mondosvezia

Un forum per chi ama la Svezia e i paesi scandinavi. Utile per chi cerca informazioni sui viaggi, cucina locale, cultura, tradizioni, lingua e altro.
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi | 
 

 piccola esperienza...

Andare in basso 
AutoreMessaggio
iolo
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 13
Età : 36
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioTitolo: piccola esperienza...   Mer Dic 12, 2012 5:14 pm

salve, non so se vi è mai capitato (sicuramente) di trovare italiani residenti o non a giro per stoccolma...ho notato spesso della presunzione del tipo, sguardi per snobbarti oppure che ti scansino come se tu gli dessi noia che sei li nel solito posto, o come mi è capitato in metro, mentre regolarmente andavo a lavoro alle 6 di mattina, 4 persone che ritornavano in italia che bisbigliando hanno detto sotto voce " che p@@@e un altro italiano"...beh ovviamente non faccio di un erba un fascio, però vacanza o non, la presunzione e i problemi lasciateli a casa, perche se partite per sempre o solo per vacanza, dovreste essere contenti invece che fare questi pezzi non tanto belli....è solo una piccola esperienza, non voglio fare polemica e come ridico di un erba un fascio...ciao Smile
Torna in alto Andare in basso
Bad Grass Admin
Amministratore
Amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1278
Età : 38
Localizzazione : Sollentuna
Data d'iscrizione : 19.07.07

MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   Mer Dic 12, 2012 5:51 pm

[MODE=troll]Ah, allora forse hai incontrato me! lol! Purtroppo mi capita di vederne di continuo, sono ovunque. Qualche settimana fa ho ricevuto al lavoro una chiamata da parte di un cliente, che aveva un problema in un impianto a Borlänge. Arrivato sul posto, guarda un po', c'erano degli Italiani che armeggiavano con i prodotti della mia ditta. "I soliti pasticcioni italiani... Baffi neri... Suona mandolino...", ho pensato. Persino in Dalarna, vengono questi...[/MODE]
Comunque io frequento per lo più Italiani, nel tempo libero. Sorriso
Io provo ad azzardare una spiegazione ma sono il primo a non essere sicuro che sia veritiera: gli Italiani all'estero (o anche solo in Svezia) cercano di evitarsi proprio perché gli ricordano il motivo per cui si sono trasferiti: non avere a che fare con gli Italiani, appunto.

_________________________________________________
Torna in alto Andare in basso
http://rinascitaalnord.wordpress.com/
iolo
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 13
Età : 36
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   Mer Dic 12, 2012 6:36 pm

beh allora se ho trovato te ti mando al quel paese Smile (scherzo OVVIAMENTE) anche perche questa è stata una mia piccola esperienza, non mi confondo nel guardare male l'altre persone del mio stesso paese è come se sputassi nel piatto dove ho mangiato, siamo tutti allo stesso livello, perche come dici te "ricordano il motivo per la quale ce ne siamo andati" ed emigrati come noi che fanno le lastre in negativo ad altri "paesani" è un po ridicolo (poi ovviamente c'è l'italiano che si fa riconoscere, e li merita di essere guardato male)...poi io non ho amici italiani, sono con mia moglie purosangue svedese e sto mooooooolto bene....solo con amici svedesi......w Stoccolma e grazie di cuore alla Svezia, ma non scordiamoci di essere italiani.
Torna in alto Andare in basso
balorso
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 1320
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   Mer Dic 12, 2012 6:57 pm

iolo ha scritto:
........è come se sputassi nel piatto dove ho mangiato.




[ModePignolOn]

Non c'e' nulla di male nello sputare nel piatto dove hai mangiato.

Pero' e' meglio se eviti di sputare nel piatto dove STAI mangiando.
Torna in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
vladimir
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 526
Data d'iscrizione : 11.04.10

MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   Mer Dic 12, 2012 7:01 pm

se devo essere sincero, io questo tipo di atteggiamento non l'ho mai notato. Almeno non più di tanto. Anche io frequento per lo più italiani nel tempo libero. Devo ammettere che vivendo fuori, l'Italia l'ho decisamente rivalutata, pur rimanendo ben contento di starne fuori. Però incontrare italiani in genere mi fa piacere.
V.
Torna in alto Andare in basso
balorso
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 1320
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   Mer Dic 12, 2012 7:12 pm


Anche io spesso evito gli italiani.

Il punto, secondo me, e' che viene spontaneo credere che gli italiani all'estero debbano obbligatoriamente cercarsi, piacersi, fraternizzare, diventare amici amici ici ici, super amici!!


Perche? Perche' siamo italiani in terra straniera??

Non devo mica per forza socializzare con gli italiani.
Non e' mica che io, in Italia, ho sesanta milioni di amici (cit. Fattaturchina)

Se sono alla stazione centrale di Milano, non fermo mica il primo che passa esclamando "Ma..... Ma ... Ma sei anche tu italiano ma che bello!! Che ci fai qui??"

Per che' allora dovrei farlo a Tcentralen??????????????????????????????

Non e' presunzione, ne' snobbismo.... Semplicemente non do' confidenza agli sconosciuti.

Torna in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
iolo
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 13
Età : 36
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   Mer Dic 12, 2012 7:22 pm

Balorso io e te la pensiamo proprio uguale!!!...come ribadisco è stata una mia piccola esperienza NON FACCIO DI UN ERBA UN FASCIO...e poi non sputerò mai nel piatto dove ho mangiato e sicuramente nemmeno mai in quello dove sto mangiando (E MOLTO BENE)...ora ho letto amministratore quindi credo tu sia il creatore del forum... quindi se sei davvero l'ideatore di mondosvezzia e ti da noia vedere altri italiani, perche è stata creata questa pagina con informazioni dettagliate sul posto, sul come avere i documenti, curarsi lavori ecc ecc.....è come tirarsi la zappa sui piedi... no??????....
Torna in alto Andare in basso
balorso
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 1320
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   Mer Dic 12, 2012 7:28 pm

iolo ha scritto:
Balorso io e te la pensiamo proprio uguale!!!...come ribadisco è stata una mia piccola esperienza NON FACCIO DI UN ERBA UN FASCIO...e poi non sputerò mai nel piatto dove ho mangiato e sicuramente nemmeno mai in quello dove sto mangiando (E MOLTO BENE)...ora ho letto amministratore quindi credo tu sia il creatore del forum... quindi se sei davvero l'ideatore di mondosvezzia e ti da noia vedere altri italiani, perche è stata creata questa pagina con informazioni dettagliate sul posto, sul come avere i documenti, curarsi lavori ecc ecc.....è come tirarsi la zappa sui piedi... no??????....

iolo ha scritto:
...ora ho letto amministratore quindi credo tu sia il creatore del forum...

Ah, grassie, grassie!!! Finalmente qualcuno se ne accorge.......


iolo ha scritto:
...è come tirarsi la zappa sui piedi... no??????....


Punto primo: la coerenza non e' ne un valore ne' una virtu'

Punto secondo: sono masochista



lol! lol! lol!

Torna in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
iolo
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 13
Età : 36
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   Mer Dic 12, 2012 7:34 pm

ah ok!!! w il masochismo allora!!! cheers cheers cheers cheers
Torna in alto Andare in basso
Bad Grass Admin
Amministratore
Amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1278
Età : 38
Localizzazione : Sollentuna
Data d'iscrizione : 19.07.07

MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   Mer Dic 12, 2012 7:49 pm

iolo ha scritto:
Balorso ...ora ho letto amministratore quindi credo tu sia il creatore del forum
affraid

balorso ha scritto:
Ah, grassie, grassie!!! Finalmente qualcuno se ne accorge.......
Evil or Very Mad

_________________________________________________
Torna in alto Andare in basso
http://rinascitaalnord.wordpress.com/
iolo
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 13
Età : 36
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   Mer Dic 12, 2012 8:23 pm

...manca un pezzo ho sbagliato a scrivere...la seconda parte era rivolta all'amministratore (Bad Grass Admin)...non a balorso...
Torna in alto Andare in basso
Bad Grass Admin
Amministratore
Amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1278
Età : 38
Localizzazione : Sollentuna
Data d'iscrizione : 19.07.07

MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   Mer Dic 12, 2012 8:28 pm

iolo ha scritto:
...manca un pezzo ho sbagliato a scrivere...la seconda parte era rivolta all'amministratore (Bad Grass Admin)...non a balorso...

Ah... In tal caso: no, non sono io il creatore del forum. Sono diventato l'amministratore quando ormai la creatrice era scomparsa dal forum per lungo tempo. Avendo ricevuto molto aiuto da questo forum in precedenza ed essendo rimasto ormai il più vecchio utente attivo, mi proposi un anno fa per diventare il nuovo amministratore e liberare il forum da caos e troll.

_________________________________________________
Torna in alto Andare in basso
http://rinascitaalnord.wordpress.com/
iolo
Salmone
Salmone


Numero di messaggi : 13
Età : 36
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   Mer Dic 12, 2012 8:37 pm

...in tal caso ora so la risposta sul mio "se sei tu quello che ha creato ecc ecc ecc"...
Torna in alto Andare in basso
Cristina
Volpe
Volpe
avatar

Numero di messaggi : 145
Età : 29
Localizzazione : Roma
Data d'iscrizione : 22.11.11

MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   Sab Gen 12, 2013 5:50 am

Io devo ancora trasferirmi, faccio su e giu, ma questo discorso mi interessa molto. Sono la prima a schierarsi contro i "ghetti". Mi da fastidio averne qui a Roma, e non vorrei fare lo stesso in Svezia. Se si vive in un paese diverso, bisogna imparare lingua, regole, cultura ecc... Ma devo dire che in alcuni momenti mi sono sentita quasi forzata, come se da me ci si aspetti non solo che impari ad essere svedese, ma soprattutto che io dimentichi di essere italiana. Vi faccio un esempio: se qualcuno mi dice che per vivere in Svezia devo imparare lo svedese, ma ci mancherebbe. Però sentirsi contestare il fatto di voler cucinare italiano... "Adesso vivi in qui, dovresti cucinare svedese" Shocked cavolo, sono affari miei quello che cucino!!! In sostanza è per questo motivo che mi piace incontrare Italiani li. Sono gli unici che possono comprendere la mancanza di tante piccole cose. Quando ne parlo con uno svedese sembra quasi contrariato. Porca miseria, non sto insultando il tuo paese, ti sto solo dicendo che mi manca il mio!
Piccola parentesi: mentre ero su mi hanno portato a casa di alcuni parenti, dove c'è un loro amico Italiano (Milano credo) sposato con una svedese, che vive li da quasi 30 anni, con 2 figli che parlano entrambe le lingue. Inizialmente ero esaltata. Ma poi è successo che: i due figli, più o meno miei coetanei, non mi hanno mai rivolto la parola. Lui mi ha parlato, ma non molto, e non mi sembrava neanche contento di farlo. Quella con cui ho parlato di più è stata la moglie, che mi ha detto che prima di andare in svezia avevano vissuto qualche anno in italia, e che suo marito non parla mai italiano coni figli. E' stata lei ad insegnarlo ai bambini, perchè pensava fosse giusto che i ragazzi potessero parlare anche con i nonni italiani. E ci mancherebbe!!! morale della favola, sono uscita da li con le lacrime agli occhi. quando siamo tornati a casa e i miei "suoceri" mi hanno chiesto cosa ne pensassi di Antonio, ho risposto: "bene, ma lui non è più italiano. ha dimenticato da dove viene. Io non sarò ma così".
Il mio ragazzo concordava sul fatto che vivendo in svezia, lo svedese sia più importante. Io penso, come la moglie del signor Antonio, che visto e considerato che i miei genitori, a 50 anni suonati, non impareranno mai lo svedese, se ai miei bambini viene imposta come unica lingua, io me ne scappo in italia con la prole Cool
Torna in alto Andare in basso
lilla gumman
Ghiottone
Ghiottone


Numero di messaggi : 225
Età : 48
Localizzazione : pontedera e a volte trollhättan
Data d'iscrizione : 19.02.09

MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   Dom Gen 13, 2013 3:35 pm

d'accordissimo, non si deve dimenticare da dove si viene, le nostre radici e la nostra cultura..anche perchè una cultura come quella italiana in Svezia se la sognano..
Torna in alto Andare in basso
lilla gumman
Ghiottone
Ghiottone


Numero di messaggi : 225
Età : 48
Localizzazione : pontedera e a volte trollhättan
Data d'iscrizione : 19.02.09

MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   Dom Gen 13, 2013 3:41 pm

ho notato molto spesso questo atteggiamento di italiani che quasi si vergognano di essere italiani e non vogliono acere a che fare con connazionali all'estero, soprattutto in Svezia. Io non ho alcun tipo di problema: penso che possa essere molto divertente frequentare italiani e condividere eseperienze e difficoltà che uno svedese non potrà mai comprendere, per i bambini poi potrebbe essere molto divertente incontrare altri che parlano italiano e imparare le nostre tradizioni, a Firenze gli svedesi festeggiano santa lucia con i loro figli perchè dovrebbe essere diverso per noi? io non mi vergogno affatto di essere italiana, anzi ne vado fiera, e credo anche di avere un occhio imparziale nel notare pregi e difetti nella società svedese..
Torna in alto Andare in basso
Cristina
Volpe
Volpe
avatar

Numero di messaggi : 145
Età : 29
Localizzazione : Roma
Data d'iscrizione : 22.11.11

MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   Sab Gen 19, 2013 2:06 am

E non dimentichiamo che su questo stesso forum, se qualcuno prova a tirar fuori una generalizzazione tipo "le svedesi sono tutte facili" apriti cielo (giustamente). Poi però molti Italiani non difendono la categoria. Le cattive abitudini non dipendono dalla nazionalità, ma dall'educazione. Se nel pieno centro di Stoccolma becco un italiano maleducato, non mi vergogno di essere italiana. Semmai dovrebbe vergognarsi lui della sua maleducazione.
Torna in alto Andare in basso
spidernik84
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 554
Età : 34
Localizzazione : Somewhere in Sweden
Data d'iscrizione : 24.04.10

MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   Gio Gen 24, 2013 9:18 pm

Questa cosa della spocchia è peculiare. Capita che l'italiano all'estero ti guardi di sottecchi, specie se è uno degli "riusciti" con una posizione e un'indipendenza economica e vede in te il bisognoso abituato al tipico clientelarismo/assistenzialismo italiano dove tutti ci si deve necessariamente aiutare.
Allo stesso tempo ammetto di mantenere a mia volta le distanze. Quando sento italiani parlare, specie se turisti, cerco di non espormi. Sono sempre dell'idea che l'aiuto sia sacrosanto e doveroso e mi ritengo una persona con una spiccata tendenza a socializzare, tuttavia ho vissuto esperienze molto deludenti con certi italiani: sono stato avvicinato da persone bisognose di supporto, anche solo morale, in quanto appena immigrate. Inizialmente pareva fossi la persona più importante del mondo, e in un certo senso lo ero. Poi, pian piano, trovata una sistemazione e un lavoro sono passate dal farsi sentire più volte quotidianamente allo sparire del tutto senza un grazie.
In un certo senso "ferito" da questi eventi ho scelto di non tendere più la mano, ragion per cui ho l'avviso che vedete in firma. Onestamente, non ne vale la pena: se mi stanno simpatici alla prima impressione bene, altrimenti tanti saluti. Dare un sostegno morale fa piacere ma la tendenza a prendere alla bisogna senza nemmeno un grazie è diventata per me intollerabile.
Torna in alto Andare in basso
http://spidernik84.altervista.org
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: piccola esperienza...   

Torna in alto Andare in basso
 
piccola esperienza...
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» piccola esperienza...
» piccola frattura nel serbatoio
» Aiuto: macchina da cucire... piccola!
» ciao!!!
» esperienze personali di rischio

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
mondosvezia :: Stoccolma-
Vai verso: