mondosvezia

Un forum per chi ama la Svezia e i paesi scandinavi. Utile per chi cerca informazioni sui viaggi, cucina locale, cultura, tradizioni, lingua e altro.
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi
 

 La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Rapperman
Tasso
Tasso
Rapperman

Numero di messaggi : 92
Età : 28
Localizzazione : Casa mia
Data d'iscrizione : 21.03.11

La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni Empty
MessaggioTitolo: La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni   La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni EmptyVen Nov 18, 2011 3:24 am

La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni, pensate che faccia bene? O è una mancanza di umanità da parte della civilissima Svezia? Alcuni iracheni creano anche dei problemi, sarà questo il motivo? O sono ormai al sicuro in Iraq? scratch

I dettagli sono qui:

http://www.asianews.it/notizie-it/Baghdad-vuole-fermare-i-rimpatri-forzati-di-iracheni-dall%E2%80%99Europa-20479.html
Torna in alto Andare in basso
http://vivereingermania.forumattivo.it
November
Alce
Alce
November

Numero di messaggi : 588
Localizzazione : Karlstad - Svezia (Planet of the apes)
Data d'iscrizione : 18.02.10

La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni Empty
MessaggioTitolo: Re: La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni   La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni EmptyVen Nov 18, 2011 1:41 pm

"Secondo l’accordo, agli iracheni non ritenuti bisognosi di protezione e che non vogliono tornare a casa volontariamente “viene ordinato di lasciare la Svezia”, ma si prevede anche che il rimpatrio avvenga “umanamente, su basi ragionevoli e in modo organizzato”."

Il fatto è che la maggior parte degli iracheni che si trovano in Svezia NON sono PROFUGHI ! Ma in Europa basta dire la magica parola IRAK, IRAN, BOSNIA, ... che tutti dicono "poveriniiiiii...., PROFUGHI , bisogna aiutarli ....!" E la cassa dello Stato si apre magicamente.
Chiunque abbia fatto uno o più corsi all' SFI se ne sarà accorto : pieno di iracheni & Co. in classe, tutti venuti qui normalmente come noi occidentali. Hanno fatto la valigia e sono venuti qui, PUNTO.
Sfruttano il social welfare svedese e campano bene. Non dico tutti, ma molti. Tipico esempio : in una coppia lui lavora, lei riceve aiuti dallo Stato (perchè se lui lavora ?). Lei se ne frega, anche dopo anni passati in Svezia, di cercarsi un lavoro... . Basta continuare a non imparare la lingua e magari mettersi a far figli (ancor più soldi dallo Stato...) DOPO essere venuti qui, anche superati i 40 anni... .
Eh, ne ho viste e sentite di tutti i colori. Rolling Eyes

E tutto questo a discapito di quei pochi che davvero sono dovuti scappati dal loro paese ... .
L'Europa non capisce nulla, Sleep .

In Svezia ci sono svedesi che non ricevono aiuti pur avendone bisogno....
Torna in alto Andare in basso
https://www.facebook.com/profile.php?id=100001317121432
Rapperman
Tasso
Tasso
Rapperman

Numero di messaggi : 92
Età : 28
Localizzazione : Casa mia
Data d'iscrizione : 21.03.11

La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni Empty
MessaggioTitolo: Re: La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni   La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni EmptyVen Nov 18, 2011 2:15 pm

November ha scritto:
"Secondo l’accordo, agli iracheni non ritenuti bisognosi di protezione e che non vogliono tornare a casa volontariamente “viene ordinato di lasciare la Svezia”, ma si prevede anche che il rimpatrio avvenga “umanamente, su basi ragionevoli e in modo organizzato”."

Il fatto è che la maggior parte degli iracheni che si trovano in Svezia NON sono PROFUGHI ! Ma in Europa basta dire la magica parola IRAK, IRAN, BOSNIA, ... che tutti dicono "poveriniiiiii...., PROFUGHI , bisogna aiutarli ....!" E la cassa dello Stato si apre magicamente.
Chiunque abbia fatto uno o più corsi all' SFI se ne sarà accorto : pieno di iracheni & Co. in classe, tutti venuti qui normalmente come noi occidentali. Hanno fatto la valigia e sono venuti qui, PUNTO.
Sfruttano il social welfare svedese e campano bene. Non dico tutti, ma molti. Tipico esempio : in una coppia lui lavora, lei riceve aiuti dallo Stato (perchè se lui lavora ?). Lei se ne frega, anche dopo anni passati in Svezia, di cercarsi un lavoro... . Basta continuare a non imparare la lingua e magari mettersi a far figli (ancor più soldi dallo Stato...) DOPO essere venuti qui, anche superati i 40 anni... .
Eh, ne ho viste e sentite di tutti i colori. Rolling Eyes

E tutto questo a discapito di quei pochi che davvero sono dovuti scappati dal loro paese ... .
L'Europa non capisce nulla, Sleep .

In Svezia ci sono svedesi che non ricevono aiuti pur avendone bisogno....

Eh si, hai ragione, un mio familiare residente in Svezia me ne ha raccontate di cotte e di crude. Gli svedesi per quanto civili siano, saranno stanchi di regalare il sudore della loro fronte ai furbetti dell'Iraq e compagnia bella.
Torna in alto Andare in basso
http://vivereingermania.forumattivo.it
dexter
Volpe
Volpe


Numero di messaggi : 106
Età : 33
Localizzazione : Stockholm (Bagarmossen)
Data d'iscrizione : 09.10.10

La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni Empty
MessaggioTitolo: Re: La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni   La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni EmptyDom Nov 20, 2011 2:00 pm

difficile dire se fa bene o male..in fondo, il "problema" immigrazione è un problema solo se non lo si sa gestire..e io credo che qui lo gestiscano molto bene.
Da un certo punto di vista in irak ci siamo andati noi occidentali a portare guerra solo x il nostro interesse al loro petrolio..e la libia è un altro esempio..quindi dovremmo anche preoccuparci di chi dalla guerra scappa!
D'altro canto, se consideri che a södertajle ci sono più immigrati iracheni che in tutto il nord america, è chiaro che magari si formano delle specie di enclavi staniere..ma è anche vero che a södertalje c'è la fabbrica della scania, e che quindi questi iracheni sono forza lavoro, e quindi danno e prendono dallo stato tanto quanto uno svedese!
Non so esattamente come funzioni, ma la mia idea è che dopo 5 di anni comunque lo status di rifugiato dovrebbe cadere, perché in quel periodo hai fatto in tempo a rifarti una vita e diventare anche cittadino svedese, a volerlo..quindi o diventi cittadino o diventi un immigrato come tutti gli altri..
Torna in alto Andare in basso
Rapperman
Tasso
Tasso
Rapperman

Numero di messaggi : 92
Età : 28
Localizzazione : Casa mia
Data d'iscrizione : 21.03.11

La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni Empty
MessaggioTitolo: Re: La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni   La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni EmptyLun Nov 21, 2011 2:13 pm

dexter ha scritto:
il "problema" immigrazione è un problema solo se non lo si sa gestire

Concordo, inoltre siamo anche noi degli immigrati dove siamo.



dexter ha scritto:
lo sanno gestire bene

Forse ultimamente ma all'inizio hanno lasciato correre troppo e gli svedesi iniziavano a sentire un certo peso sociale.


Conclusione: l'immigrazione fa parte della natura dell'uomo MA bisogna controllarla per non creare degli squilibri sociali.
Torna in alto Andare in basso
http://vivereingermania.forumattivo.it
Contenuto sponsorizzato




La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni Empty
MessaggioTitolo: Re: La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni   La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni Empty

Torna in alto Andare in basso
 
La Svezia ha iniziato a rimpatriare i profughi iracheni
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
mondosvezia :: Svezia, informazioni generiche-
Vai verso: