mondosvezia

Un forum per chi ama la Svezia e i paesi scandinavi. Utile per chi cerca informazioni sui viaggi, cucina locale, cultura, tradizioni, lingua e altro.
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Gabri88
Volpe
Volpe


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 20.05.13

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Gio Giu 13, 2013 8:40 pm

Piccolo aggiornamento.á

Sono arrivato martedÝ e ho sbrigato parecchie faccende, a cominciare dal comprare una Sim svedese, iscrivermi regolarmente al corso della Folksuniversitet, trovare un appartamento in uno studentato almeno fino al 30 giugno (e forse ne ho opzionato un altro fino ai primi di agosto) e altro che adesso non ricordo!

Dopo due giorni (molto scomodi e costosi) in ostello, e dopo aver preso coscienza ancora una volta di quanto sia MERAVIGLIOSA Stoccolma in estate con il bel tempo, ora sono nel mio nuovo appartamento e da domani mi metto sotto con la lingua!
Tornare in alto Andare in basso
BettyBetty
Tasso
Tasso
avatar

Numero di messaggi : 92
EtÓ : 38
Data d'iscrizione : 28.05.12

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Sab Giu 15, 2013 9:45 am

Organizzatissimo ed efficente! complimenti!!

Per curiositÓ quanto costa il corso?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.labettyinsvezia.it
Gabri88
Volpe
Volpe


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 20.05.13

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Sab Giu 15, 2013 10:40 am

Grazie =D

Corso A1 "intensivo" (2 ore al giorno, anche se dal computo finale delle ore pare che siano 3 le ore effettive di lezione) della durata di 4 settimane 600 euro.
Tornare in alto Andare in basso
Isidur1
Gufo
Gufo


Numero di messaggi : 174
Data d'iscrizione : 02.03.12

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Sab Giu 15, 2013 2:23 pm

Se stai in uno studentato occhio ai bed bugs Wink
Tornare in alto Andare in basso
Gabri88
Volpe
Volpe


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 20.05.13

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Dom Giu 16, 2013 2:01 am

Please non mettermi paranoie senza spiegare un minimo Smile
Tornare in alto Andare in basso
Gabri88
Volpe
Volpe


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 20.05.13

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Dom Giu 16, 2013 2:11 am

Lo sapevo, ora ho iniziato a grattarmi come un ossesso
Tornare in alto Andare in basso
BettyBetty
Tasso
Tasso
avatar

Numero di messaggi : 92
EtÓ : 38
Data d'iscrizione : 28.05.12

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Lun Giu 17, 2013 12:07 pm

Gabri88 ha scritto:


Corso A1 "intensivo" (2 ore al giorno, anche se dal computo finale delle ore pare che siano 3 le ore effettive di lezione) della durata di 4 settimane 600 euro.

grazie Smile
Tornare in alto Andare in basso
http://www.labettyinsvezia.it
Gabri88
Volpe
Volpe


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 20.05.13

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Mer Giu 19, 2013 12:03 pm

Piccolo aggiornamento.á

Ho trovato un'ottima palestra senza aver bisogno di -in assenza del PN- pagare per un intero abbonamento annuale (seppur ad un costo molto fair per essere 12 mesi) ma con un semplice trimestrale.
La palestra in questione Ú la SATS vicino Stureplan: palestra splendida, grande, con la possibilitß di fare diversi corsi, sala pesi molto estesa, bella gente, bar interno, spogliatoi comodi e zona centralissima.á
Unico neo: con i miei 76kg per 1.84cm mi sento assolutamente un nano rachitico in mezzo ai bestioni svedesiáOh!
Tornare in alto Andare in basso
Isidur1
Gufo
Gufo


Numero di messaggi : 174
Data d'iscrizione : 02.03.12

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Mer Giu 19, 2013 9:16 pm

Molti corridors, soprattutto in Lappis, sono infestati da bedbugs, succhiatori di sangue notturni.


In quella in Stureplan non ci sono ancora stato ma la Sats di Odenplan Ú quella con il maggior numero di body builders credo, oltre a essere la pi˙ grande.á

Ci mancava pure che ti chiedesseo il PN per la palestra.
Tornare in alto Andare in basso
Gabri88
Volpe
Volpe


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 20.05.13

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Mer Giu 19, 2013 9:23 pm

L'esempio di prima non era casuale e il PN per la palestra me l'han chiesto eccome (alla fitness24seven). Senza PN avrei potuto solo sottoscrivere un abbonamento annuale.


In effetti ho visto che c'Ú una SATS anche in Stureplan, proprio presso Ístermalmstorg, e non Ú quella cui sono andato: la mia Ú quella in Birger Jarlsgatan (ma pi˙ verso Odensgatan).
Tornare in alto Andare in basso
Isidur1
Gufo
Gufo


Numero di messaggi : 174
Data d'iscrizione : 02.03.12

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Mer Giu 19, 2013 9:32 pm

ah ok ma credo che alla 24-7 abbiano regolamenti diversi per il fatto che sono sempre aperti e credo ti debbano dare le chiavi per entrare. Inoltra penso vogliano evitare che si riempia di senza tetto e quindi magari fanno pi˙ controlli.
Tornare in alto Andare in basso
Gabri88
Volpe
Volpe


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 20.05.13

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Sab Giu 22, 2013 5:13 pm

Ok, come avevo previsto/temuto ecco la mia prima incombenza sanitaria.á

Tendinite lancinante alla caviglia sinistra (sospetto un problema di postura nel camminare, ma l'eziologia al momento tralasciamola) da giovedý mattina e totalmente impossibilitato a camminare. Fortunatamente mio padre Ŕ un medico quindi mi ha prescritto lui la cura.

I miei unici movimenti consistono nel saltellare sulla gamba sana fino alla cucina o fino al bagno, non senza sofferenze; specie quando si tratta di prepararmi qualcosa da mangiare.á


Lunedý inizio il corso di svedese e non posso assolutamente mancare. Non so quanto durerÓ ancora questo strazio, pertanto sto pensando di prendere delle stampelle per ogni evenienza.á

Sapete dove/come posso reperirle nel modo pi¨ semplice ed efficiente? (anche banalmente comprandole)


Tack
Tornare in alto Andare in basso
Isidur1
Gufo
Gufo


Numero di messaggi : 174
Data d'iscrizione : 02.03.12

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Mer Giu 26, 2013 8:44 pm

Gabri88 ha scritto:
Ok, come avevo previsto/temuto ecco la mia prima incombenza sanitaria.á

Tendinite lancinante alla caviglia sinistra (sospetto un problema di postura nel camminare, ma l'eziologia al momento tralasciamola) da giovedý mattina e totalmente impossibilitato a camminare. Fortunatamente mio padre Ŕ un medico quindi mi ha prescritto lui la cura.

I miei unici movimenti consistono nel saltellare sulla gamba sana fino alla cucina o fino al bagno, non senza sofferenze; specie quando si tratta di prepararmi qualcosa da mangiare.á


Lunedý inizio il corso di svedese e non posso assolutamente mancare. Non so quanto durerÓ ancora questo strazio, pertanto sto pensando di prendere delle stampelle per ogni evenienza.á

Sapete dove/come posso reperirle nel modo pi¨ semplice ed efficiente? (anche banalmente comprandole)


Tack

Ma quanto hai camminato?

Gabri88 ha scritto:
In effetti ho visto che c'Ú una SATS anche in Stureplan, proprio presso Ístermalmstorg, e non Ú quella cui sono andato: la mia Ú quella in Birger Jarlsgatan (ma pi˙ verso Odensgatan).
In questa ci vado qualche volta, Ú stata inaugurata lo scorso anno. Comunque se uno si vuole allenare decentemente con pesi e macchinari, non Ú la palestra adatta visto che Ú progettata da cani.
Tornare in alto Andare in basso
Gabri88
Volpe
Volpe


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 20.05.13

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Mer Giu 26, 2013 10:07 pm

Isidur1 ha scritto:

Gabri88 ha scritto:
In effetti ho visto che c'Ú una SATS anche in Stureplan, proprio presso Ístermalmstorg, e non Ú quella cui sono andato: la mia Ú quella in Birger Jarlsgatan (ma pi˙ verso Odensgatan).
In questa ci vado qualche volta, Ú stata inaugurata lo scorso anno. Comunque se uno si vuole allenare decentemente con pesi e macchinari, non Ú la palestra adatta visto che Ú progettata da cani.


A meno che non intenda il fatto che sia strutturata su due piani (obbligando a fare su e gi¨ in caso di scheda piuttosto "strict" nonchŔ sfortunata) non so cosa intendi Smile

Tornare in alto Andare in basso
Isidur1
Gufo
Gufo


Numero di messaggi : 174
Data d'iscrizione : 02.03.12

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Ven Giu 28, 2013 11:10 am

Gabri88 ha scritto:
Isidur1 ha scritto:

Gabri88 ha scritto:
In effetti ho visto che c'Ú una SATS anche in Stureplan, proprio presso Ístermalmstorg, e non Ú quella cui sono andato: la mia Ú quella in Birger Jarlsgatan (ma pi˙ verso Odensgatan).
In questa ci vado qualche volta, Ú stata inaugurata lo scorso anno. Comunque se uno si vuole allenare decentemente con pesi e macchinari, non Ú la palestra adatta visto che Ú progettata da cani.


A meno che non intenda il fatto che sia strutturata su due piani (obbligando a fare su e gi¨ in caso di scheda piuttosto "strict" nonchŔ sfortunata) non so cosa intendi Smile


Yep intendo quello, in realtß perˇ sono tre i piani Shocked
Tornare in alto Andare in basso
Gabri88
Volpe
Volpe


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 20.05.13

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Ven Giu 28, 2013 11:21 am

Isidur1 ha scritto:


Yep intendo quello, in realtß perˇ sono tre i piani Shocked

Ah boh, ne ricordo solo 2 Very Happy

In compenso ieri sono andato in quella di Ostermalmstorg/Birger Jarlsgatan e devo dire che Ŕ stata veramente dura allenarsi, e non per la caviglia. ShockedShockedShockedShockedShockedShocked affraidaffraid


E mi Ŕ anche venuta voglia di mixare body building e sala pesi con corsi tipo spinning/zumba et similia lol!
Tornare in alto Andare in basso
Isidur1
Gufo
Gufo


Numero di messaggi : 174
Data d'iscrizione : 02.03.12

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Ven Giu 28, 2013 1:23 pm

Esatto in alcune palestre Ú il collo la parte che si allena di pi˙. A forza di girarti ti viene il collo di Mike Tyson.geeká
Tornare in alto Andare in basso
ivo1000
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 17.02.13

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Dom Giu 30, 2013 2:07 pm

mah,io te lo sconsiglio vivamente.salvati,finche sei in tempo.e non sciupare tempo e denaro!
all'epoca dei fatti ero piu o meno come te,neolaureato e con tante belle speranze
puntavo alla svezia principalmetne per 2 motivi:1.pensavo che gli svedesi fossero un popolo civile,colto,pulito e onesto e sý,perchÚ no,ero interessato alle donne svedesi

tutti e 2 i punti si sono rivelati delle delusioni.quando mai popolo civile:semplicemente pensano di essere i migliori,e faranno semper di tutto per farti sentire un gradino sotto a loro.peccato che Ŕ solo la loro veritÓ,non la mia...e difatti me ne sono andato.ps.sono anche tirchi,ma tirchi sul serio!
e riguardo alle donne ho trovato molte piu soddisfazioni in altri paesi

se vuoi emigrare,fallo in altri paesi.se ti piace la scandinavia,vai in norvegia,Ŕ molto meglio,fidati di me che la so lunga
se vuoi saperne di piu mandami un messaggio privato.se posso aiutarti,ne sar˛ felice
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Dom Giu 30, 2013 2:27 pm

Beh, sono contento di non essere l'unico a pensare che, partendo da zero, la Norvegia sia l'opzione migliore in Scandinavia.
Tornare in alto Andare in basso
ivo1000
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 17.02.13

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Dom Giu 30, 2013 6:18 pm

tuttavia ora come ora sei in svezia se mi pare di capire bene fonsie?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Dom Giu 30, 2013 7:23 pm

Si, ma ho vissuto anche un anno circa a Oslo. Wink

Diciamo che la mia situazione Ŕ un p˛ diversa da quella che trovi qui di solito.
Io lavoro e sono dipendente di un'azienda italiana che ha una filiale (di cui sono il responsabile) qui a Stoccolma e che segue tutta l'area scandinava + Finlandia.
Quindi sono qui a Stoccolma per ragioni di business, visto che Ŕ posizionata pi¨ centralmente e il mercato svedese Ŕ il pi¨ grande di quelli nordici.
Il fatto di essere dipendente dell'azienda italiana mi facilita di certo la vita, visto che non ho bisogno di essere residente (anche se sto pensando sempre pi¨ di farmi assumere sulla nostra azienda svedese) e che la ditta mi passa tra l'altro anche la casa dove vivo.

Dovessi fare una scelta di vita in area scandinava, come detto, andrei invece a Oslo.
Tornare in alto Andare in basso
Gabri88
Volpe
Volpe


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 20.05.13

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Dom Giu 30, 2013 8:51 pm

Ciao, ivo1000, grazie della tua risposta, un'opinione in pi¨ (specie se portata a far riflettere e da qualcuno con esperienza) Ŕ sempre utile!

Devo dire che mi trovo abbastanza sul tuo stesso livello di "Why Sweden?" (cui aggiungo anche condizioni economiche (stipendi) migliori di quelle presenti a Milano)

Non so se tu prima di partire fossi esperto o meno sulla Svezia, ma io in Svezia -a Goteborg- ci ho giÓ vissuto un anno e devo dire che la mia impressione sugli svedesi (pur non avendo il termine di paragone con i norvegesi) Ŕ positiva; e ci˛ per l'appunto non a seguito di un viaggio di un weekend ma dopo un anno di vita.

E' anche vero che da studente Ŕ tutto pi¨ facile, mentre quando ci si addentra nel mondo del lavoro -e soprattutto quando si tenta di integrarsi in una societÓ, cosa ben diversa rispetto al vivere in uno student building di Erasmus- si possono cogliere lati di un popolo pi¨ "nascosti" che non si pensava fossero tali.


Cosa posso aggiungere?

Che se provi a metterti nei miei panni Ŕ molto difficile per me avere la flessibilitÓ e quel livello di "fiducia" tali da rimodificare questa mia scelta di vita in base a un'opinione letta su un forum. Qui su mondosvezia se ne leggono di tutti i colori pro e contro Svezia; e per discernere le opinioni "valide" da quelle non valide bisognerebbe conoscere la storia di ogni utente, i suoi gusti, che tipo di persona Ŕ e cosa vuole dalla vita.
Altrimenti non se ne esce.

Posso fare un esempio, che Ŕ parzialmente attinente e rende l'idea.

Quando dovetti scegliere la mia meta Erasmus cercai delle informazioni su internet: e allora sei lý, leggi dei forum e senti gente che ama la Svezia e ti consiglia di andare anche a Lulea o Umea pur di andare in quel paese magnifico; e senti gente che ti dice "No ma che schifo la Svezia, svedesi popolo di merda freddi e antipatici, ho fatto 6 mesi d'inferno; vai in PAESEACASO che Ŕ 100 volte meglio". Poi per˛ scopri che questo giudizio viene da una persona con la quale hai da spartire meno che zero.
Le stesse che magari becchi a Milano e ti dicono "Minchia ma la sera vai a ballare in C.so Como e nei locali fighetti come l'Hollywood? Minchia che schifo non ci metterei piede neanche se mi pagassero 50 euro".

E allora se non sai con chi parli, a che gioco giochiamo? Smile


In ogni caso, visto che sei stato cosý gentile, ti mander˛ sicuramente un PM cosý magari ne parliamo pi¨ in dettaglio Smile




P.S. Magari questa parentesi la possiamo spostare su un altro 3d, ma non Ŕ la prima volta che leggo su questa "presunzione" degli svedesi che si reputano i migliori. Dov'Ŕ finito il vecchio "lagom" che tanto pare essere uno dei tratti tipici del popolo svedese e -to some extent- di quelli scandinavi?
Tornare in alto Andare in basso
ivo1000
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 17.02.13

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Dom Giu 30, 2013 9:03 pm

ti rispondo in privato:)
Tornare in alto Andare in basso
Gabri88
Volpe
Volpe


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 20.05.13

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Gio Set 05, 2013 3:25 pm

Ok sto per mollare. Forse.

Probabilmente ho ricevuto un'offerta di lavoro a Milano su cui dovrei avere pi˙ dettagli nei prossimi giorni e che forse potrei accettare.

Qui a Stoccolma ho un appartamento fino al 12 ottobre e cercarne uno nuovo richiede tempo (che al momento non ho molto) e soprattutto ho bisogno di flessibilitß perchÚ non posso firmare alla leggera un contratto lungo. Non finchÚ resto disoccupato.

Il mio svedese Ú intermediate (sto facendo ora il corso B2-), in 2 mesi e mezzo avrei potuto fare di pi˙ ma francamente non MOLTO di pi˙. E ricevo complimenti da tutti che sono sempre stupiti del mio svedese "in soli due mesi e mezzo?".

Ma il punto Ú che ho mandato finora 17 CV nei posti che mi interessano e ho ricevuto 4 rifiuti, di cui uno che era molto interessato al mio profilo ma non avevano bisogno di risorse addizionali: ho bestemmiato per circa 4 ore ininterrottamente e ho smesso pochi minuti fa. Un altro pare che mi farß sapere in settimana ma siamo ai livelli dell'Almeria che batte il Barcellona 3-0 al Camp Nou.....con un autogol di Messi peraltro.

Di posti interessanti e fattibili ho ancora poche cartucce da spararmi e manderˇ il CV quanto prima.



Poi ci sono altre cose, pi˙ "emotive", ma non Ú questa la sede adatta per parlarne.



Vedremo.
Tornare in alto Andare in basso
Isidur1
Gufo
Gufo


Numero di messaggi : 174
Data d'iscrizione : 02.03.12

MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   Gio Set 05, 2013 8:17 pm

Arrivati a questo punto non puoi mollare Evil or Very Madá, almeno altri 6 mesi di tempo te li devi prendere.
Poi considera che il periodo estivo non era proprio il periodo ideale per cercare lavoro nel tuo campo.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida   

Tornare in alto Andare in basso
 
E anch'io parto: un viaggio, un diario, una guida
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Danimarca Svezia 09
» Consigli sul primo parto: preparativi!
» info viaggio a Stoccolma
» parto in vista...
» Il suo primo viaggio in aereo(stiva) che dite??

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
mondosvezia :: Vivere in Svezia :: ...e noi vorremmo trasferirci!-
Andare verso: