose avventatamente. La mia idea è intanto iniziare a far studiare bene l'inglese a mia figlia di 7 anni e mio marito e pianificare una bella vacanza questa estate affittando una casa per un lungo periodo. anche se mio marito lavorerà e io dovrò anche rimanere da sola. E magari farne anche una questo inverno. soldi permettendo. poi presa un po' più confidenza vorrei iniziare a vedere dove si potrebbe andare. Già questi giorni sentendo quello che dite voi e visitando i blog - grazie a stefula ( mi pare) che me ne ha consigliato uno da cui sono arrivata a tutti gli altri - ho letto un po' di blog ed è carino perchè già non mi pare più tutto così lontano.
qualcuno di voi ha inserito il proprio figlio a scuola? Com'è andata? e qualcuno conosce le scuole svedesi in inglese che ho visto su internet si trovano in 14 differenti città? La mia preoccupazione è anche infatti come fare ad aiutare i miei figli a scuola se all'inizio non parlo una parola di svedese e probabilmente pur imparandolo per parecchio tempo non sarò certo in grado di aiutarli su grammatica e cose così. queste scuole con docenti inglesi che non son scuole per stranieri ma per svedesi a full immersion inglese con docenti madre lingua mi paiono un'idea intelligente per non autoemarginarsi in una scuola da stranieri ma allo stesso tempo non sentirsi del tutto inadeguato.
camilla
Tornare in alto Andare in basso
camilla
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Ven Ago 27, 2010 11:34 am

un'altra domanda....mio marito fa il fotografo. siamo specializzati soprattutto in matrimoni - www.fotostudioag.it il sito è bruttino...lo stiamo rimodernando....- anche se la sua passione è la fotografia naturalistica - in svezia ci piacerebbe anche organizzare delle vacanze fotografiche per stranieri - con la quale però più di tanto non si campa. com'è tenuta in considerazione la fotografia in svezia? Si sposano in molti? I ritratti sono considerati come qualcosa che la gente fa....tipo in germania...o negli usa? Noi abbiamo un gran giro e una buona fama in italia....non per essere poco modesti....non siamo i migliori...ma speriamo di diventarlo!!! Così mio marito è un po' spaventato all'idea di iniziare di nuovo. così se sapete dirmi un po' com'è....e che voi sappiate c'è bisogno di fotografi di altro genere?
camilla
Tornare in alto Andare in basso
camilla
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Ven Ago 27, 2010 11:41 am

scusate sono rimbambita...con 3 figli si dorme davvero poco!!!!....il nostro sito è www.nozzeinfoto.it l'altro è quello che stiamo aspettando sia rifatto completamente perchè sono saltati link e molto altro....
ciao
Tornare in alto Andare in basso
stefula1984
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 18
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Ven Ago 27, 2010 1:11 pm

Fra 2 anni mio figlio iniziera la scuola , noi pensavamo di scriverlo alla scuola internazionale ( Dall Asilo al liceo) la lingua base e l´inglese , credo che sia la cosa migliore perche con dei diplomi o certificati internazionali cioe in inglese puoi andare dove vuoi! anche io devo iniziare un corso di svedese, lo stato ne offre tanti, se no ci sono quelli a pagamento molto buoni, oppure so che ce una scuola a Monza dove fanno corsi in svedese li puoi seguire su Skype! ho mandato un email per informazioni ti faro sapere!
Tornare in alto Andare in basso
stefula1984
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 18
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Ven Ago 27, 2010 1:15 pm

be il prossimo anno mi sposo io potresti fare il mio!!! eheheh!!! sarebbe un idea il mio fidanzato conosce tante persone di un buon livello! cheers cheers
Tornare in alto Andare in basso
camilla
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Ven Ago 27, 2010 1:27 pm

stefula1984 ha scritto:
be il prossimo anno mi sposo io potresti fare il mio!!! eheheh!!! sarebbe un idea il mio fidanzato conosce tante persone di un buon livello! cheers cheers

bè non me lo dire due volte. te lo faccio anche gratis il servizio!!!! poi goteborg era proprio uno dei posti che stavo prendendo in considerazione o anche boras...com'è boras? . mio marito ha paura che la svezia sia troppo poco montuosa e mi pare invece di capire che al confine con la norvegia ci siano zone più montagnose!!!! Quindi tuo figlio quanti anni ha? i miei 1, 2 e quasi sette.
dimmi della scuola internazionale se hai tempo. è buona? è privata? è tutta in inglese? ma insegnano anche lo svedese? l'asilo da che età?
grazie
Tornare in alto Andare in basso
camilla
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Ven Ago 27, 2010 1:34 pm

[quote="camilla"]
stefula1984 ha scritto:
be il prossimo anno mi sposo io potresti fare il mio!!! eheheh!!! sarebbe un idea il mio fidanzato conosce tante persone di un buon livello! cheers cheers

scherzi a parte comunque sul tuo matrimonio...potrebbe essere davvero un grande aiuto per noi....però mio marito sta già avendo prenotazioni per l'anno prossimo....voi sapete già quando sarà????? poi quando iniziamo a lavorare in un posto nuovo ci serve sempre un album sample....non possiamo certo mostrare sposi in piazza signoria a futuri sposi svedesi, no?????

mio marito dopo questa nostra conversazione mi ha detto "inizio a preoccuparmi"...lui è un bravo uomo lento a decidere; io quando mi metto in testa una cosa vado avanti come un treno....chissà che davvero si arrivi a qualcosa....

ciao
camilla
Tornare in alto Andare in basso
stefula1984
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 18
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Ven Ago 27, 2010 1:44 pm

si la scuola e a pagamento be si risparmiera un po! poi come ti dicevo lo stato ti aiuta, pensa che qua l´asilo costa 1000 kr ( 100 €) al mese piu o meno! cosa che in italia e gia tanto se trovi il posto ... Boras non so come sia ma qui puoi dire a tuo marito che trovi dal mare alle montagne ... Sai anche io ho dei problemi come tutti sono qui da 2 mesi e mi manca l´italia il mio bimbo a solo 4 mesi e ogni tanto vorrei essere vicino hai miei, pero la qualita di vita e molto meglio, per crescere dei bambini non ce paragone! l´italia, la mia amata italia, purtroppo sta sempre peggiorando! Io lavoro nell´ ambito del turismo ho una laurea in amministrazione beni ambientali turistici e culturali, del tipo che puoi fare il ministro di qualche ente! ma secondo te ho trovato qualcosa.. io facevo contabilita per una catena alberghiera, e assistent manager.. si adoro
l´ambito del turismo ma sai piu che 12 mila € annuali era difficile farli! come ti ho gia detto il livello di tasse qui e molto alto ma gli stipendi sono piu alti e paghi tasse dove pero puoi funziona tutto! adesso ti cerco le informazioni della scuola e te le mando!
Tornare in alto Andare in basso
stefula1984
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 18
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Ven Ago 27, 2010 2:04 pm

Daghemmet Solgläntan
Uddeholmsgatan 5
Göteborg S-41675
Sweden
Questa e la scuola si tratta in inglese e so che hanno anche corsi di recupero, poi fanno corsi per imparare lo svedese, cosi i nostri figli imparerebbero bene l´inglese, svedese e ovviamente parlano già italiano almeno i tuoi. Questa e fino hai 7 anni poi ci sono le altre! noi ci sposeremo per l´inizio dell´estate non so ancora la data dobbiamo decidere! Ma tuo marito fa solo servizi matrimoniali perche sai sarebbe meglio se ampliasse il campo cosi si potrebbe gonfiare un po con la gente, sarebbe piu facile...
Tornare in alto Andare in basso
camilla
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Ven Ago 27, 2010 2:24 pm

mio marito è di cortina d'ampezzo. viene da una famiglia di fotografi. quelli che hanno creato le cartoline delle dolomiti. lui ha iniziato con la fotografia pubblicitaria di strutture ricettive..cioè a cortina fotografava tutti i migliori alberghi e faceva per loro i depliant pubblicitari ecc. poi fotografava anche tutti gli "artigiani" della zona....gli arredatori delle case dei ricconi che lì vengono in vacanza per intendersi. Matrimoni ne faceva molto pochi. si ha sempre questa idea che il fotografo di matrimoni sia questo fotografo sfigato che per arrotondare il weekend si dedica a questo con pigrizia. quando ci siamo messi insieme..e dopo 20 giorni eravamo già incinti....io gli ho fatto notare che i matrimoni però erano anche l'unica cosa "programmabile"..nel senso che un albergo ti può chiamare o no....un fabbro può fare il catalogo o no....cioè il lavoro è molto incerto...un anno puoi guadagnare abbastanza quello dopo puoi fare la fame...e non lo sai... così gli ho detto di dedicarci un po' di più ai matrimoni perchè avendo le prenotazioni sai già se l'anno dopo sopravviverai..e poi puoi fare anche altro. Si da il caso che non amando la fotografia di matrimonio classica abbiamo cercato di fare cose diverse e più moderne e spontanee e la cosa è piaciuta subito molto e da niente siamo passati ad avere tante e tante prenotazioni che ci hanno assorbito un bel po' - nonostante le quali però in italia non campiamo comunque - Lui continua a fare anche altro: foto d'interni, alberghi...è appena stato in sardegna a fotografare tre strutture...e poi fa still life. la cosa positiva dell'essere cresciuto come fotografo a cortina è stata quella di non essersi specializzato in una cosa sola ma di aver imparato a fare un po' tutto. Però mio marito ha un enorme difetto: non si sa vendere. minimizza sempre sulla sua bravura e nonostante sia molto bravo si imbarazza a passarsi per tale....così per risponderti...sì lui fa molto altro e lo sa fare molto bene. perchè: credi che ci siano chance in svezia???
Tornare in alto Andare in basso
stefula1984
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 18
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.01.10

MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   Ven Ago 27, 2010 2:42 pm

si credo di si, e molto .... il problema sarebbe vendere il suo prodotti( fotografie), ma anche li.... Daniel e molto nella vita notturna di locali o alberghi, lui fa il Manager negli alberghi con stelle michelin... potrebbe chiedere informazioni in giro, poi gli italiani hanno la fama di buon gusto e bravura su tutto quello che riguarda moda d design...tutto e possibile bisogna essere positivi!!!! be il consiglio e veramente di venire e guardare prima.... se hai bisogno di una guida io sono diponibile,, sai piu che guardare il piccolo non faccio tanto!
Salu´
Stefania
Smile
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: traferirsi coi bambini   

Tornare in alto Andare in basso
 
traferirsi coi bambini
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» traferirsi coi bambini
» Paura dei bambini
» Bambini svedesi
» con i bambini molto piccoli si agita..
» Taglio e cucito per bambini

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
mondosvezia :: Vivere in Svezia :: ...e noi vorremmo trasferirci!-
Andare verso: