mondosvezia

Un forum per chi ama la Svezia e i paesi scandinavi. Utile per chi cerca informazioni sui viaggi, cucina locale, cultura, tradizioni, lingua e altro.
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi | 
 

 Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
November
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 588
Localizzazione : Karlstad - Svezia (Planet of the apes)
Data d'iscrizione : 18.02.10

MessaggioTitolo: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Gio Dic 16, 2010 2:11 pm

... tempo fa per fare la richiesta del personnummer, l'impiegata dello Skatteverket mi ha chiesto se l'Italia fa parte della EU (Unione Europea). affraid santa Laughing
Torna in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/profile.php?id=100001317121432
Arduino
Orso
Orso
avatar

Numero di messaggi : 280
Et : 41
Localizzazione : Tjrn
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Gio Dic 16, 2010 5:03 pm

Quando parlando con uno svedese, dopo aver capito la mia nazionalita mi domand.. :" allora quando mi fai una pizza?"
Io rispondendo in battuta Evil or Very Mad spiegai che non tutti gli italiani sono pizzaioli..e io non so neanche come si accende un forno...
lui rincaro ricordandomi il fatto che io sono siciliano e voleva vedere dove tenevo la lupara..

A quel punto gli ho chiesto di prestarmi la moglie come si fa in lapponia.. ma non credo che abbia gradito..

Ormai le considero battute di rito...






bounce
Torna in alto Andare in basso
http://www.d-service.se
thedeerlover
Tasso
Tasso
avatar

Numero di messaggi : 86
Et : 30
Localizzazione : Napoli
Data d'iscrizione : 10.09.10

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Gio Dic 16, 2010 5:21 pm

Ahahahahah,un genio.
Torna in alto Andare in basso
spidernik84
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 554
Et : 34
Localizzazione : Somewhere in Sweden
Data d'iscrizione : 24.04.10

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Gio Dic 16, 2010 6:20 pm

Arduino (16/12/2010, 15:03) ha scritto:

A quel punto gli ho chiesto di prestarmi la moglie come si fa in lapponia.. ma non credo che abbia gradito..
Ma lol...
Torna in alto Andare in basso
http://spidernik84.altervista.org
ferne
Lepre
Lepre
avatar

Numero di messaggi : 79
Et : 28
Localizzazione : Linkping
Data d'iscrizione : 01.12.10

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Gio Dic 16, 2010 10:34 pm

"ma tu, conosci... qualche mafioso??? cio, siete tutti amici vero in Italia?"


ahahahahha
Torna in alto Andare in basso
http://www.pescheriadafabio.it
ferne
Lepre
Lepre
avatar

Numero di messaggi : 79
Et : 28
Localizzazione : Linkping
Data d'iscrizione : 01.12.10

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Gio Dic 16, 2010 10:35 pm

"ma non ti stufi a mangiare pizza e pasta a pranzo e cena tutti i giorni?" xD
Torna in alto Andare in basso
http://www.pescheriadafabio.it
Alessio155
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 06.05.10

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Mar Dic 28, 2010 1:15 am

Arduino ha scritto:


A quel punto gli ho chiesto di prestarmi la moglie come si fa in lapponia..

grande hai fatto bene!!!!
Torna in alto Andare in basso
Stieg
Alce
Alce


Numero di messaggi : 540
Data d'iscrizione : 02.04.12

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Dom Giu 03, 2012 10:55 am

November ha scritto:
... tempo fa per fare la richiesta del personnummer, l'impiegata dello Skatteverket mi ha chiesto se l'Italia fa parte della EU (Unione Europea). affraid santa Laughing

Very Happy

Dovevi dire che facciamo parte del Nord Africa ! Smile

Ciao !! Smile
Torna in alto Andare in basso
Stieg
Alce
Alce


Numero di messaggi : 540
Data d'iscrizione : 02.04.12

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Dom Giu 03, 2012 10:57 am

Arduino ha scritto:

A quel punto gli ho chiesto di prestarmi la moglie come si fa in lapponia.. ma non credo che abbia gradito..

Very Happy

Ottimo !

Ciao, Arduino ! Smile
Torna in alto Andare in basso
Stieg
Alce
Alce


Numero di messaggi : 540
Data d'iscrizione : 02.04.12

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Dom Giu 03, 2012 10:59 am

ferne ha scritto:
"ma tu, conosci... qualche mafioso??? cio, siete tutti amici vero in Italia?"

Very Happy

La prossima volta rispondigli : "Non hai idea di quanti amici ho anche qui in Svezia !"

Ciao !!
Torna in alto Andare in basso
ilbiondo
Orso
Orso


Numero di messaggi : 273
Data d'iscrizione : 23.01.12

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Dom Giu 03, 2012 6:58 pm

le classiche tipo, ma la mafia? ma tuo padre mafioso? ma come fai a mangiare pasta al rag tutti i giorni?
Torna in alto Andare in basso
Stieg
Alce
Alce


Numero di messaggi : 540
Data d'iscrizione : 02.04.12

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Dom Giu 03, 2012 10:05 pm

ilbiondo ha scritto:
le classiche tipo, ma la mafia? ma tuo padre mafioso? ma come fai a mangiare pasta al rag tutti i giorni?

Very Happy
Torna in alto Andare in basso
vladimir
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 526
Data d'iscrizione : 11.04.10

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Lun Giu 04, 2012 12:12 am

dopo aver affermato che la pasta al salmone buona, mi sento rispondere: non pensavo si potesse cucinare la pasta col pesce...

Rimanendo in tema culinario, ho spiegato che una mia zia cresce i pomodori e poi fa la conserva in casa mettendoci dentro un foglia di basilico; sono conserve eccezionali che solo mettendole a crudo sulla pasta ti fanno svenire per quanto sono buone. Lo svedese in ascolto: ah, come il ketchup, non fai prima a comprarlo?

V.

PS: abbassate il tempo di controllo del flood!!!!!! Ancora non passa...
Torna in alto Andare in basso
November
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 588
Localizzazione : Karlstad - Svezia (Planet of the apes)
Data d'iscrizione : 18.02.10

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Lun Giu 04, 2012 11:33 am

Tre situazioni osservate nel giro di UNA settimana (nel 2010, appena sbarcata in Svezia).


1. Seduta in autobus.
All'improvviso l'autista frena in maniera brusca e subito dopo dietro di me sento un trambusto e una donna urlare ... .
Mi giro e vedo il passeggino gemellare della donna (straniera, iraniana / irachena ?) rovesciato sul pavimento. affraid


L'autista si ferma. La donna continua ad urlare come una forsennata. Un'altra donna (sua amica) tiene in braccio uno dei neonati.
L'altro dov' ?
Guardo la gente seduta pi vicino alla carrozzina, nessuno si muove, nessuno si agita, nessuno si alza, alcuni nemmeno alzano lo sguardo, intenti a mandare messaggi sms o altro, vedo facce scocciate tipo "uffa, anche questa...", altri guardano fuori dal finestrino. Molti giovani. Dall'aspetto tutti svedesi.
Mi sembrano zombie.
Il secondo neonato ha fatto un volo ed andato a finire gi per le scale dell'uscita principale.
Mi alzo e raggiungo la mamma urlante e piangente che ha appena tirato su il suo bambino. Vedo subito un bernoccolone rosso sulla fronte, piange. Ha pochi mesi.
Nessuno si alza, nessuno si agita.... .
Tiro su la carrozzina.
L'autista al telefono. Poi apre la porta (ci troviamo a pochi metri da una fermata, dovrei scendere alla prossima). Scendo col passeggino,insieme alle due donne con i bimbi in braccio.
L'autista ci segue. Chiedo se ha chiamato l'ambulanza. Si. Cerco di confortare la mamma dei piccoli parlando in inglese, anche se non mi capisce. Accarezzo il piccolino.
Saluto, devo andare, altrimenti il negozio chiude. Faccio 50 metri e il bus mi passa accanto.
Mi giro, non ho sentito arrivare l'ambulanza, non riesco a vedere le donne dietro una leggera curva con cespugli.
Speriamo bene.

2. In centro, seduta alla fermata dell'autobus.
Il mio bus in arrivo fra pochi minuti.
All'improvviso vedo, dall'altra parte della strada, nascosto da un albero e due biciclette, un gruppo di persone in semicerchio, apparentemente in stato di agitazione e alcuni col cellulare in mano.
Incuriosita mi alzo e vedo un uomo sdraiato per terra. Il gruppetto che si preoccupa della sua sorte composto solo da giovani stranieri (extracomunitari), probabilmente studenti.
Una donna svedese passa e, senza fermarsi, guarda l'uomo scuotendo la testa... .
Il mio bus arriva in concomittanza all'ambulanza. Salgo, mi siedo. L'uomo a terra mi sembra di una certa et. ...

3. Nella piazza principale. Sono ferma ad aspettare una mia amica, a 20m da una delle fermate dell'autobus.
Ne arriva uno.
La prima persona in fila una signora anziana col classico "rollator" :



Vedi anche : http://www.google.com/search?q=rollator&hl=it&client=safari&rls=en&prmd=imvns&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ei=RG7MT4uCKZKDhQe-uJX4Dw&ved=0CH0QsAQ&biw=1280&bih=576

Mi guardo in giro, dopo c.a. due-tre minuti il mio sguardo va verso la fermata..., il bus ancora l, le persone in fila le stesse (una decina) e la signora anziana ancora la prima. Non capisco, che cosa succede , la porta aperta !? Perch ancora l ?
Inizio ad osservare la scena.
Con dispiacere vedo l'anziana fare vari tentativi per salire sull'autobus, ma fallisce miseramente. Ancora e ancora e ancora.
L'autista la osserva seduto dietro al volante, ad un certo punto si regge la testa come per dire "ahi, questa mi sa che ci metter del tempo", mettiamoci comodi.
Le persone in fila la osservano, aspettano, nessuno muove un dito per aiutarla.
La cosa va avanti ancora per un altro minuto c.a. e finalmente l'anziana ce la fa. ...


Mio marito mi ha detto " normale non aiutare in Svezia..." raccontandomi altri scenari da film "horror", di cui uno capitato a suo fratello. Avevo gi letto in un libro sulla Svezia che cos, ognuno si deve arrangiare..., ovvero la societ si aspetta dagli altri che si arrangino. Una persona sdraiata per terra (anche nella neve) viene automaticamente giudicata ubriaca e quindi ignorata. Potrebbe aver avuto un infarto, ma non importa. Al massimo si chiama l'ambulanza senza aspettare che arrivi.
Torna in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/profile.php?id=100001317121432
Stieg
Alce
Alce


Numero di messaggi : 540
Data d'iscrizione : 02.04.12

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Lun Giu 04, 2012 1:42 pm

November ha scritto:

Mio marito mi ha detto " normale non aiutare in Svezia..."

Ciao, November.
Torna in alto Andare in basso
Bad Grass Admin
Amministratore
Amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1278
Et : 38
Localizzazione : Sollentuna
Data d'iscrizione : 19.07.07

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Lun Giu 04, 2012 2:01 pm

Stieg ha scritto:
November ha scritto:

Mio marito mi ha detto " normale non aiutare in Svezia..."

Ciao, November.


Hai ricevuto tutti gli avvertimenti del caso. Mi dispiace che debba andare cos e mi chiedo il motivo di tanta testardaggine... E cosa credi di ottenere. A questo punto non mi lasci scelta e devo far rispettare il regolamento, sospendendoti per una settimana:

1) Cross-post, spam: questo tipo di infrazione include, ad esempio, offerte commerciali a favore di terzi; post ricopiati pi volte o ricopiati con lieve modifica, thread/post non attinenti al tema di Mondosvezia o al tema del thread attuale (off-topic); molteplici post contenenti frasi di senso non compiuto; utilizzo di un italiano il pi possibile corretto ed intellegibile. Esempio: non si pu aprire un thread che parla di aringhe fermentate nella sezione dedicata alla burocrazia, farcendolo di "k", "cmq", "sn" e omettendo punteggiatura e maiuscole, oppure scrivendo con sole maiuscole; si pu scrivere un post per dire "ciao", "grazie", "ok" ogni tanto ma non usare il forum come se fosse una chat. Provvedimento: chiusura ed eventuale censura o spostamento del thread; ammonizione da parte dello staff o sospensione da 2 a 7 giorni. In caso l'infrazione sia stata commessa al primo post scritto dall'utente, il provvedimento diventa sospensione a tempo indeterminato dell'account.

Non volermene Stieg, sei stato avvertito diverse volte. farao

_________________________________________________
Torna in alto Andare in basso
http://rinascitaalnord.wordpress.com/
Arduino
Orso
Orso
avatar

Numero di messaggi : 280
Et : 41
Localizzazione : Tjrn
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Lun Giu 04, 2012 2:33 pm

chi si ricorda il film viggio nel tempo ? dove il tizio prima va indietro e poi va in avanti fino ad arrivare ad una specie di paradiso abitato da inetti ?
una cosa e aspettarsi che lindividuo sia autosufficiente un altra cosa e mostrare un po di gentilezza e aiutare chi e in difficolta...
mi spiace ma certe cose non le digerisco, mi mandano su tutte le furie.. neanche gli animali si comportano cosi..

Senza parlare della mancanza di rispetto .. sai quante volte vengo urtato perche la gente non si sposta ? se siamo su un marciapiede e non ci stiamo in 2 e buona norma girare il busto in modo da non toccarsi..
bene io faccio cosi gli svedesi camminano diritti e ti prendono in pieno..
ultimamente ( visto che neanche io sono gracile) gli do un colpo a rompere.. ossia mi giro leggermente, e quando vedo che sta per arrivare il contatto, do un colpo in senso opposto.. dovresti vedere che facce..
anche perche quando mi guardano stupiti gli parlo in siciliano stretto.. cheers cheers cheers
Torna in alto Andare in basso
http://www.d-service.se
spidernik84
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 554
Et : 34
Localizzazione : Somewhere in Sweden
Data d'iscrizione : 24.04.10

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Lun Giu 04, 2012 2:43 pm

Arduino ha scritto:

Senza parlare della mancanza di rispetto .. sai quante volte vengo urtato perche la gente non si sposta ? se siamo su un marciapiede e non ci stiamo in 2 e buona norma girare il busto in modo da non toccarsi..
Qui sfondi una porta aperta.
In metro si vede di tutto: dai piedi sui sedili, alla gente che non ti considera minimamente quando ti sposti per farli passare. Non sono tutti cos ma di certo i "grazie" e i "per favore" sono rarissimi. La gente non ti considera. E' da tempo che cerco di comprendere se sia una questione di "metropoli", di "Svezia" o di "Stoccolma". Apparentemente un mix micidiale.
Torna in alto Andare in basso
http://spidernik84.altervista.org
ilbiondo
Orso
Orso


Numero di messaggi : 273
Data d'iscrizione : 23.01.12

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Lun Giu 04, 2012 2:56 pm

devo dire che anche io ho notato spesso una mancanza di diciamo "gentilezza da strada", tipo io che apro le porte alle donne con carrozzine e queste passano senza neanche guardarmi in faccia come se la porta fosse automatica e gente che non ti apre la porta neanche se hai una carrozzina e 3 bimbi in braccio.
Mia moglie poi mi fa spesso notare quanto gli uomini se ne fottano di trovarsi davanti ad una donna e magari cedere il passo, aprire una porta o gentilezze del genere.

Altro aneddoto, una donna all Ikea che aveva perso il figlio ed era in lacrime e piangeva disperata.... credete che qualcuno se l cagata? tutte le belle famigliole che passeggiavano, sceglievano vasi e mensole e sta povera donna in mezzo alla sala che chiamava il figlio e piangeva. Naturalemente ho lasciato tutto cio che avevo li e mi sono messo alla ricerca del figlio che ho trovato che giocava con i giochini in un altra sala.
Dite quello che vi pare, saranno pi civili ed onesti di noi ma a volte fanno veramente schifo
Torna in alto Andare in basso
Arduino
Orso
Orso
avatar

Numero di messaggi : 280
Et : 41
Localizzazione : Tjrn
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Lun Giu 04, 2012 3:05 pm

ilbiondo ha scritto:
devo dire che anche io ho notato spesso una mancanza di diciamo "gentilezza da strada", tipo io che apro le porte alle donne con carrozzine e queste passano senza neanche guardarmi in faccia come se la porta fosse automatica e gente che non ti apre la porta neanche se hai una carrozzina e 3 bimbi in braccio.
Mia moglie poi mi fa spesso notare quanto gli uomini se ne fottano di trovarsi davanti ad una donna e magari cedere il passo, aprire una porta o gentilezze del genere.

Altro aneddoto, una donna all Ikea che aveva perso il figlio ed era in lacrime e piangeva disperata.... credete che qualcuno se l cagata? tutte le belle famigliole che passeggiavano, sceglievano vasi e mensole e sta povera donna in mezzo alla sala che chiamava il figlio e piangeva. Naturalemente ho lasciato tutto cio che avevo li e mi sono messo alla ricerca del figlio che ho trovato che giocava con i giochini in un altra sala.
Dite quello che vi pare, saranno pi civili ed onesti di noi ma a volte fanno veramente schifo

Mia moglie incinta.. e si vedeva, credo 5 o 6 mese..
eravamo in fila sull autobus vicino le porte per uscire, quando uno svedese la spinge per passare avanti e correre dentro l aereo.. quella volta il mio piede fu provvidenziale, il tizio cadde a faccia in giu.. e tutti da buoni svedesi siamo pasati accanto a lui senza neanche curarcene..
per il resto d accordo con il biondo al 100%
Torna in alto Andare in basso
http://www.d-service.se
Bad Grass Admin
Amministratore
Amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1278
Et : 38
Localizzazione : Sollentuna
Data d'iscrizione : 19.07.07

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Lun Giu 04, 2012 5:32 pm

spidernik84 ha scritto:

Qui sfondi una porta aperta.
Chiaramente perch qualche Svedese, cortesemente, te l'ha tenuta. Sorriso

spidernik84 ha scritto:
dai piedi sui sedili
Vero, tanto che mi ricorda la maleducazione dei giovani Italiani.

spidernik84 ha scritto:
gente che non ti considera minimamente quando ti sposti per farli passare
Non capisco cosa dovrebbero fare. Chi sei tu, il re? king

Tornando alla questione delle porte, visto che siamo in tema e sai che sto conducendo un test, ti dico che al momento siamo a 13 su 15. Razz
Per chi non lo sa: da tempo sto contando quante volte mi capita di tenere la porta aperta a qualcuno ed essere ringraziato e quante volte succede l'opposto, cioqualcuno mi tiene la porta aperta mentre sto per passare. Su 15 casi, 13 sono stati cortesi e due volte no (entrambi mancato ringraziamento).
Ah, mi succede sia a Stoccolma che a Borlnge, tanto in condominio quanto al pub o in negozio.

ilbiondo ha scritto:
devo dire che anche io ho notato spesso una mancanza di diciamo "gentilezza da strada", tipo io che apro le porte alle donne con carrozzine e queste passano senza neanche guardarmi in faccia come se la porta fosse automatica e gente che non ti apre la porta neanche se hai una carrozzina e 3 bimbi in braccio.
Come detto poc'anzi. Aggiungo che la questione dela porta culturale. In ogni caso, non ho mai visto nessun Svedese arrabbiarsi perch non gli hanno fatto strada. Evidentemente, un gesto di maleducazione in Italia ma NON in Svezia. Comunque, torno a dire, a me capita raramente che non mi ringrazino o non mi aprano la porta.

ilbiondo ha scritto:
Altro aneddoto, una donna all Ikea che aveva perso il figlio ed era in lacrime e piangeva disperata.... credete che qualcuno se l cagata? tutte le belle famigliole che passeggiavano, sceglievano vasi e mensole e sta povera donna in mezzo alla sala che chiamava il figlio e piangeva. Naturalemente ho lasciato tutto cio che avevo li e mi sono messo alla ricerca del figlio che ho trovato che giocava con i giochini in un altra sala.
Dite quello che vi pare, saranno pi civili ed onesti di noi ma a volte fanno veramente schifo

Ah, delle scene del genere le ho viste anche io, a Stoccolma. Comunque capita anche in Italia, quindi non stiamo a dire che son gli Svedesi che son freddi, eh! Per esempio, quante volte vedete un barbone per strada mentre chiede aiuto, moribondo a terra? E quante volte, in tali circostanze, gli passate di fianco, quasi calpestandolo? Non succede mai, eh?

ilbiondo ha scritto:
Dite quello che vi pare, saranno pi civili ed onesti di noi ma a volte fanno veramente schifo
Si potrebbe scrivere un libro su come invece si comportano "bene" i non Svedesi.

Io credo che tutti voi, umanamente, vediate solo ci che i vostri occhi vogliono vedere. Sono pronto a scommettere che avete iniziato a sparlare degli Svedesi dopo la prima volta che qualcuno non vi ha ringraziati, dicendo che son freddi ecc... Mentre invece vi sar capitato decine e decine di volte, quando eravate nel vostro Paese natio, senza neanche farci caso.

IMHO

_________________________________________________
Torna in alto Andare in basso
http://rinascitaalnord.wordpress.com/
spidernik84
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 554
Et : 34
Localizzazione : Somewhere in Sweden
Data d'iscrizione : 24.04.10

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Lun Giu 04, 2012 6:58 pm

Aspettavamo giusto l'ambasciatore. Laughing Wink
ci becchiamo spesso su questo argomento e non credo troveremo mai un punto di incontro. Di certo abbiamo un'idea di educazione ed una sensibilit alla questione differenti.
Torna in alto Andare in basso
http://spidernik84.altervista.org
Ele
Lince
Lince
avatar

Numero di messaggi : 359
Localizzazione : Stockholm
Data d'iscrizione : 06.09.10

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Lun Giu 04, 2012 9:06 pm

Ecco, io la penso come Bad Grass Embarassed
Durante i primi tempi a Stoccolma mi capitato di rimanere stupita vedendo gli svedesi che si giravano quasi sempre dopo aver superato una porta, per vedere se c' qualcuno a cui tenerla invece di mollarla in faccia a quello che sta arrivando Laughing

A me capitato di vedere episodi dove nessun muoveva un dito sia qui che in Italia.
Una volta Stoccolma nella metro c'erano due ragazze e un ragazzo che si picchiavano Shocked Nessuno ha mosso un dito, sono stata l'unica che ha cercato di fare qualcosa!
In un treno italiano (pieno tra l'altro) un gruppo di ragazzi buttava petardi dal finestrino, alcuni per rientravano Shocked Un ragazzo disabile seduto vicino s' messo addirittura a piangere e nessuno ha mosso un dito!!! Nemmeno il padre Shocked
Inutile dire che sono stata l'unica a urlargli addosso, questi mi hanno bellamente ignorata ma ricordo ancora le facce della gente attorno che mi guardava godendosi il siparietto.
Torna in alto Andare in basso
http://web.stagram.com/n/cloudberryfield/
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Mar Giu 05, 2012 12:20 am

Una domanda: tra gli utenti che hanno lamentato una certa mancanza di gentilezza in Svezia, ce n' qualcuno originario di Milano o che ha vissuto a Milano per un certo periodo? Non intendo il nord Italia in generale, dico proprio Milano.

Sar una questione di abitudine, ma io a certe cose non ci faccio davvero caso. Tipo "la gente che non ti considera minimamente quando ti sposti per farli passare", non ho capito cosa si intende. L'unica cosa che mi d fastidio quando c' qualcuno che si tuffa dentro alla metropolitana prima di lasciar scendere la gente o le persone che stanno sulla sinistra sulle scale mobili e da l non si schiodano.
Sinceramente non ci faccio caso se mi tengono la porta o no, non mi aspetto che lo facciano, e non me la prendo neanche. Adesso che ci penso probabile che io stessa non abbia tenuto la porta un trilione di volte.
Io stessa non mi aspetto che sia la gente ad aiutarmi, se non sono io a chiederlo espressamente: a Oslo ad esempio avevo una valigia da 20kg, io sono bassa e magrolina e dovevo portarla su per i 3-4 gradini ripidi del treno: ho provato a tirarla su per i primi due gradini mettendoci un po' di tempo, be' non ce la facevo e nessuno mi stava dando una mano, e nemmeno me l'aspettavo. Alla fine ho alzato bandiera bianca, ho chiesto una mano al ragazzo dietro di me che era stato a osservarmi mentre arrancavo e mi ha dato volentieri una mano. Se chiedete, nessuno vi nega una mano.
Torna in alto Andare in basso
ilbiondo
Orso
Orso


Numero di messaggi : 273
Data d'iscrizione : 23.01.12

MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   Mar Giu 05, 2012 8:42 am

spidernik84 ha scritto:
Aspettavamo giusto l'ambasciatore. Laughing Wink
ci becchiamo spesso su questo argomento e non credo troveremo mai un punto di incontro. Di certo abbiamo un'idea di educazione ed una sensibilit alla questione differenti.

Quoto.

Schifo forse una parola forte, ma non riesco proprio a trovare un altro termine per descrivere la scena che ho raccontato......

Non ci fissiamo sulla questione della porta, un esempio come un altro

Bad grass, il fatto che io sia prevenuto ci pu anche stare, non ho mai nascosto il fatto che io qui sto male, per mi pare che tu giustifichi tutto quanto con sta storia della cultura......
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)   

Torna in alto Andare in basso
 
Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Il colmo stato quando... (aneddoti made in Sverige) :-)
» quando tagliare?
» Quando vanno in vacanza gli svedesi?
» prodotti alimentari MADE IN ITALY
» Neutro e personale = Quando si usa ETT e quando si usa EN?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
mondosvezia :: Svezia, informazioni generiche-
Vai verso: