mondosvezia

Un forum per chi ama la Svezia e i paesi scandinavi. Utile per chi cerca informazioni sui viaggi, cucina locale, cultura, tradizioni, lingua e altro.
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
beppe
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 928
Età : 44
Localizzazione : Stoccolma, pardon ora sono in Veneto
Data d'iscrizione : 18.07.08

MessaggioTitolo: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   Ven Nov 12, 2010 1:16 pm



Jobless Swedes told to look for work abroad

TheLocal.se - Published: 11 Nov 10 15:18 CET | Double click on a word to get a translation


With unemployment reaching double digits in some parts of northern Sweden, job seekers are being encouraged to look for work in other countries.

Unemployment in Västernorrland County in northern Sweden has reached 9 percent, while the jobless rate in the town of Sollefteå has hit 12 percent, according to a report by Sveriges Radio (SR).

In an effort to get more Swedes back in the workforce, the local branch of Sweden’s National Public Employment Service (Arbetsförmedlingen) in Örnsköldsvik is encouraging people to look for work outside of Sweden.

“If people have a hard time finding work at home it can be good to move where the jobs are,” Lena Lundkvist of the local Örnsköldsvik employment office told The Local.

“Getting experience elsewhere can then help your chances of getting a job when you get back.”

In order to help Swedes find work in other countries, Lundkvist’s office is organising a one-day seminar titled “European Job Days”.

Scheduled to take place on November 17th, the job fair will feature representatives from Spain, Norway, the UK, Germany, and the Czech Republic.

The event, arranged in cooperation with the European Job Mobility Portal (EURES), will provide information about living and working abroad and other “valuable information” for people thinking about working or studying in another country.

Nineteen-year-old Andreas from Örnsköldsvik told SR he wants to find work before pursuing further education and viewed working in the Czech Republic as an exciting prospect.

“A call centre job wouldn’t be totally foreign for me. And there’s also plenty of good beer in the Czech Republic,” he told the radio programme.

Lundkvist said that interest in finding work in other countries has increased substantially in recent years, with Sweden’s high unemployment rate being one of the factors behind the rising popularity of looking abroad for jobs.

“If there are jobs elsewhere in Europe, we should be telling people about them,” she said, explaining that as one of 55 representatives for EURES in Sweden, her job is to promote mobility within a unified European job market.

According to Lundkvist, prospective employers in other countries look favourbly on Swedish workers.

“Swedes have an excellent reputation as good workers,” she said.

While acknowledging that working abroad has certain benefits, Thomas Carlén, a labour economist with the Swedish Trade Union Confederation (LO) who studies youth unemployment, warned that promoting jobs in other countries was probably not the best way to address youth unemployment in Sweden, which he described as a “major problem”.

“That’s not the right message to be sending people, that they should give up on the Swedish job market and look for work abroad instead,” he told The Local.

“I don’t see anything wrong with helping people learn more about how to seek employment in other countries, but that shouldn’t be seen as the solution.”

Instead, argued Carlén, more energy should be focused on reforming education and labour market policies in Sweden so that it’s easier for young people to find jobs at home.

He explained that half of Sweden’s unemployed youth are students who are unable to find part time work in Sweden. Carlén also pointed out that 25 percent of Swedish young people leave high school without a diploma, which hampers their ability to find work.

“Swedish schools and the labour market need to work in a way that ensures that more young people find work in Sweden,” he said.
Tornare in alto Andare in basso
thedeerlover
Tasso
Tasso
avatar

Numero di messaggi : 86
Età : 29
Localizzazione : Napoli
Data d'iscrizione : 10.09.10

MessaggioTitolo: Re: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   Ven Nov 12, 2010 7:54 pm

Cioè aspetta, hanno una disoccupazione dell '8% e spronano la gente ad emigrare? E se vedessero l' Italia cosa suggerirebbero? Suicidi di massa?
Tornare in alto Andare in basso
Arduino
Orso
Orso
avatar

Numero di messaggi : 280
Età : 40
Localizzazione : Tjörn
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   Ven Nov 12, 2010 8:40 pm

thedeerlover ha scritto:
Cioè aspetta, hanno una disoccupazione dell '8% e spronano la gente ad emigrare? E se vedessero l' Italia cosa suggerirebbero? Suicidi di massa?
gia´ si suicidano senza disoccupazione....
Tornare in alto Andare in basso
http://www.d-service.se
spidernik84
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 554
Età : 33
Localizzazione : Somewhere in Sweden
Data d'iscrizione : 24.04.10

MessaggioTitolo: Re: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   Sab Nov 13, 2010 10:06 pm

Arduino ha scritto:

gia´ si suicidano senza disoccupazione....
Questa è cattiva Laughing Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
http://spidernik84.altervista.org
Joakim
Renna
Renna
avatar

Numero di messaggi : 432
Localizzazione : världen
Data d'iscrizione : 02.12.08

MessaggioTitolo: Re: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   Dom Nov 14, 2010 12:30 am

Arduino ha scritto:
gia´ si suicidano senza disoccupazione....


Non ci sono più le mezze stagioni.
Tornare in alto Andare in basso
November
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 588
Localizzazione : Karlstad - Svezia (Planet of the apes)
Data d'iscrizione : 18.02.10

MessaggioTitolo: Re: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   Dom Nov 14, 2010 12:31 am

A me ne viene un'altra di cattiva : suicidio di massa dopo aver visto le ore e il ritmo di lavoro. !!! In Germania e Italia non ce la farebbero. Twisted Evil
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/profile.php?id=100001317121432
TommyGun
Lupo
Lupo


Numero di messaggi : 341
Localizzazione : Stockholm, Sweden
Data d'iscrizione : 15.12.09

MessaggioTitolo: Re: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   Dom Nov 14, 2010 9:38 pm

Arduino ha scritto:
gia´ si suicidano senza disoccupazione....
Oooooppppssss....... lol!
Tornare in alto Andare in basso
beppe
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 928
Età : 44
Localizzazione : Stoccolma, pardon ora sono in Veneto
Data d'iscrizione : 18.07.08

MessaggioTitolo: Re: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   Lun Nov 15, 2010 10:30 am

No il suicidio no no per carità!

Ma rivolto a chi ha esperienza di lavoro in Svezia e mo' di sprone per chi lo cerca, la questione è: se non si è competitivi a livello di formazione in Italia, in Svezia potrebbe essere più facile ottenerne uno?

Questa domanda implica anche considerazione sul sistema formativo e le relative differenze tra Italia e Svezia che nella pratica del mondo del lavoro sono fondamentali.
Tornare in alto Andare in basso
TommyGun
Lupo
Lupo


Numero di messaggi : 341
Localizzazione : Stockholm, Sweden
Data d'iscrizione : 15.12.09

MessaggioTitolo: Re: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   Lun Nov 15, 2010 11:22 am

beppe ha scritto:
Ma rivolto a chi ha esperienza di lavoro in Svezia e mo' di sprone per chi lo cerca, la questione è: se non si è competitivi a livello di formazione in Italia, in Svezia potrebbe essere più facile ottenerne uno?
Esatto, qui ci scontriamo con una cruda e reale situazione italiana e su questo argomento non voglio aggiungere altro.......
Vorrei invece dire la mia a riguardo proprio del titolo di questo post: "Svedesi e lavoro all'estero".
In questi mesi ho avuto modo di parlare con molti svedesi ed ho spesso riscontrato situazioni in cui:
1- Gli svedesi amano profondamente il loro Paese, ma lo considerano un pò troppo "piccolo" per le loro aspettative.
2- (Di conseguenza al punto n.1) Tanti svedesi vanno a lavorare all'estero (per periodi più o meno lunghi) poi però di solito tornano in Svezia.
Risulta anche a voi quanto da me sopra riportato ?
vi ses,
Tom
Tornare in alto Andare in basso
Joakim
Renna
Renna
avatar

Numero di messaggi : 432
Localizzazione : världen
Data d'iscrizione : 02.12.08

MessaggioTitolo: Re: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   Lun Nov 15, 2010 11:27 am

TommyGun

Come ho già detto in un altro post, molti svedesi fanno esperienze all'estero.

Molti ragazzi dopo la fine delle superiori prendono e si trasferiscono all'estero. Questa esperienza gli permette di lavorare, vivere in un altro Paese, conoscere un'altra lingua, e fa loro capire quale potrebbe essere la facoltà più adatta a loro. Conosco diversi ragazzi svedesi così e da quel che ho capito da quelle parti è abbastanza diffuso il trend (fare esperienze pre-universitarie o in un'altra città o all'estero).
Tornare in alto Andare in basso
Arduino
Orso
Orso
avatar

Numero di messaggi : 280
Età : 40
Localizzazione : Tjörn
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   Lun Nov 15, 2010 12:13 pm

AlexilGrande ha scritto:
TommyGun

Come ho già detto in un altro post, molti svedesi fanno esperienze all'estero.

Molti ragazzi dopo la fine delle superiori prendono e si trasferiscono all'estero. Questa esperienza gli permette di lavorare, vivere in un altro Paese, conoscere un'altra lingua, e fa loro capire quale potrebbe essere la facoltà più adatta a loro. Conosco diversi ragazzi svedesi così e da quel che ho capito da quelle parti è abbastanza diffuso il trend (fare esperienze pre-universitarie o in un'altra città o all'estero).

Mi permetto di portare anche la mia opinione..

Io non ho molti amici svedesi nel ramo universitario.. quindi non posso pronunciarmi in merito a quello che fanno loro, che tengo a ribadire e´ una minima perc. delle popolazione.
Le persone svedesi che conosco , ormai 30enni e non 23enni universitari, sono persone che hanno frequentato scuole professionali, quindi idraulici, parrucchieri, falegnami,ecc.. che oggi hanno delle attivita´ in propio
Sono uscuti fuori dalla svezia per andare nei villaggi ventaclub di cipro spagna e thailandia.. in quanto e´ facile fare i ricconi in mezzo alla fame.. e di piu´ non conoscono.. e sono ancora convinti che in sicilia si vada in giro con il mulo come nel film il padrino..

quindi di che tipo di esperienze parli e di che tipo di fascia di eta´..
Perche´ tutti possono portare dei paragoni in merito alla elite´ i miei amici italiani non sanno neanche cosa sia la crisi, sono usciti dalla bocconi e alcuni sono VD di aziende..
Ma se parlimo della normalita´sia italiana che svedese mi sa che ci sarebbe da addrizzare il tiro su quello che viene detto.

Finita la premessa sulle escursioni estere parliamo di lavoro..

Per un italiano con educazione scolastica media e ancor di piu´ universitaria e´ piu´ facile trovare lavoro in svezia in quanto va a riempire il buco creatosi fra lavoratori manuali, la maggior parte , e ricercatori, che dalle uni non escono..
Normale se in italia si e´ fra gli ultimi di sicuro in svezia non si e´ frai primi ma a parer mio si hanno cmq un po piu´ di possibilita´.
I problemi principali che si devono affrontare cmq sono la lingua e il fatto che non si e´ svedesi... che non mi sembra poco.. anche perche te lo faranno sempre pesare..
Faranno finta di non capire quando converra´ a loro, parleranno in dialetto quando vorranno lasciarti fuori dalle discussioni, non ti saluteranno o faranno finta di non vederti quando per strada ti incrocerano se sarano in compagnia di altri svedesi.
Se si ha lo stomaco forte e il fegato di acciaio bene altrimenti la vedo dura.. lavoro o meno..


Tornare in alto Andare in basso
http://www.d-service.se
balorso
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 1305
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

MessaggioTitolo: Re: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   Lun Nov 15, 2010 12:57 pm

Arduino ha scritto:

Faranno finta di non capire quando converra´ a loro, parleranno in dialetto quando vorranno lasciarti fuori dalle discussioni, non ti saluteranno o faranno finta di non vederti quando per strada ti incrocerano se sarano in compagnia di altri svedesi.

Perche'?? Queste cose in Italia non succedono???
Tornare in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
Joakim
Renna
Renna
avatar

Numero di messaggi : 432
Localizzazione : världen
Data d'iscrizione : 02.12.08

MessaggioTitolo: Re: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   Lun Nov 15, 2010 1:08 pm

Da anni sono un attivista e seguo con attenzione certe problematiche legate all'intercultura e all'integrazione. Il razzismo e l'ignoranza che ci sono in Svezia sono niente in confronto all'Italia e in generale a quasi tutti i Paesi del Sud Europa.
Tornare in alto Andare in basso
Arduino
Orso
Orso
avatar

Numero di messaggi : 280
Età : 40
Localizzazione : Tjörn
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   Lun Nov 15, 2010 5:47 pm

Io non ho mai messo in paragone i 2 Paesi.


Tornare in alto Andare in basso
http://www.d-service.se
Joakim
Renna
Renna
avatar

Numero di messaggi : 432
Localizzazione : världen
Data d'iscrizione : 02.12.08

MessaggioTitolo: Re: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   Lun Nov 15, 2010 11:18 pm

Lo fai di continuo sembra che la Svezia sia uguale all'Italia quando sai benissimo che non è vero.
Tornare in alto Andare in basso
Alpo
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 847
Localizzazione : Alpi venete - ma vivo a Stoccolma
Data d'iscrizione : 25.09.07

MessaggioTitolo: Re: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   Mar Nov 16, 2010 11:30 am

Arduino ha scritto:

I problemi principali che si devono affrontare cmq sono la lingua e il fatto che non si e´ svedesi... che non mi sembra poco.. anche perche te lo faranno sempre pesare..

Forse dipende anche dal settore nel quale lavori e dalle tue mansioni, ma per certo chi vive e lavora in Svezia da qualche anno comprende bene, Arduino, il pensiero che qui esprimi.
Tornare in alto Andare in basso
stockolasvezia
Volpe
Volpe


Numero di messaggi : 117
Data d'iscrizione : 18.06.10

MessaggioTitolo: Re: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   Mer Nov 17, 2010 4:29 pm

Alpo ha scritto:
Arduino ha scritto:

I problemi principali che si devono affrontare cmq sono la lingua e il fatto che non si e´ svedesi... che non mi sembra poco.. anche perche te lo faranno sempre pesare..

Forse dipende anche dal settore nel quale lavori e dalle tue mansioni, ma per certo chi vive e lavora in Svezia da qualche anno comprende bene, Arduino, il pensiero che qui esprimi.


E’ vero. Per quanto tu ti possa comportare bene dovrai scontare tutti gli errori che altri immigrati (in generale) hanno fatto, e nello specifico gli errori che altri italiani all’ estero hanno fatto.Un Ebreo sveglio ed ironico dopo due minuti che ci conoscevamo chiese con un lampo negli occhi “Come dite mafia in Italiano?”
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero   

Tornare in alto Andare in basso
 
Svedesi incoraggiati a cercare lavoro all'estero
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» consigli per cercare lavoro a Goteborg?
» Vacanze lavoro in Svezia!
» Cerco Lavoro in Svezia
» Cercare lavoro nel posto giusto
» Lavorare in svezia nel periodo estivo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
mondosvezia :: Vivere in Svezia :: Lavoro-
Andare verso: