mondosvezia

Un forum per chi ama la Svezia e i paesi scandinavi. Utile per chi cerca informazioni sui viaggi, cucina locale, cultura, tradizioni, lingua e altro.
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Mi serve un pò di luce.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
RiccardoB
Aringa
Aringa


Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 30.10.10

MessaggioTitolo: Mi serve un pò di luce.   Sab Ott 30, 2010 12:16 pm

Ciao a tutti, ho 25 anni, e sinceramente sono molto preoccupato della piega che sta prendendo l' italia.
Ogni giorno ho sotto gli occhi un paese che sta sempre di più allontanandosi dai paesi civili ed industrializzati, per accorciare le distanze con paesi che da sempre sono definiti del 3o mondo.
Civiltà, educazione, rispeto, ormai fanno notizia qui in italia, la sicurezza personale è sempre minore, quella economica anche.
Personalmente non credo che fare figli qui, per un italiano, sia una buona idea.
Diciamo che questo paese è finito.
Vi chiedo, io ho un diploma di geometra, la mia ragazza di magistrali, se volessimo trasferirci li, che possibilità avremmo di trovare lavoro?
Come sono visti gli italiani in Svezia? Vivere e ottenere un visto è molto complicato? Sia chiaro che siamo ben disposti ad adattarci a qualunque lavoro, pur di poter dare un futuro tranquillo ai nostri figli. Inoltre, qualcuno potrebbe darmi qualche dritta per eventuali procedure d' immigrazione?
Ringrazio tutti coloro che potranno aiutarmi.
Tornare in alto Andare in basso
Sherazde
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 31
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Sab Ott 30, 2010 12:50 pm

Ciao Riccardo,
sono preoccupata quanto te riguardo la questione italiana, anzi a dirla tutta penso che l'Italia sia una nave che affonda. Non solo è nella discarica sino al collo, ma sembra che alla stragrande maggioranza dei cittadini non interessi per niente. Cambiare le cose? Ci mancherebbe, troppo impegnati a vedere la tv spazzatura e a farsi di cocaina (ormai qua a Milano c'è da aver paura).
Anche io come te mi stavo informando sulla Svezia perchè mi sembra uno degli ultimi porti sicuri in Europa. A quanto ho capito dalle risposte dei ragazzi del forum però, la Svezia sta prendendo un indirizzo conservatore per cui stanno cominciando a non accettare più tutti gli immigrati indistintamente. Insomma potrebbe non essere così facile trasferirsi lì.
Io continuo a pensare che è meglio essere immigrati in Svezia con uno sputo sull'occhio che restare qua in Italia ad affondare con lei.
Potrei non trovare lavoro in Svezia? Perchè, qui in Italia le cose vanno meglio? Rolling Eyes qualche settimana fa mi è stato detto senza mezzi termini che non ho diritto ad una pensione. Non so se poi avete sentito la storia del superenalotto: lo stato ormai non si vergogna nemmeno più, ruba senza doverlo nascondere, ancora un pò ci toglieranno i cuscini mentre dormiamo. Mio padre, che prima lavorava in polizia, ora si occupa della gestione burocratica dei fondi per sordi, ciechi, ipovedenti ecc. e non sa cosa dire a questi poveretti, perchè i rimborsi a cui avrebbero diritto non ci sono, lo stato se li è mangiati.
Rendo un pò l'idea del perchè è meglio stare scomodi e malvoluti in Svezia? silent

ps: Riccardo, posso chiederti in che città abiti? Scusa la curiosità, ma finalmente trovo una persona realista e mi piacerebbe capire il contesto sociale in cui abita Smile
Tornare in alto Andare in basso
RiccardoB
Aringa
Aringa


Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 30.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Sab Ott 30, 2010 1:26 pm

Mi hai rubato le parole di bocca! Ti giuro, è la stessa cosa che mi ripeto ogni giorno!
Io sto a Rovigo, è una città di 60 mila abitanti, pallosa, spenta, morta. Alle 9 di sera in un giorno infrasettimanale sembra di essere in una città fantasma! Però a me è sempre andata bene così, perche fino a poco tempo fa potevi farti un giro la sera senza la paura di essere aggredito. Da un anno a questa parte una coppia è stata aggredita alle 5 di pomeriggio in pieno centro, e nessuno ha fatto niente, sono avvenuti diversi stupri, gruppi di extracomunitari si accoltellano ogni settimana in stazione dei treni o delle corriere, e un amico di mio fratello è steto aggredito e picchiato da un ragazzo albanese, perchè aveva voglia di picchiare uno sporco italiano. Parole sue. Tra l' altro, era già stato denunciato 4 o 5 volte per lo stesso motivo. Ora, in grosse città ormai non fa più notizia, ci siamo abituati, ma qui, la cosa ha un impatto totalmente diverso. Anche se poi, agli italiani basta dire: Lo sai che Totti ha il raffreddore, ma non è stata ilary ad attaccarglielo? Chissà chi è stato! E tutto viene dimenticato a favore della tragica notizia!
Tornare in alto Andare in basso
Sherazde
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 31
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Sab Ott 30, 2010 1:55 pm

Beh, pensa che io questo agosto non sono praticamente uscita di casa. Milano vuota, faceva paura. E non abito in un brutto quartiere anzi... un quartiere direi di lusso (infatti i costi sono una stangata-.-'), ma questo agosto - forse lo avete sentito al tg - proprio dietro l'angolo un folle ha ucciso a pugni una donna, in pieno pomeriggio.
Vabeh, la criminalità c'è ovunque, l'immigrazione anche, e per quanto concerne l'immigrazione penso che andrà sempre peggio in tutti i paesi, non mi stupisco che la Svezia faccia i suoi interessi e cerchi di limitare l'ingresso agli stranieri.
Ma questa situazione in Italia è insostenibile. Oh ma, all'italiano medio interessa solo sapere quando si sposeranno Clooney e la Canalis eh.
Brutta brutta situazione, e andrà sempre peggio.
Tornare in alto Andare in basso
lafattaturchina
Renna
Renna


Numero di messaggi : 438
Localizzazione : Uppsala
Data d'iscrizione : 21.05.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Sab Ott 30, 2010 2:27 pm

1. Siete già stati in Svezia?
2. Parlate inglese fluente?
3. Parlate svedese?

Senza lo svedese non si lavora. Nemmeno i lavori umili.

Interessante come, di tutti i problemi che ci possono essere in Italia, quello che salta fuori sia quello dell'immigrazione. Ricordatevi l'assioma immigrazione-criminalità quando sarete immigrati a vostra volta.

Milano d'agosto è bellissima, proprio perchè è vuota (eppure abitavo a Corvetto, che non gode di buona fama!)

Wikipedia non è una fonte attendibile.



Tornare in alto Andare in basso
http://insveziasottounponte.wordpress.com/
lafattaturchina
Renna
Renna


Numero di messaggi : 438
Localizzazione : Uppsala
Data d'iscrizione : 21.05.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Sab Ott 30, 2010 2:31 pm

Dimenticavo di citare da wikipedia

"Oggi l'Italia è uno stato globalizzato con alti standard di vita; [...]. Membro del G7, G8 e G20, è la settima potenza economica mondiale. Gli italiani figurano al primo posto in Europa per aspettativa di vita e possiedono il secondo sistema sanitario del mondo."

e anche

Per quanto riguarda la criminalità comune, l'Italia risulta essere il secondo paese più sicuro d'Europa dopo la Norvegia.
Tornare in alto Andare in basso
http://insveziasottounponte.wordpress.com/
Sherazde
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 31
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Sab Ott 30, 2010 2:48 pm

No, probabilmente non mi sono espressa bene.
Per quanto mi riguarda, è chiaro che l'immigrazione in sè non è un problema, evidentemente ho dimenticato di specificare immigrazione clandestina e relativa criminalità. Che poi sia chiaro, più che degli immigrati, ho paura della gente (connazionali o meno) strafatta di coca.
Wikipedia non è infallibile direi; poi non capisco se la reputi inattendibile perchè ne posti le statistiche (sono io che non colgo il sarcasmo?^^').
Milano bellissima quando è vuota.... dissento fortemente, a me personalmente fa paura, l'unico pregio è che ci sono meno automobilisti e quindi rischi meno incidenti Smile
Ad ognuno i suoi gusti, a me personalmente fa paura la situazione italiana e sono pienamente disposta a imparare una lingua estera e fare bagagli piuttosto che rimanere in Italia tutta la vita.
Tornare in alto Andare in basso
spidernik84
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 554
Età : 33
Localizzazione : Somewhere in Sweden
Data d'iscrizione : 24.04.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Sab Ott 30, 2010 3:15 pm

lafattaturchina ha scritto:
Dimenticavo di citare da wikipedia

"Oggi l'Italia è uno stato globalizzato con alti standard di vita; [...]. Membro del G7, G8 e G20, è la settima potenza economica mondiale. Gli italiani figurano al primo posto in Europa per aspettativa di vita e possiedono il secondo sistema sanitario del mondo."

e anche

Per quanto riguarda la criminalità comune, l'Italia risulta essere il secondo paese più sicuro d'Europa dopo la Norvegia.
Questi paragrafi avevano lasciato perplesso anche me, a suo tempo. Statistiche...
Tornare in alto Andare in basso
http://spidernik84.altervista.org
lafattaturchina
Renna
Renna


Numero di messaggi : 438
Localizzazione : Uppsala
Data d'iscrizione : 21.05.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Sab Ott 30, 2010 3:28 pm

Sherazde ha scritto:

Wikipedia non è infallibile direi; poi non capisco se la reputi inattendibile perchè ne posti le statistiche (sono io che non colgo il sarcasmo?^^').

Sarcasmo? No di certo! Trovo che l'Italia sia un paese ad alti di standard di vita e che sia un paese super-sicuro! Mi sono trasferita in Svezia solo perchè voglio sabotarla dall'interno e insegnare ai vichinghi come si vive in paese socialmente avanzato quale l'Italia!
Ah e ovviamente uso wikipedia come fonte tutte le volte che devo scrivere un saggio, a causa della sua evidente attendibilità.

Si, era sarcasmo.
O per meglio dire, era un sarcastico sillogismo sulla inattendibilità di Wikipedia.
Tornare in alto Andare in basso
http://insveziasottounponte.wordpress.com/
Sherazde
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 31
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Sab Ott 30, 2010 3:59 pm

Mah non è che sia sempre inattendibile, diciamo che bisogna prendere spesso i dati con le pinze e sicuramente è meglio confrontarli con altri siti e ancora meglio, persone.
Potrebbe non sembrare, ma ho colto il messaggio Rolling Eyes
Quindi, appurato che l'Italia è un immondezzaio e la Svezia se la cava, cosa ci contiamo?
Tornare in alto Andare in basso
Rimini57
Lupo
Lupo
avatar

Numero di messaggi : 305
Età : 59
Localizzazione : Stockholm - Bromma
Data d'iscrizione : 25.07.09

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Sab Ott 30, 2010 6:12 pm

Sherazde ha scritto:

Potrei non trovare lavoro in Svezia? Perchè, qui in Italia le cose vanno meglio? Rolling Eyes
Rendo un pò l'idea del perchè è meglio stare scomodi e malvoluti in Svezia? silent

In Italia senza lavoro puoi mangiare alla Caritas, qui senza lavoro ti spediscono a casa.
Una domanda sorge spontanea, CIT
Ma perchè la Svezia e non altri paesi ?
Secondo i vari siti ... scappo.it , mollotutto.com, ci sono tanti paesi che cercano manodopera.
In Australia stanno preparando migliaia di appartamenti per gli immigrati che, si augurano, arriveranno a frotte.
Perchè la Svezia e non la Germania, che ha un tasso di disoccupazione inferiore ed una crescita esponenziale^
La mia personale risposta è:
Io sono in pensione, la Svezia mi offre un'assistenza migliore che l'Italia o altri paesi.
Ma chi scrive: scappo per la famiglia, i figli, il lavoro, secondo me ( personale opinione) vuole la zizza mmocca senza pensare troppo.
Si favoleggia che la Svezia assista tutti, e allora via in Svezia.
Nonostante i tanti post recenti in cui hanno scritto che la zuppa basta solo per gli svedesi, ci sono tanti che ancora sperano di rientrare fra gli eletti.
Basta vedere le domande dei nuovi iscritti, sempre le stesse.
91 utenti domenica scorsa :-)
Svegliaaaaaa !!!
Il lavoro scarseggia anche in Svezia, la disoccupazione è in aumento.
Se devono scegliere un lavoratore preferiscono uno che parli bene lo svedese, almeno.
Stesso discorso per le case.
In Svezia i genitori iscrivono i figli alla cooperativa statale alla nascita.
Riescono dopo anni di coda a comprare un appartamento a prezzo statale... e basta.
Nessuno si sogna di comprare una seconda casa a prezzo pieno da affittare e pagare più tasse.
CRISI delle case, capito ?
Al massimo qualcuno disperato affitta una stanza, ma non ci sono grandi offerte di appartamenti.
Se pensiamo di venire qui perchè lo stato mi assiste a trovare lavoro, a tenermelo anche se... Sbagliamo.
Qui i capi reparto licenziano di brutto, non esiste un posto fisso e stabile.
Non sai parlare svedese ma speri di venire lo stesso, tanto abbiamo il nostro inglese scolastico.
A me l'ha insegnato una ragazza con accento spiccatamente calabrese.
Il mio inglese era ... non era inglese insomma.
Come può uno sperare di inserirsi e socializzare se spiccica a malapena due parole di inglese?
Continua la vita ghettizzato nella sua casa?
O parla solo con gli italiani?
E il clima?
Siete mai venuti in Svezia per almeno un mesetto in inverno ?
Adesso che fa buio presto gli svedesi sopperiscono con università e palestre, ma noi ?

Domanda finale: perchè non un altro Paese?

Ciao
Buon week end

Santo
Tornare in alto Andare in basso
thedeerlover
Tasso
Tasso
avatar

Numero di messaggi : 86
Età : 29
Localizzazione : Napoli
Data d'iscrizione : 10.09.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Sab Ott 30, 2010 6:26 pm

Da questo punto di vista sono avvantaggiato, penso che a parte Baghdad e l'Uganda difficilmente potrei finire in un posto peggiore
Tornare in alto Andare in basso
spidernik84
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 554
Età : 33
Localizzazione : Somewhere in Sweden
Data d'iscrizione : 24.04.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Sab Ott 30, 2010 7:04 pm

Fondamentalmente d'accordo con Santo. Dopo un mese che sono in Svezia, l'idea che sia un Paese meraviglioso rimane: i mezzi funzionano davvero, i servizi in genere ci sono, il senso civico esiste, l'ambiente è rispettato e la natura è magnifica.

C'è solo un piccolo problema: entrare nel sistema svedese è difficile. Se ci entri godi appieno dei benefici, ma non è assolutamente un'operazione rapida e indolore.
Tornare in alto Andare in basso
http://spidernik84.altervista.org
Sherazde
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 31
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Sab Ott 30, 2010 7:23 pm

Rimini57 ha scritto:

Ma perchè la Svezia e non altri paesi ?
Secondo i vari siti ... scappo.it , mollotutto.com, ci sono tanti paesi che cercano manodopera.
In Australia stanno preparando migliaia di appartamenti per gli immigrati che, si augurano, arriveranno a frotte.
Perchè la Svezia e non la Germania, che ha un tasso di disoccupazione inferiore ed una crescita esponenziale^
Penso che ognuno abbia i suoi motivi e si sia fatto qualche doveroso conto in tasca.
Io "punto" sulla Svezia per svariati motivi, e ho analizzato ogni altro singolo stato europeo, scartandoli praticamente tutti per x y z ragioni.
Onestamente dall'altra parte del mondo col cavolo che ci vado. Vorrei restare in Europa.

Rimini57 ha scritto:

Si favoleggia che la Svezia assista tutti, e allora via in Svezia.
Nonostante i tanti post recenti in cui hanno scritto che la zuppa basta solo per gli svedesi, ci sono tanti che ancora sperano di rientrare fra gli eletti.
Basta vedere le domande dei nuovi iscritti, sempre le stesse.
Scusa ma mi pare che questa situazione ormai sia riscontrabile in quasi tutti i paesi. Nel caso in cui non ve ne foste accorti non si tratta solo di crisi italiana o svedese, ma di crisi mondiale. Il sistema è al collasso quasi ovunque, anche nel cosiddetto primo mondo..
Che la Svezia non sia un posto da favola (se lo fosse sarei già li onestamente, altro che qui sul forum a parlarvene) ci credo eccome, personalmente non mi reputo una sprovveduta e spero che non lo siano nemmeno gli altri nuovi utenti; apprezzo i vostri consigli e le informazioni che riportate circa la politica svedese e il clima generale, ma non dimenticate che dopotutto, molte persone approdano qui sul forum per chiedere semplici informazioni, non per trovare la terra promessa.
Ad esempio io, se scoprirò di non possedere requisiti necessari per vivere in Svezia (dopo anche vacanza di sopralluogo ecc ecc) mi metterò il cuore in pace e sarò comunque contenta di essermi acculturata un pò di più.
Non mi sembra niente di tragico.. Smile

Rimini57 ha scritto:

Non sai parlare svedese ma speri di venire lo stesso, tanto abbiamo il nostro inglese scolastico.
A me l'ha insegnato una ragazza con accento spiccatamente calabrese.
Il mio inglese era ... non era inglese insomma.
Come può uno sperare di inserirsi e socializzare se spiccica a malapena due parole di inglese?
Non vorrei essere indelicata, ma non è detto che tutti gli altri sappiano solo un inglese scolastico.. Smile

Rimini57 ha scritto:

E il clima?
Siete mai venuti in Svezia per almeno un mesetto in inverno ?
Adesso che fa buio presto gli svedesi sopperiscono con università e palestre, ma noi ?
Mai pensato che magari a qualcuno (come me) può piacere il clima invernale perenne? o.o

Davvero apprezzo gli avvertimenti genuini e i consigli, ma a volte mi sembra che diate per scontate molte cose :suspect:
Tornare in alto Andare in basso
Joakim
Renna
Renna
avatar

Numero di messaggi : 432
Localizzazione : världen
Data d'iscrizione : 02.12.08

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Sab Ott 30, 2010 9:59 pm

Sherazde


Si danno per scontate per esperienza. Io non voglio essere cattivo, però gli italiani sono dei conformisti. Sono stato all'estero sempre da solo e ogni volta l'ho riscontrato.

Adesso sto leggendo un sacco di libri in lingua e mi sto perlomeno sforzando. Aspetto per questo (e anche per altro ma principalmente per le lingue). Ma quanti fanno così? Quanti leggono libri in lingua prima di andare a dormire? Forse sono pregiudizi...ma quando dico queste cose in Italia mi prendono per matto. Invece altrove ho degli amici che contemplano il fatto che posso essere interessato a culture diverse dalla mia.

Vado all'estero e vedo il 95% degli italiani che non sanno l'inglese, non gliene frega una mazza del Paese in cui temporaneamente sono, sono associali (ovvero, come detto prima, socializzano solo con quelli della loro stessa zona geografica). Poi sinceramente provo un forte fastidio davanti agli italiani che dicono che le europee tranne le italiane sono tutte troie e poi ci provano come dei morti di figa in stato comatoso.

Insomma...se ci sono delle opinioni forti c'è un motivo. Non ti nascondo che ho incontrato una persona di questo forum in Svezia e da quel giorno non mi sono più degnato di parlarci. La rozzezza italica e l'atteggiamento ignorante del tipo "io so male le lingue ma se non socializzo è colpa degli svedesi che sono degli sfigati) sono cose che mi danno fastidio. Oppure quello che dice che le svedesi non sono ragazze serie, però poi si lamenta del fatto che molte italiane se la tirano e fanno le santarelline. Che mentalità di m****.
Tornare in alto Andare in basso
Sherazde
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 31
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Sab Ott 30, 2010 11:10 pm

Ma guarda, sulla mentalità italiana hai ragione al 100%, non sarò certo io a contraddirti Smile
Guardacaso, io e il mio fidanzato giochiamo ad un mmo (gioco online per chi non se ne intende) e non giochiamo su server italiani, perchè lì gli italiani sono grezzi e superficiali, dei perfetti caproni. Giochiamo su un server svedese, dove abbiamo appunto conosciuto molti ragazzi svedesi e ci troviamo piuttosto bene Smile
Tornare in alto Andare in basso
Rimini57
Lupo
Lupo
avatar

Numero di messaggi : 305
Età : 59
Localizzazione : Stockholm - Bromma
Data d'iscrizione : 25.07.09

MessaggioTitolo: Anche in Italia?   Sab Ott 30, 2010 11:34 pm

Succede anche in Italia?

Notizia di oggi:

In un recente comunicato il sindaco di Parma Pietro Vignali ha dichiarato che gli stranieri che soggiornano in città per più di tre mesi che risultano non iscritti all’anagrafe comunale devono essere allontanati. Questa proposta avrebbe lo scopo di ridurre la prostituzione e i vari reati registratisi nel capoluogo.

Tutto il mondo è paese, allora
http://snipurl.com/1dpyvs

Santo
Tornare in alto Andare in basso
TommyGun
Lupo
Lupo


Numero di messaggi : 341
Localizzazione : Stockholm, Sweden
Data d'iscrizione : 15.12.09

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Dom Ott 31, 2010 11:16 pm

thedeerlover ha scritto:
Da questo punto di vista sono avvantaggiato, penso che a parte Baghdad e l'Uganda difficilmente potrei finire in un posto peggiore
lol!

spidernik84 ha scritto:
C'è solo un piccolo problema: entrare nel sistema svedese è difficile. Se ci entri godi appieno dei benefici, ma non è assolutamente un'operazione rapida e indolore.
Esatto, esatto....ne avevamo già parlato qualche mese fa in almeno altri due/tre topic....questa frase dovrebbe essere scolpita nel marmo.

Rimini57 ha scritto:
Domanda finale: perchè non un altro Paese?
Santo, leggerti è sempre un piacere...sono tornato a Stoccolma, devo sistemare alcune cose poi ti chiamo e ci vediamo per un birra con Nicola & C., Wink
Tom
Tornare in alto Andare in basso
Skish
Scoiattolo
Scoiattolo
avatar

Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 01.09.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Lun Nov 01, 2010 12:11 am

Se posso...

Premettendo che leggo con estremo interesse ogni singolo intervento di chi in Svezia già ci vive, mi pare che da un pò di tempo a questa parte si stia confondendo il parlar chiaro con una lieve tendenza a picconare i tentativi dei 'nuovi' di fare due chiacchiere.

Io sono una dei nuovi e ad ogni commento, anche amaro, che leggo mi rallegro perchè grazie a questo forum posso avere accesso ad opinioni di individui competenti che già vivono una realtà in cui vorrei immergermi.

Gli sprovveduti convinti di trovare in Svezia l'eldorado continueranno ad esserci, ma non mi pare che in mezzo alla grande orda di nuovi utenti ci siano solo elementi del genere.
Leggo vari commenti pacati, rispettosi e intelligenti di persone iscritte da poco.
Gli altri, magari sbagliando, li ignoro.

Ognuno è libero di esprimersi come meglio crede, ma con questo commento desideravo unicamente comunicare ai vecchi membri che io personalmente sto percependo un clima poco piacevole in linea generale. Come se ogni nuovo utente fosse, in fondo in fondo, "l'ennesimo" arrivato poco informato e poco istruito. Un fastidio.

Io sono stata accolta bene, ho ricevuto gentili e disponibili risposte alle mie domande e ho costruito una buona opinione di questo forum e delle persone che lo frequentano. Per questo ora mi risulta strano questo cambio d'atmosfera, seppur lieve.

Chi si conosce già dà manforte agli altri 'senior', come poco sopra per il commento di Santo.
E' una cosa legittima e comprensibile, ma a mio umilissimo parere, contribuisce a far sentire i nuovi iscritti emarginati ed etichettati.
Non fa piacere.
Oltretutto perchè in due righe di presentazione probabilmente si tende ad evitare di spiattellare in piazza gli affari propri.. ed essere giudicati in base a quello è triste.

Detto questo, continuo ad avere piacere nel frequentare questo spazio.
Questa è una semplice sensazione personale, assolutamente opinabile, fatene ciò che preferite Smile
Tornare in alto Andare in basso
Ele
Lince
Lince
avatar

Numero di messaggi : 359
Localizzazione : Stockholm
Data d'iscrizione : 06.09.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Lun Nov 01, 2010 12:25 am

Oddio Alexil, ma che casi umani conosci? Laughing
Grazie a dio non ho mai conosciuto gente del genere, nemmeno in Italia Shocked
Tornare in alto Andare in basso
http://web.stagram.com/n/cloudberryfield/
Rimini57
Lupo
Lupo
avatar

Numero di messaggi : 305
Età : 59
Localizzazione : Stockholm - Bromma
Data d'iscrizione : 25.07.09

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Lun Nov 01, 2010 1:36 am

Skish ha scritto:
Se posso...

Per questo ora mi risulta strano questo cambio d'atmosfera, seppur lieve.


Quello che io sto cercando di fare capire è proprio che c'è un cambio di atmosfera in Svezia.
Chi vuole capire bene, chi vuole leggere che va tutto bene, che qui regalano tutto , che appena arrivi ti aspettano col tappeto rosso e si domandano come hanno fatto finora senza di te ... da me non potrà leggerlo, scusami.
Se chi chiede vuole la verità... è questa purtroppo.
Detto questo, mi ritiro e vi leggerò volentieri, senza altri interventi
@ Tommy; il mio nr lo sai, quando vuoi :-)

Ciao

Santo
Tornare in alto Andare in basso
Sherazde
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 31
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Lun Nov 01, 2010 1:37 am

Ciao Skish,
in realtà non è solo una tua sensazione, ma riassumi totalmente quanto ho provato anche io.
Essendo però (io) su questo forum da nemmeno una settimana non me la sono sentita di esporre questo pensiero, non avendo ancora deciso se fermarmi o meno.
Concordo pienamente sul fattore presentazioni: io per esempio ho scelto di riassumere molto e a volte ho generalizzato, forse ho sbagliato, ma non volevo annoiare gli utenti del forum con una prolissa descrizione di me Smile


Ciao Sofia,
io purtroppo di gente rozza e ignorante ne ho conosciuta molta mio malgrado (scuola, lavoro, anche parenti a volte, nonchè semplici conoscenze di passaggio).
Penso di capire il brutto esempio di italiano medio a cui allude Alex.
Tornare in alto Andare in basso
lafattaturchina
Renna
Renna


Numero di messaggi : 438
Localizzazione : Uppsala
Data d'iscrizione : 21.05.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Lun Nov 01, 2010 1:51 am

Skish ha scritto:

Gli sprovveduti convinti di trovare in Svezia l'eldorado continueranno ad esserci, ma non mi pare che in mezzo alla grande orda di nuovi utenti ci siano solo elementi del genere.
Leggo vari commenti pacati, rispettosi e intelligenti di persone iscritte da poco.
Gli altri, magari sbagliando, li ignoro.

Ognuno è libero di esprimersi come meglio crede, ma con questo commento desideravo unicamente comunicare ai vecchi membri che io personalmente sto percependo un clima poco piacevole in linea generale. Come se ogni nuovo utente fosse, in fondo in fondo, "l'ennesimo" arrivato poco informato e poco istruito. Un fastidio.

Io sono stata accolta bene, ho ricevuto gentili e disponibili risposte alle mie domande e ho costruito una buona opinione di questo forum e delle persone che lo frequentano. Per questo ora mi risulta strano questo cambio d'atmosfera, seppur lieve.

Ti spiego come la vedo io.
A me fa piacere dare una mano, però ci sono dei limiti tra "dare una mano" e "far trovare la pappa pronta".

Ci sono nuovi utenti che arrivano qua, dichiarando che si vogliono trasferire, e fanno domande del tipo "Com'è la Svezia?" Per me chiedere com'è la Svezia è come chiedere qual'è la soluzione per la pace nel mondo: la Svezia è grande ed è molto diversa da regione con regione, che domanda è "Com'è la Svezia?"??? Come ti aspetti che io risponda???
Ci sono utenti che nemmeno si sbattono a fare una ricerca su internet (Google ti è amico, è buona cosa usarlo)
Ci sono un sacco di blog sull'argomento. Io ne ho letti parecchi prima di venire qua... ma sai quanta gente mi scrive (in privato, ovviamente!): "bello il blog, però non ho tempo di leggerlo tutto. Come faccio a fare questo e quello?" E in genere mi chiede delle procedure di ammissione dell'università... ora, ho scritto un post su quello e sul mio blog c'è una maschera di ricerca... costava tanto scrivere "università" e vedere i risultati??
C'è gente che, nonostante siano stati più volti forniti i link di riferimento con TUTTE le informazioni necessarie, ti chiede ma come faccio a fare X? Cazzo! C'è scritto! Ora, io capisco se ti sei letta tutto e hai un dubbio su qualcosa, ma qua si parla di persone che nemmeno hanno letto!
Poi ci sono quelli che chiedono se si trova lavoro in Svezia... altra domanda che vuol dire tutto e niente! Insieme a quelli che chiedono a proposito del campo specifico X. Non conosco tutti gli ambiti lavorativi della Svezia e non conosco il tuo CV, come faccio a risponderti?

Metti un numero X di domande di questo tipo, più svariati messaggi privati (che contengono domande di questo tipo!) che parecchi di noi ricevono... capisci che a un certo punto ci si rompe le balle.

Ti ho accolta bene perchè tu sei arrivata qua con un progetto, basato su cose concrete e su ricerche che hai fatto, e hai fatto delle domande specifiche.

Nello specifico di questo post si fanno supposizioni sulla base del sentito dire... io ho, e altri con me, cercato educatamente di sottolineare che il sentito dire non è tanto affidabile come metodo. Poi mi sembra che non lo si voglia capire... Oltretutto chi ha aperto il post scrive, praticamente, che il problema è l'immigrazione... mi sembra che la cosa si commenti da sè!

Per quel che riguarda me (e so sicuramente che la stessa cosa vale per Santo!) sono sempre disponibile a dare una mano, a patto che dall'altra parte ci sia voglia di darsi da fare e non solo di dare aria alla bocca.
Tornare in alto Andare in basso
http://insveziasottounponte.wordpress.com/
Sherazde
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 31
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Lun Nov 01, 2010 2:36 am

Lafattaturchina, hai pienamente ragione, è abbastanza stancante rispondere a quesiti di cui si è parlato mille volte, qui come in altri forum. E' un brutto difetto che hanno molte persone, anche se lo fanno certamente in buona fede.
E che ci sia questo sentimento di stanchezza posso capirlo benissimo.
Nel caso di questo topic però non capisco che cosa ti sciocchi tanto.
Mi spiego quotandoti:

lafattaturchina ha scritto:

Nello specifico di questo post si fanno supposizioni sulla base del sentito dire...
Un esempio? Io supposizioni sulla base del sentito dire riguardo alla Svezia non ne ho riscontrate. Riguardo all'Italia penso invece che siamo pienamente in grado di conoscerla a sufficenza e non si tratta più di supposizioni.

lafattaturchina ha scritto:

io ho, e altri con me, cercato educatamente di sottolineare che il sentito dire non è tanto affidabile come metodo.
Se ti riferisci a wikipedia... intanto non è stata citata in questo topic se non da te; in secondo luogo il pezzo che riportai è uno dei pochi a quanto pare attendibili (visto anche il fatto che nessuno sul forum ha mai smentito il concetto espresso; che poi vi sia il grande muro della cittadinanza è un'altro discorso).
Nel caso poi in cui non lo fosse se ne può parlare tranquillamente, non vedo tutta questa tragedia. Maledetta me quando citai la povera wiki (che poi ti assicuro, visto che la uso spesso per ricerche storiche comparate, essere piuttosto affidabile), speravo di non dovermi dilungare in un lungo discorso dato che preferivo rimanere in tema di presentazione, per'altro dopo aver anche aggiunto che ho qualche conoscenza svedese con la quale mi sono confrontata. Io cercavo qualche informazione supplementare oltre a quelle che già avevo, d'altronde non è questo lo scopo del forum? Perdonatemi se non ho avuto il tempo di leggermi _tutto_ il forum prima di presentarmi! Ma a quel punto che senso avrebbe inserirsi nella comunità, possedendo già tutte le informazioni necessarie?

lafattaturchina ha scritto:

Poi mi sembra che non lo si voglia capire...

Scusami hai ragione, ora che ho letto quanto gli svedesi stiano puntando sulla chiusura nazionale, non penserò mai più alla Svezia.
Perdonami ma mi pare naturale aver voglia di chiedere maggiori informazioni Smile
Se mi dici "in Svezia sta tirando una brutta aria" non è che io sia scema e non capisco. Semplicemente, dato che come specificato più di una volta non ho intenzione di vender casa e partire domani, rimangono comunque la voglia di dialogare, confrontarsi e informarsi.

lafattaturchina ha scritto:

Oltretutto chi ha aperto il post scrive, praticamente, che il problema è l'immigrazione... mi sembra che la cosa si commenti da sè!
Affatto; scusa ma nel topic di apertura non trovo nessun riferimento all'immigrazione, ed in quelli successivi si parla più che altro di criminalità; inoltre - parlo partendo dal presupposto che Riccardo sia in buona fede - sono più propensa a vedere la discussione sotto un'altro punto di vista. Non tanto "immigrazione brutta roba" ma "l'Italia non sa far fronte al problema dell'immigrazione clandestina". Poi magari sarò ingenua, ma io l'ho intesa così Rolling Eyes

lafattaturchina ha scritto:

Per quel che riguarda me (e so sicuramente che la stessa cosa vale per Santo!) sono sempre disponibile a dare una mano, a patto che dall'altra parte ci sia voglia di darsi da fare e non solo di dare aria alla bocca.
Per quel che riguarda me invece, dopo le prime risposte di "avvertimento" che mi avete dato, sono andata a leggere qua e là sul forum, per saperne un pò di più circa gli argomenti che mi interessano, per non commettere l'errore di aprire topic doppi o tripli. Ma come si dice, nessuno nasce imparato Smile

Perdonami per i molti quote ma ho preferito a questo punto chiarire liberamente, dal momento che mi sembra palese che qualcosa di ciò che ho scritto (anche nella presentazione, che ripeto, è stata piuttosto schematica e semplicistica per non essere prolissa) non ti ha convinta fin dall'inizio. E pur con educazione, il sarcasmo che hai usato è andato a indebolire l'atmosfera già un pò fragile che ha perfettamente descritto Skish Smile
Mi scuso se eventualmente ciò che ho scritto può aver offeso o infastidito qualcuno, in tal caso posso anche disiscrivermi.
Tornare in alto Andare in basso
Skish
Scoiattolo
Scoiattolo
avatar

Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 01.09.10

MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   Lun Nov 01, 2010 5:24 am

Rimini57 ha scritto:

Quello che io sto cercando di fare capire è proprio che c'è un cambio di atmosfera in Svezia.
Chi vuole capire bene, chi vuole leggere che va tutto bene, che qui regalano tutto , che appena arrivi ti aspettano col tappeto rosso e si domandano come hanno fatto finora senza di te ... da me non potrà leggerlo, scusami.

Ecco, è questo il punto. Perchè supponi che io (utente nuovo x) voglia sentirmi dire una sfilza di baggianate simili?
E' frustrante capire che tu abbia una considerazione simile, anche se motivata da altre esperienze.
Se mi dicessi gli stessi concetti senza far sembrare che mi reputi deficente io non avrei nulla da ridire Smile

Tutto questo non cambia il fatto che trovi i tuoi interventi preziosi, mi spiego? Semplicemente, in tutta tranquillità ti/vi dico che con questi toni io non avrei piacere a portare avanti una discussione con te/voi.
Voi siete liberissimi di mandarmi a quel paese, sia chiaro, ma allora che ci stiamo a fare su un forum?

Piuttosto evitate i post che ripropongono sempre la stessa serie di domande, cancellate i messaggi privati molesti e/o maleducati, ma non inaspritevi e soprattutto non chiudetevi a riccio, perchè io per prima apprezzo enormemente la vostra gentilezza nel condividere informazioni ed esperienze e mi incacchierei come una bestia nel vedervi mutare atteggiamento per colpa di una manciata di utenti pigri/inesperti.

Rimini57 ha scritto:

Detto questo, mi ritiro e vi leggerò volentieri, senza altri interventi
Ciao
Santo

Ecco invece, se non si fosse capito dalle altre 10 volte in cui l'ho scritto in questo post, spero di poterti leggere in lungo e in largo sul forum.

Stessa cosa vale per Fatta, che mi ha pazientemente sopportato tramite pm e non solo.
Ci tengo al vostro relax mentale, state lontani dai post ad alta concentrazione di stress Laughing
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Mi serve un pò di luce.   

Tornare in alto Andare in basso
 
Mi serve un pò di luce.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» AIUTO,mi serve un link
» quanta stoffa serve per un modello di burda
» CALCOLARE QUANTA STOFFA SERVE
» Serve addestrare il cane?
» BED & BREAKFAST LIGURIA BOISSANO LOANO - Luce d'oro

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
mondosvezia :: Vivere in Svezia :: ...e noi vorremmo trasferirci!-
Andare verso: