mondosvezia

Un forum per chi ama la Svezia e i paesi scandinavi. Utile per chi cerca informazioni sui viaggi, cucina locale, cultura, tradizioni, lingua e altro.
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Esperienza di (non) lavoro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
spidernik84
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 554
Età : 33
Localizzazione : Somewhere in Sweden
Data d'iscrizione : 24.04.10

MessaggioTitolo: Esperienza di (non) lavoro   Lun Nov 22, 2010 4:41 pm

Salve a tutti, desidero condividere con voi l'esperienza vissuta in queste due ultime settimane. Nello specifico, il primo contatto con il mondo dei "datori di lavoro".

Ad inizio Novembre vengo contattato per via telefonica da un tizio. Per ragioni di privacy lo chiameremo Johan.
Questo Johan si dimostra subito interessato alla mia esperienza lavorativa, lodando il mio cv e fissando un incontro nella sua azienda per far due chiacchiere. Johan è infatti il CEO dell'azienda, non un responsabile risorse umane.
Il Venerdì della stessa settimana, come da accordi, mi presento nella sede e ci sediamo a parlare.
Mi domanda come mai io sia in Svezia, di cosa mi sia occupato in passato a livello lavorativo e che tipo di hobbies io abbia. La discussione dura circa un'oretta e Johan sembra interessato ad assumermi. Mi parla subito di un'assunzione iniziale della durata di sei mesi, eventualmente convertibile in assunzione fissa in caso di "sintonia". La mia convinzione nasce dal fatto che Johan mi annuncia che provvederà a farmi avere la copia del contratto e altre scartoffie sulla pensione via email alla fine della prossima settimana. Una frase ben diversa dal classico "le faremo sapere".
Ci lasciamo con una stretta di mano e me ne torno a casa contento.
Passa la settimana, arriva giovedì e non ricevo nulla. Non dispero, in fondo si parlava di "fine settimana". Attendo venerdì: nessuna email. Controllo lo spam e non ci sono messaggi erroneamente contrassegnati come indesiderati. "Avrà avuto qualche contrattempo", penso senza troppe preoccupazioni.
E' trascorso il weekend e siamo a martedì, di Johan manco l'ombra. Lo contatto in tarda mattina e mi risponde al telefono: "Ciao Nicola, tutto bene? Posso chiamarti verso le 15.00? Sono un attimo impegnato. Grazie!". Giungono le 15.00 e la chiamata non arriva.
Trascorre un'altra settimana: zero notizie, zero chiamate.
Abbastanza scoraggiato, mi riprometto di contattarlo nuovamente il lunedì successivo (oggi). Così faccio: 10.30 in punto telefono a Johan nella strategica ora della "fika": "Ciao Nicola! Tutto ok? Ho un meeting adesso, ti posso richiamare tra 45 minuti? non dovrebbe volerci di più! A dopo!".
Sono quasi le 15.00 e ovviamente non mi ha più richiamato.

Onestamente mi sono un po' girate. Ok, non ho mai preteso di arrivare in Svezia e di venire assunto seduta stante senza sapere la lingua, ma un conto è sentirsi dire "le faremo sapere", un conto sentirsi rispondere "ti mando il contratto la settimana prossima", ricevere promesse di esser ricontattati ben tre volte e dover sempre rincorrere il possibile datore di lavoro. Se questa è la professionalità svedese cominciamo davvero bene.
Qualcuno ha avuto esperienze simili?
Tornare in alto Andare in basso
http://spidernik84.altervista.org
Eli-o-Da
Tasso
Tasso


Numero di messaggi : 81
Data d'iscrizione : 20.01.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Lun Nov 22, 2010 9:14 pm

spidernik84 ha scritto:
Salve a tutti, desidero condividere con voi l'esperienza vissuta in queste due ultime settimane. Nello specifico, il primo contatto con il mondo dei "datori di lavoro".

Ad inizio Novembre vengo contattato per via telefonica da un tizio. Per ragioni di privacy lo chiameremo Johan.
Questo Johan si dimostra subito interessato alla mia esperienza lavorativa, lodando il mio cv e fissando un incontro nella sua azienda per far due chiacchiere. Johan è infatti il CEO dell'azienda, non un responsabile risorse umane.
Il Venerdì della stessa settimana, come da accordi, mi presento nella sede e ci sediamo a parlare.
Mi domanda come mai io sia in Svezia, di cosa mi sia occupato in passato a livello lavorativo e che tipo di hobbies io abbia. La discussione dura circa un'oretta e Johan sembra interessato ad assumermi. Mi parla subito di un'assunzione iniziale della durata di sei mesi, eventualmente convertibile in assunzione fissa in caso di "sintonia". La mia convinzione nasce dal fatto che Johan mi annuncia che provvederà a farmi avere la copia del contratto e altre scartoffie sulla pensione via email alla fine della prossima settimana. Una frase ben diversa dal classico "le faremo sapere".
Ci lasciamo con una stretta di mano e me ne torno a casa contento.
Passa la settimana, arriva giovedì e non ricevo nulla. Non dispero, in fondo si parlava di "fine settimana". Attendo venerdì: nessuna email. Controllo lo spam e non ci sono messaggi erroneamente contrassegnati come indesiderati. "Avrà avuto qualche contrattempo", penso senza troppe preoccupazioni.
E' trascorso il weekend e siamo a martedì, di Johan manco l'ombra. Lo contatto in tarda mattina e mi risponde al telefono: "Ciao Nicola, tutto bene? Posso chiamarti verso le 15.00? Sono un attimo impegnato. Grazie!". Giungono le 15.00 e la chiamata non arriva.
Trascorre un'altra settimana: zero notizie, zero chiamate.
Abbastanza scoraggiato, mi riprometto di contattarlo nuovamente il lunedì successivo (oggi). Così faccio: 10.30 in punto telefono a Johan nella strategica ora della "fika": "Ciao Nicola! Tutto ok? Ho un meeting adesso, ti posso richiamare tra 45 minuti? non dovrebbe volerci di più! A dopo!".
Sono quasi le 15.00 e ovviamente non mi ha più richiamato.

Onestamente mi sono un po' girate. Ok, non ho mai preteso di arrivare in Svezia e di venire assunto seduta stante senza sapere la lingua, ma un conto è sentirsi dire "le faremo sapere", un conto sentirsi rispondere "ti mando il contratto la settimana prossima", ricevere promesse di esser ricontattati ben tre volte e dover sempre rincorrere il possibile datore di lavoro. Se questa è la professionalità svedese cominciamo davvero bene.
Qualcuno ha avuto esperienze simili?
Tutto il mondo è paese.
Secondo me ti è solo andata male. Potresti chiamarlo ancora o scrivergli ed essere molto chiaro e diretto. Gli svedesi, in generale, non sono molto formali, quindi se sei fermo ma educato non vedo particolari problemi. Anche perché tanto se l'occasione è sfumata smetti di roderti.
Poi, come detto, c'è poco da fare: bisogna sapere lo svedese per avere ottime chances di trovare lavoro.
Sul nostro blog ho raccontato come è andata per me, magari a qualcuno serve.
Hai avuto altri contatti nel frattempo? Non ricordo la tua situazione a personnummer, lo hai?
/Davide
Tornare in alto Andare in basso
spidernik84
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 554
Età : 33
Localizzazione : Somewhere in Sweden
Data d'iscrizione : 24.04.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Lun Nov 22, 2010 9:39 pm

Eli-o-Da ha scritto:

Tutto il mondo è paese.
Secondo me ti è solo andata male. Potresti chiamarlo ancora o scrivergli ed essere molto chiaro e diretto. Gli svedesi, in generale, non sono molto formali, quindi se sei fermo ma educato non vedo particolari problemi. Anche perché tanto se l'occasione è sfumata smetti di roderti.
Sul tutto il mondo è paese non posso che concordare. Mi arrenderei all'idea del "ti è andata male" se i segnali non fossero così discordanti. Oggettivamente: che senso ha confermarmi l'intenzione di mandare il contratto subito dopo il colloquio? I casi son due: o ha cambiato idea dopo, o è un cazzaro e basta.
Citazione :

Poi, come detto, c'è poco da fare: bisogna sapere lo svedese per avere ottime chances di trovare lavoro.
Sto facendo il possibile Very Happy Le sessioni di un'ora al giorno di Rosetta Stone mi stanno davvero aiutando. Per il resto guardo la tv ogni tanto e ascolto la radio. Cerco di tradurre i giornali con il vocabolario e mi appunto i vocaboli e le frasi topiche.
Non sono ancora in grado di tenere conversazioni complesse ma in due mesi sento che sto migliorando sensibilmente: bene o male capisco i numeri, so fare le comparazioni, chiedere e dare indicazioni, presentarmi. Ben lungi da un livello utile, ma meglio di nulla.
Per ora è presto per investire nella folkuniversitetet, ma se dovessi rimanere ci penserei certamente. L'SFI l'ho scartato a priori causa assenza personnummer.
Citazione :

Sul nostro blog ho raccontato come è andata per me, magari a qualcuno serve.
Hai avuto altri contatti nel frattempo? Non ricordo la tua situazione a personnummer, lo hai?
/Davide
Ho avuto contatti con un altro impiegato di un'agenzia interinale, ma i tempi sono notoriamente lunghi. Ora come ora, stando a quello che mi son sempre sentito dire, l'unica discriminante è la lingua. L'impresa continua.
Tornare in alto Andare in basso
http://spidernik84.altervista.org
Eli-o-Da
Tasso
Tasso


Numero di messaggi : 81
Data d'iscrizione : 20.01.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Mar Nov 23, 2010 1:15 am

spidernik84 ha scritto:
Per ora è presto per investire nella folkuniversitetet,
Quoto e rispondo solo a questo per questioni di orario.
Se hai anche la minima intenzione di rimanere, e quindi provare a investire un po' per trovare un lavoro, un corso intensivo alla Folkuniversitetet vale ben più dei 500 euro che costa.
Questo per la nostra personale (ma non solo) esperienza.
Tornare in alto Andare in basso
spidernik84
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 554
Età : 33
Localizzazione : Somewhere in Sweden
Data d'iscrizione : 24.04.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Mar Nov 23, 2010 9:02 pm

Eli-o-Da ha scritto:

Quoto e rispondo solo a questo per questioni di orario.
Se hai anche la minima intenzione di rimanere, e quindi provare a investire un po' per trovare un lavoro, un corso intensivo alla Folkuniversitetet vale ben più dei 500 euro che costa.
Questo per la nostra personale (ma non solo) esperienza.
Grazie. Nei prossimi giorni vedrò di muovermi.
Tornare in alto Andare in basso
http://spidernik84.altervista.org
Eli-o-Da
Tasso
Tasso


Numero di messaggi : 81
Data d'iscrizione : 20.01.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Mer Nov 24, 2010 10:54 am

spidernik84 ha scritto:
Eli-o-Da ha scritto:

Quoto e rispondo solo a questo per questioni di orario.
Se hai anche la minima intenzione di rimanere, e quindi provare a investire un po' per trovare un lavoro, un corso intensivo alla Folkuniversitetet vale ben più dei 500 euro che costa.
Questo per la nostra personale (ma non solo) esperienza.
Grazie. Nei prossimi giorni vedrò di muovermi.
Se serve batti un colpo Wink
Tornare in alto Andare in basso
Joakim
Renna
Renna
avatar

Numero di messaggi : 432
Localizzazione : världen
Data d'iscrizione : 02.12.08

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Mer Nov 24, 2010 2:54 pm

Io lascerei stare. Non lo contatterei più. Di cazzari in giro ce ne sono sempre e non vale la pena perderci un attimo di più di quel che nel tuo caso già si è perso.
Tornare in alto Andare in basso
aner
Aringa
Aringa


Numero di messaggi : 9
Età : 33
Localizzazione : Roma
Data d'iscrizione : 14.09.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Ven Nov 26, 2010 2:20 am

Si non lo cercare più! Scusami se il mio messaggio che stai leggendo non riporta qualche utile consiglio alle tue vicende, ma non ho resistito da darti tutto il mio appoggio! Anche se è dura non mollare e comunque non lo cercare perchè è chiaro....qualcosa non gli ha permesso di essere coerente con le parole che ti ha detto in fase di colloquio. Quindi lascia perdere. Vai avanti. Vai oltre! Siamo con te!


Un abbraccio

P.s. Uno svedese un pò italiano può sempre capitare
Tornare in alto Andare in basso
spidernik84
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 554
Età : 33
Localizzazione : Somewhere in Sweden
Data d'iscrizione : 24.04.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Ven Nov 26, 2010 6:54 pm

Grazie a tutti per il supporto Smile. Gli ho inviato una mail chiedendo info sulla sua decisione qualche giorno fa e non mi ha mai risposto.
Non amo gli insulti ma questo tizio si è rivelato semplicemente una gran testa di ca**o. E io ho cantato vittoria troppo presto.
Grazie ancora a voi Smile. La ricerca continua, yuppi!
Tornare in alto Andare in basso
http://spidernik84.altervista.org
yngwina
Orso
Orso
avatar

Numero di messaggi : 269
Età : 39
Data d'iscrizione : 30.05.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Lun Nov 29, 2010 8:06 am

spidernik84 che dire,dici chi ha avuto esperienze simili?
io simile si ma forse poco meglio della tua
mi chiamarono loro(senza che mandassi un cv)perche´avevo il curriculum sul database dell´ams.se
era una ditta che cercava una persona italiana per le ricerche telefoniche di marketing
mi fanno urgente vieni domani!!!
vado il giorno seguente,lei molto gentle e molto bella,non mi fa l´interrogatorio del tuo Johan(anche perche´mi chiamo´lei)
mi dice solo vestiti bene da ufficio mi raccomando
io non essendo una persona da uffico ne´con il look borghese andai subito a comprare delle scarpe da ufficio(visto che giravo con anfibi o alla starX_x)
ma poi dopo 3 ore(avevo gia´comprato le scarpe)mi chiama e dice scusaaaa non ci servi piu perche´hanno deciso che serve un francese,non facciamo piu la ricerca di mercato in Italia ma in Francia
cmq con quelle scarpe andai per un altro colloquio di lavoro (in fabbricaX_x)ma diedi una bella impressione e mi presero subito:)

non so tu di che citta´sei,in che citta´vivi dico,pero´sinceramente la folkuniversitiet non te la consiglio
io la feci a Göteborg per un mesetto
a parte che si paga ma vabbe
non e´che sono pessimi anzi sono professionali,ma io mi sono trovata 1000 volte meglio tramite il konvux statale per sfi
perche´al konvux si fa olta pratica,ti mandano in giro,facevamo gite,in biblioteca,,musei,cinema,teatro poi t mandavano anche a fare gli stage(tutto statale!!!!)
poi sotto mia richiesta al supermercato come scaffalista cassiera
a me mi mandarono a fare il fritidslaräre(non esiste qua ma sarebbe l insegnante del tempo libero,fai giocare gli alunni nel caso mio delle medie)
poi maestri disponibilissimi,molto piu che alla folk
davvero gente fantastica

mentre alla folk solo aula aula e aula du palle
poi non ci insegnavano le canzoni mentre alla konvux cantavamo sempre alla fine della lezione sempre coro!
che cosa bella....quanto mi divertivo e quanto ho imparato

poi sotto mia richiesta al supermercato come scaffalista cassiera

ma scusa non puoi chiedere il pn solo per studiare???
io ammetto che ebbi la fortuna di avere un uomo dietro che fece ste cose per me,ma la sfortuna che era un rompi....ma rompi allucinante
vi dico solo che ho facevo sega al corso di sfi per trovare una casa nuova ahahah
e la cosa buffa e´che il mio prof chiamo´casa(dove rispose il mio ex,manco fosse mio padre dicendo la ragazza non e´venuta a scuola ahah)
le cazziate che mi beccai quando tornai macchisenefrega ero cosi content che avevo trovato una stanza e me ne andavo che manco lo ascoltavo,facevo solo sisi con la testa e pensavo alla mia stanzetta e liberta´ ahaah

poi i compagni che beccai al corso statale erano molto piu solidali e fanastici che quelli della folk,snob e stronzetti
con molti ci sono ancora in contatto,uno mi trovo´lavoro e un altro gruppo(che sono sia musicista che sempre alla ricerca di lavoro)
gente solidale e fantastica davvero,mi mancano quei giorni(lacrimuccia)

ma avevo sentito che a della gente italiana diedero il pn solo per studiare
mi sa che pure la ti deve dire culo
ma boh cosi mi disse uno
cmq un altra cosa,se proprio devi studiare in privato meglio abf che folkuniversitiet costa pure meno e lo puoi fare senza il pn(un mio amico italiano cosi´ha fatto)

cmq vero che ogni mondo e´paese anche io i Svezia dicevo spesso macche efficenza qui e´nn funziona un cacchio ma quando si ritorna in Italia ci si rende conto che cmq c´e´sempre er peggio der peggio...rimpiango la Svezia profondamente
davvero pentita di essere tornata...ma chi cacchio me lo ha fatto fare???
di errori ne ho fatti tanti nella mia vita ma quella di ritornare in Italia e´stata tra le piu´rimpiante...davvero profondamente pentita
mi sono ridotta a riprendere i vecchi libri di svedese e stare le ore a ams.se...vi ho detto tutto

ma forza e coraggio ragazzo,io sono ignorante in materia mi devi dire bene che fai di preciso io di pc e cose tecniche me ne intendo poco mase mi dici bene che spacializzazione hai magari ti posso aiutare conosco tanta gente in Svezia che lavora nell informatica
Tornare in alto Andare in basso
https://tiziainsvezia.wordpress.com/
November
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 588
Localizzazione : Karlstad - Svezia (Planet of the apes)
Data d'iscrizione : 18.02.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Lun Nov 29, 2010 1:19 pm

lol!
Meno male che con le scarpe non hai fatto una spesa inutile... .
Spider abita a Stoccolma, vedi info sotto l'avatar ;-) e non può frequentare il corso SFI non avendo il personnummer.
@ Spider : anche i miei vicini..., tanto blablabla (you know...) , ma chi li ha visti? :-/
scratch
Mobili da assemblare ( no IKEA) e nessun aiuto in vista. Crying or Very sad
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/profile.php?id=100001317121432
spidernik84
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 554
Età : 33
Localizzazione : Somewhere in Sweden
Data d'iscrizione : 24.04.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Lun Nov 29, 2010 2:05 pm

Ciao Yngwina, grazie per la testimonianza e i consigli. Purtroppo i responsabili risorse umane sono così: tante celebrazioni finché gli servi, poi ti sbattono fuori senza tanti complimenti. Non a caso si viene definiti "risorsa umana", un concetto che fa rabbrividire e pare preso da qualche libro ambientato nel futuro, dove gli esseri umani sono oggetti senz'anima Smile. Le pressioni del mondo del lavoro hanno portato a questi effetti, purtroppo.
In compenso tu sei stata avvisata prontamente!
Su thelocal.se un Irlandese ha commentato la mia esperienza (ne ho scritto anche lì) senza stupirsi: lui fu chiamato dall'Irlanda a Stoccolma per un colloquio importante presso una multinazionale. Prese le ferie e pagò il volo per la Capitale. Il colloquio sembrava fosse andato bene, invece nessuno si fece più sentire, nonostante le continue chiamate telefoniche di lui. Confrontando le sfighe e il fastidio, un po' mi do pace! Smile

Grazie anche per i consigli in merito al corso. Come ha giustamente puntualizzato November, io sono ancora senza P/N. Sono ragionevolmente sicuro che una richiesta per studio verrebbe rifiutata: negli ultimi mesi sembra stia davvero cambiando tutto in Svezia, l'accoglienza è molto più tiepida di prima. Cercherò info su quanto hai scritto, in ogni caso. Grazie!

Riguardo alla mia specializzazione: vorrei lavorare in campo IT, in particolare come tecnico di rete (networking technician o nätverkstekniker). Lavorerei volentieri anche come tecnico help-desk per inserirmi nel giro, se fosse possibile (2nd e 3rd line), ma subentrerebbe il problema lingua. Mi avevano chiamato qualche mese fa per una posizione di tecnico madrelingua italiano ma a Malmö! Ero appena arrivato a Stoccolma, quindi ho dovuto rifiutare.
Ho seguito i corsi Cisco (CCNA, CCNP e CCAI CCNA) e mi piacerebbe poter spendere le conoscenze acquisite. Anche perché il materiale di studio è talmente tanto che più lascio passare il tempo senza praticare e più i contenuti mi sfuggono di mano Sad.
Nel caso, il mio cv aggiornato costantemente è qui. Grazie Very Happy

@november: non s'è fatto davvero sentire nessuno? Stando a quanto mi hai detto, dovrebbe bastare chiedere aiuto e loro arrivano... no? Smile


Ultima modifica di spidernik84 il Lun Nov 29, 2010 4:04 pm, modificato 1 volta (Motivazione : typo vari :P)
Tornare in alto Andare in basso
http://spidernik84.altervista.org
November
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 588
Localizzazione : Karlstad - Svezia (Planet of the apes)
Data d'iscrizione : 18.02.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Lun Nov 29, 2010 2:55 pm

. lol!
5 minuti dopo il mio post sono arrivati due vicini. Forse hanno visto i fumogeni che mi uscivano dalla testa.
Stanno montando il tavolone massiccio... .
E vogliono fare piccole riparazioni nei prossimi giorni. Continuano a ridere come matti, boh. lol!
E l'anno prossimo uno vuole occuparsi della ristrutturazione del bagno.
Ora vado offline..., a vedere cosa stanno combinando.


rendeer
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/profile.php?id=100001317121432
Ele
Lince
Lince
avatar

Numero di messaggi : 359
Localizzazione : Stockholm
Data d'iscrizione : 06.09.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Lun Nov 29, 2010 3:55 pm

Che dire spidernik, mi spiace Mad
Tornare in alto Andare in basso
http://web.stagram.com/n/cloudberryfield/
spidernik84
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 554
Età : 33
Localizzazione : Somewhere in Sweden
Data d'iscrizione : 24.04.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Lun Nov 29, 2010 4:05 pm

Ele ha scritto:
Che dire spidernik, mi spiace Mad
apprezzo la solidarietà Wink
Tornare in alto Andare in basso
http://spidernik84.altervista.org
biett0
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 05.12.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Dom Dic 05, 2010 4:57 pm

spidernik84 ha scritto:

Sto facendo il possibile Very Happy Le sessioni di un'ora al giorno di Rosetta Stone mi stanno davvero aiutando. Per il resto guardo la tv ogni tanto e ascolto la radio. Cerco di tradurre i giornali con il vocabolario e mi appunto i vocaboli e le frasi topiche.
Non sono ancora in grado di tenere conversazioni complesse ma in due mesi sento che sto migliorando sensibilmente: bene o male capisco i numeri, so fare le comparazioni, chiedere e dare indicazioni, presentarmi. Ben lungi da un livello utile, ma meglio di nulla.
Per ora è presto per investire nella folkuniversitetet, ma se dovessi rimanere ci penserei certamente. L'SFI l'ho scartato a priori causa assenza personnummer.

Io ho cominciato da poco a studiare svedese. Ho provato all'inizio con Rosetta Stone ma non mi sono trovato molto, ora sto studiacchiando con il libro "Teach yourself Swedish", ma è dura!!
Tornare in alto Andare in basso
spidernik84
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 554
Età : 33
Localizzazione : Somewhere in Sweden
Data d'iscrizione : 24.04.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Dom Dic 05, 2010 8:51 pm

biett0 ha scritto:

Io ho cominciato da poco a studiare svedese. Ho provato all'inizio con Rosetta Stone ma non mi sono trovato molto, ora sto studiacchiando con il libro "Teach yourself Swedish", ma è dura!!
Idem! l'ho scoperto due giorni fa!
Dura è dura, pensa se fosse cinese, russo, arabo o giapponese. Lo svedese è davvero semplice raffrontato ad altre lingue. Poteva andarci peggio, su Wink.
Tornare in alto Andare in basso
http://spidernik84.altervista.org
Kelvinclein
Scoiattolo
Scoiattolo
avatar

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 21.06.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Dom Dic 05, 2010 8:53 pm

spidernik84 ha scritto:
biett0 ha scritto:

Io ho cominciato da poco a studiare svedese. Ho provato all'inizio con Rosetta Stone ma non mi sono trovato molto, ora sto studiacchiando con il libro "Teach yourself Swedish", ma è dura!!
Idem! l'ho scoperto due giorni fa!
Dura è dura, pensa se fosse cinese, russo, arabo o giapponese. Lo svedese è davvero semplice raffrontato ad altre lingue. Poteva andarci peggio, su Wink.
Nick, ricordati di mandarmelo! >o
Tornare in alto Andare in basso
biett0
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 05.12.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Mar Dic 07, 2010 12:17 pm

spidernik84 ha scritto:
biett0 ha scritto:

Io ho cominciato da poco a studiare svedese. Ho provato all'inizio con Rosetta Stone ma non mi sono trovato molto, ora sto studiacchiando con il libro "Teach yourself Swedish", ma è dura!!
Idem! l'ho scoperto due giorni fa!
Dura è dura, pensa se fosse cinese, russo, arabo o giapponese. Lo svedese è davvero semplice raffrontato ad altre lingue. Poteva andarci peggio, su Wink.

Certo!! Smile

La cosa più difficile da autodidatta è la pronuncia e capire la lingua parlata, la grammatica non mi pare un grosso problema. Forse la soluzione migliore è affidarsi alla grammatica del libro e praticare un po con Rosetta Stone.
Tornare in alto Andare in basso
November
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 588
Localizzazione : Karlstad - Svezia (Planet of the apes)
Data d'iscrizione : 18.02.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Mar Dic 07, 2010 12:36 pm

Si può imparare una lingua anche senza studiare la grammatica. rendeer
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/profile.php?id=100001317121432
yngwina
Orso
Orso
avatar

Numero di messaggi : 269
Età : 39
Data d'iscrizione : 30.05.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Gio Dic 09, 2010 9:04 am

sono rimba non avevo capito che abitava a Stoccolma(si e´scritto la´ma chiedo per conferma molti scrivono citta´diverse o altri sono segnati automatici che so chiedo cmq conferma)
si´avevo capito che non aveva il pn pero´proprio per questo dicevo non e´che magari con la scusa devo studiare sfi o fare l´esame si poteva???
so che e´difficile io stessa non ho avuto il coraggio di chiederlo cosi´pero´avendo sentito degli italiani che dissero di averlo rimediato cosi,ma poi vai a vedere se e´vero o come era tutto(visto che era ormai 4 anni fa)

conosco gente che lavora nell´informatica in alto a Norrland..pero´stanno li lontani da Stoccolma,a volte per assurdo ti posso dire che e´piu facile nelle piccole citta´anche se sembra strano a dirlo perche´c´e´´da una parte meno concorrenza e la gente e´molto piu calda(come in Italia chi sta nei paesi spesso ti aiuta e segue di piu a Roma per dire se ne fregano tutti te lo dice una romana)
pure tu dicevi che avevi infatti rimediato lavoro fuori Stoccolma a Malmö

poi vabbe e´tutto relativo Stoccolma offre tanto(come sguattero)
ma tu cerchi un lavoro sul settore tuo o faresti anche altro?

cioe se lo scopo e rimanere in Svezia e accettare anche dei lavoracci iniziali prova nelle fabbriche(io cosi´feci)
subito contratto e lavoro fisso,e´duro ma pagano bene anche se non e´il massimo lo so...ma solo per dirti che se non parli la lingua e vuoi rimanere insomma prova cosi (te lo dice una pentita..parecchio pentita)
anzi tiratemi le orecchie e sollecitatemi a ritornare che avrei pure sistemazione la
sono io che sono pigra e vecchia(brutta cosa la vecchiaia)
la crisi dei 30 mi ha fatto rincoglionire...di brutto
Tornare in alto Andare in basso
https://tiziainsvezia.wordpress.com/
Junipher
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 13.10.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Ven Dic 10, 2010 4:39 pm

yngwina ha scritto:


cioe se lo scopo e rimanere in Svezia e accettare anche dei lavoracci iniziali prova nelle fabbriche(io cosi´feci)


è interessante come vengano definiti "lavoracci" dei lavori onestissimi.... mentalità italiana al 100% eh!!!! Very Happy Smile
Pensa quelli che fanno gli operai a vita e non si lamentano...
Forse presto andrò su anch'io, dei soldi mi interessa relativamente in quanto buona parte della mia "cultura" è di origine scandinava o angolsassone (ovvero... rock e metal!!!!!). Mi sentieri sicuramente meno straniero in nord europa che in questa italietta smidollata e bigotta
Tornare in alto Andare in basso
Skish
Scoiattolo
Scoiattolo
avatar

Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 01.09.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Ven Dic 10, 2010 5:02 pm

Guarda, penso che lavoraccio sia inteso come lavoro pesante, ripetitivo e a volte pericoloso. Non penso c'entri l'onestà.
Tornare in alto Andare in basso
thedeerlover
Tasso
Tasso
avatar

Numero di messaggi : 86
Età : 29
Localizzazione : Napoli
Data d'iscrizione : 10.09.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Ven Dic 10, 2010 6:10 pm

Lavorare in fabbrica è un lavoraccio, la trovo una cosa alienante.
Tornare in alto Andare in basso
Junipher
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 13.10.10

MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   Ven Dic 10, 2010 6:32 pm

thedeerlover ha scritto:
Lavorare in fabbrica è un lavoraccio, la trovo una cosa alienante.

è più alienante non lavorare, fidati...
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Esperienza di (non) lavoro   

Tornare in alto Andare in basso
 
Esperienza di (non) lavoro
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Esperienza di (non) lavoro
» brutta esperienza a cavallo..
» Vacanze lavoro in Svezia!
» Lavoro senza conoscere la lingua
» Lavoro in Svezia

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
mondosvezia :: Vivere in Svezia :: Lavoro-
Andare verso: