mondosvezia

Un forum per chi ama la Svezia e i paesi scandinavi. Utile per chi cerca informazioni sui viaggi, cucina locale, cultura, tradizioni, lingua e altro.
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Dubbi su ISEE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Isildurrrr
Renna
Renna


Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 02.11.11

MessaggioTitolo: Dubbi su ISEE   Sab Set 28, 2013 1:06 am

Salve a tutti, non c'entra con la Svezia ma ho imparato che in questo forum ci sono molte persone in grado di dare preziosi consigli. Sono in procinto di fare l'ISEE per le tasse universitarie qui in Italia e ho un dubbio: considerando che l'ISEE si compone di una parte riguardante i patrimoni mobiliari e del nucleo familiare fanno parte, oltre me e i miei genitori, anche i miei due fratelli; è necessario presentare gli eventuali depositi postali o bancari anche loro? dico io: non va bene solo il CUD? e di fatto, qualora non si volessero dichiarare questi "patrimoni" poiché, secondo me, non è corretto richiedere qualsiasi tipo di deposito, risparmio, ecc e farsi quindi completamente i fatti di una persona, è considerato dichiarare il falso presentare un ISEE senza di essi?

Grazie e arrivederci.
Tornare in alto Andare in basso
Gabri88
Volpe
Volpe


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 20.05.13

MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Sab Set 28, 2013 12:00 pm

Commercialista?
Tornare in alto Andare in basso
Isildurrrr
Renna
Renna


Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 02.11.11

MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Sab Set 28, 2013 3:36 pm

Vorrei un opinione sul forum, oppure vuoi essere pagato per una consulenza? no perché sono interessato, davvero... Shocked 
Tornare in alto Andare in basso
Gabri88
Volpe
Volpe


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 20.05.13

MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Sab Set 28, 2013 4:01 pm

Forse ero stato sibillino omettendo soggetto e verbo rendeer 

Perchè non provi a parlarne con un/il commercialista? Io feci così all'epoca.
Tornare in alto Andare in basso
Isildurrrr
Renna
Renna


Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 02.11.11

MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Sab Set 28, 2013 8:06 pm

Se hai fatto così all'epoca, non potresti raccontare la tua esperienza? se poi sono problemi per la tua privacy, va bene...
Tornare in alto Andare in basso
Gabri88
Volpe
Volpe


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 20.05.13

MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Sab Set 28, 2013 9:04 pm

Assolutamente, nessun problema di privacy.

Mia madre dalla commercialista.
- Commercialista, mio figlio deve dichiarare l'ISEUU familiare per sapere quante tasse universitarie pagare
- Non c'è problema, signora, tra 5 giorni è pronto tutto. Saluti al dottore
- Non mancherò, saluti

Tornare in alto Andare in basso
Rimini57
Lupo
Lupo
avatar

Numero di messaggi : 305
Età : 59
Localizzazione : Stockholm - Bromma
Data d'iscrizione : 25.07.09

MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Dom Set 29, 2013 11:51 am

Isildurrrr ha scritto:
Salve a tutti,
è considerato dichiarare il falso presentare un ISEE senza di essi?
Grazie e arrivederci.
Sì, per le leggi italiote siete tutti sulla stessa barca.
Io ho trasferito la residenza del figlio presso i suoceri, pensionati e nullatenenti.
Problema risolto

Ciao

Santo


Ultima modifica di Rimini57 il Ven Gen 24, 2014 10:25 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Isildurrrr
Renna
Renna


Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 02.11.11

MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Dom Set 29, 2013 12:40 pm

Grazie per la risposta Rimini57, anche se il CAF ha detto che non servono i patrimoni mobiliari dei miei fratelli, mentre in qualsiasi documento ufficiale dell'INPS in internet si trova il contrario...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Dom Set 29, 2013 1:59 pm

Rimini57 ha scritto:
Isildurrrr ha scritto:
Salve a tutti,
è considerato dichiarare il falso presentare un ISEE senza di essi?
Grazie e arrivederci.
Sì, per le leggi italiote siete tutti sulla stessa barca.
Io ho trasferito fittiziamente clown   la residenza del figlio presso i suoceri, pensionati e nullatenenti.
Problema risolto

Ciao

Santo
Anche ai miei tempi universitari c'erano tantissimi che usavano questa schifoso trucchetto per avere gratuitamente il college universitario e pagare meno tasse.
Poi giravano in porsche, bmw e mercedes.
E i contribuenti onesti devono pagare più tasse per coprire questi furbetti.

E aggiungo, sentire pronunciare la parola italiota da uno che una riga sotto dice di avere fatto quanto di più italiota ci sia al mondo, mi fa sorridere molto amaramente.
Tornare in alto Andare in basso
Rimini57
Lupo
Lupo
avatar

Numero di messaggi : 305
Età : 59
Localizzazione : Stockholm - Bromma
Data d'iscrizione : 25.07.09

MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Dom Set 29, 2013 10:50 pm

Fonsie ha scritto:

E aggiungo, sentire pronunciare la parola italiota da uno che una riga sotto dice di avere fatto quanto di più italiota ci sia al mondo, mi fa sorridere molto amaramente.
E ho anche scritto che in itaglia facevo due lavori in nero.
Se ti "obbligano" a non farti fregare, sono io il più fesso?
PS: io giravo con la Fiat Tipo a metano se no mio figlio non sarebbe mai andato all'università

Ciao

Santo
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Dom Set 29, 2013 11:16 pm

Rimini57 ha scritto:

Se ti "obbligano" a non farti fregare, sono io il più fesso?
No, sono io fesso che (ancora per poco, deo gratias) con le mie tasse pago l'università a tuo figlio.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Lun Set 30, 2013 12:24 pm

Rimini57 ha scritto:
Fonsie ha scritto:
Rimini57 ha scritto:

Se ti "obbligano" a non farti fregare, sono io il più fesso?
No, sono io fesso che (ancora per poco, deo gratias) con le mie tasse pago l'università a tuo figlio.
Io ti ringrazio per il contributo ma a mio figlio hanno rimborsato solo i pasti.
Tasse, viaggi etc etc erano a mio carico.

Ed è già laureato quindi consolati e dormi sonni sereni, non mi stai regalando niente
Se poi consideri che io ho lavorato 40 anni come dipendente e le tasse le pagavo prima di prendere lo stipendio, dall'alto del tuo appartamento pagato dalla tua società, ti pregherei di non commentare i miei post.
Evitiamoci e vai per la tua stradina.

Ciao

Santo
Non sto regalando, ma ho regalato.
Almeno però è servito a qualcosa, visto che tuo figlio ha conseguito la laurea. Wink
Finessero sempre così bene i soldi delle nostre tasse, non sarebbe un problema. Smile

Quanto alle mie condizioni economiche, ti ringrazio per il commento da perfetto italiota.
Tanto mi basta e l'evitarci sarà reciproco non ti preoccupare, non mi confondo con i circumnavigatori di regole.
Tornare in alto Andare in basso
Bad Grass Admin
Amministratore
Amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1269
Età : 37
Localizzazione : Sollentuna
Data d'iscrizione : 19.07.07

MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Lun Set 30, 2013 1:30 pm

Direi che potete pure continuare la vostra interessantissima diatriba in privato ma non in questo thread. Tack. king 

_________________________________________________
Tornare in alto Andare in basso
http://rinascitaalnord.wordpress.com/
pierluigi
Gufo
Gufo


Numero di messaggi : 180
Localizzazione : lövestad
Data d'iscrizione : 14.12.11

MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Lun Set 30, 2013 9:37 pm

no, no, per favore, avanti, continuate pure.... mi piace!
Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing 

Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Lun Set 30, 2013 9:40 pm

Beh in effetti questo forum andrebbe reso un pò più frizzante. Razz

Admin, chiedo perdono per l'OT. Smile
Tornare in alto Andare in basso
pierluigi
Gufo
Gufo


Numero di messaggi : 180
Localizzazione : lövestad
Data d'iscrizione : 14.12.11

MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Lun Set 30, 2013 10:03 pm

esatto! Sad 
Tornare in alto Andare in basso
Isidur1
Gufo
Gufo


Numero di messaggi : 174
Data d'iscrizione : 02.03.12

MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Sab Ott 05, 2013 1:18 pm

Nel modello c'é la sezione riguardante i conti correnti e quindi lí si devono mettere tutti i depositi dei facente parti del nucleo familiare.
Che poi alcuni la lascino vuota e sperino di non venire controllati é un altro discorso. Con il SID e i Serpico vari potrebbero peró aumentare le possibilitá che ti scoprano, ma considerando come sta andando con il redditometro (al momento bloccate tutte le lettere dal garante della privacy) non mi stupirei se si creeranno gabole per bloccare anche il loro utilizzo.



Off topic

Rimini57 inqualificabile. Uno che non perde occasione per storpiare il nome Italia e criticare il comportamento degli "italioti" e poi scrive certi commenti mostra un livello di ipocrisia allucinante.
Tornare in alto Andare in basso
Isildurrrr
Renna
Renna


Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 02.11.11

MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Sab Ott 05, 2013 2:57 pm

Che nell'ISEE ci sia la sezione dedicata ai conti correnti non c'è alcun dubbio, e infatti non c'è alcun problema nell'inserirli considerando che è evidente che se hai un lavoro penso sia obbligatorio avere un conto corrente bancario o postale dove venga accreditato lo stipendio... il problema deriva dai risparmi, BOT, titoli di stato e quant'altro... mi sto comunque informando per seguire la procedura più corretta ed onesta.
Tornare in alto Andare in basso
balorso
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 1307
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Sab Ott 05, 2013 10:46 pm

Isidur1 ha scritto:


Off topic

Rimini57 inqualificabile.  Uno che non perde occasione per storpiare il nome Italia e criticare il comportamento degli "italioti" e poi scrive certi commenti mostra un livello di ipocrisia allucinante.  


OT

Non credo.
Vicino la mia ex-abitazione italiana, c'e' una strada..... Non molto larga ma diritta e quasi senza abitazioni ai lati.....
....in questa strada il limite di velocita' e di 50 Km/ora....
Io ho provato molte volte a rispettare il limite, ma e' stato impossibile.... a parte i vari vaffa' che mi arrivavano, rischiavo continuamente di venir tamponato o di venir coinvolto in un incidente con le auto che mi sorpassavano a 120 e rischiavano il frontale con le auto in direzione opposta.... oppure con gli autoarticolati che mi sorpassavano e stringevano quasi a buttarmi fuori strada

Odio superare il limite di velocita' e non mi piace il traffico italiano, pero' mi rendo conto di non poter fare altro che adeguarmi.


Chi paga le tasse in Italia spesso soccombe, non solo per le tasse che sono elevate ma anche perche' deve subire una concorrenza sleale di chi le tasse non le paga..... (Pensate non solo ai negozianti e ai professionisti ma anche ai braccianti e agli operai, se uno deve assumere un operaio quale sceglie?? Quello che vuole essere messo in regola o quello che si adatta a lavorare in nero??)

Io non mi sento di giudicare chi si trova a dover "adattare" i propri principi perche' obbligato dalle circostanze....

Tornare in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Sab Ott 05, 2013 11:28 pm

Ma non è "l'adattamento" un far comunque soccombere chi le regole le rispetta?
Le regole sono fatte per essere rispettate per come sono scritte o per essere adattate a seconda della situazione personale?

Domanda: saresti arrivato in Svezia se in Italia non ci fosse questa pratica che tu chiami "adattamento"?
Tornare in alto Andare in basso
balorso
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 1307
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Dom Ott 06, 2013 12:30 am

Fonsie ha scritto:
Ma non è "l'adattamento" un far comunque soccombere chi le regole le rispetta?


Si', e' proprio cosi'.
Io pero' parlavo di adattare i propri principi, non le regole.

Fonsie ha scritto:

Le regole sono fatte per essere rispettate per come sono scritte o per essere adattate a seconda della situazione personale?


Le regole sono fatte per essere rispettate. Assolutamente.

Fonsie ha scritto:

Domanda: saresti arrivato in Svezia se in Italia non ci fosse questa pratica che tu chiami "adattamento"?


Risposta: nel campo delle ipotesi, tutto e' possibile.


Voglio dire che spesso la situazione contingente ci impone di comportarci diversamente da quello che ci piacerebbe,
Non sono un ladro, ma se stessi morendo di fame, andrei contro i miei principi morali e ruberei, non mi sentirei affatto giustificato dal fatto di avere fame, lo farei e basta, prendendo atto della cosa e del fatto che la vita e il mondo non sono "o bianco o nero".
Chi soccombe pur di non infrangere le regole e/o piegare i propri ideali
e' un eroe o un santo (di fatto, non solo di nome).

Queste sono le premesse per le quali dico che non mi sento di esprimere giudizi sul comportamento di persone che agiscono in maniera non coerente perche' spinte da fattori esterni.

Inoltre aggiungo che mi da' molto fastidio chi esprime giudizi, anche perche' spesso hanno "la pancia piena e il culo al caldo".



Tornare in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
Isildurrrr
Renna
Renna


Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 02.11.11

MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Dom Ott 06, 2013 12:39 am

Non vorrei interrompere questa discussione che è piena di spunti interessanti, ma cercando di fare una domanda diretta: se avete mai fatto l'ISEE, avete inserito i vostri risparmi come titoli di stato, BOT o quant'altro? sempre se volete dirlo...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Dom Ott 06, 2013 1:14 am

balorso ha scritto:


Queste sono le premesse per le quali dico che non mi sento di esprimere giudizi sul comportamento di persone che agiscono in maniera non coerente perche' spinte da fattori esterni.

Inoltre aggiungo che mi da' molto fastidio chi esprime giudizi, anche perche' spesso hanno "la pancia piena e il culo al caldo".

Magari chi ha  "la pancia piena e il culo al caldo" è riuscito a meritarselo senza violare o aggirare o adattare alcunchè.
E forse è per questo che lo infastidisce sentire che altri hanno "la pancia piena e il culo al caldo" passando per la strada dell' "adattamento". Smile

Oltre al fatto che, grazie agli "adattamenti", l'Italia è ridotta come è ridotta.
E questo non mi infastidisce, mi fa incazzare come una bestia specie se penso che quelli che hanno contributo a ridurla così poi si sentono perfino in diritto di perculeggiarla dalla loro posizione, questa si, di "pancia piena e culo al caldo".
Tornare in alto Andare in basso
balorso
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 1307
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Dom Ott 06, 2013 12:00 pm

Fonsie ha scritto:
Magari chi ha  "la pancia piena e il culo al caldo" è riuscito a meritarselo senza violare o aggirare o adattare alcunchè.
E forse è per questo che lo infastidisce sentire che altri hanno "la pancia piena e il culo al caldo" passando per la strada dell' "adattamento". Smile

Oltre al fatto che, grazie agli "adattamenti", l'Italia è ridotta come è ridotta.
E questo non mi infastidisce, mi fa incazzare come una bestia specie se penso che quelli che hanno contributo a ridurla così poi si sentono perfino in diritto di perculeggiarla dalla loro posizione, questa si, di "pancia piena e culo al caldo".


Aver la pancia piena e il culo al caldo, vuol dire non aver mai provato la fame e il freddo oppure di non ricordarselo come chi, troppo pasciuto, non ricorda piu' cosa vuol dire avere fame, in una accezione piu' ampia,
Vuol dire giudicare senza conoscere quello di cui si parla perche' non si e' mai sperimentato sulla propria pelle, mai vissuto una certa situazione oppure perche' lo abbiam scordato.

Solo un ingenuo puo' pensare di vivere in Italia e restare immacolato.
Quando si e' parte di un sistema e' impossibile non esserene coinvolti.

Tu parli di regole da rispettare, ma allora ti chiedo, che regole sono?? Sono eque o sono inique??
Chi le ha decise?? Delle persone rispettabili o dei delinquenti??
Sei sicuro che la bolletta che paghi non vada in parte a finanziare un inceneritore mafioso??
Sei sicuro che il latte che bevi sia italiano?? O che la frutta biologica comperata dal contadino lo sia davvero???
(Sai quanti ne conosco che van di notte col camion ai mercati generali a comperare frutta e ortaggi che poi rivendono come naturali e autoprodotti). Sei sicuro che lo scontrino che prendi dal negoziante sia fiscale??
Forse non hai mai avuto a che fare con gli studi di settore, forse a te il commercialistanon ha mai detto "Lo so che hai scritto il vero, ma la tua dichiarazione cosi' non va bene, rischi una multa, bisogna cambiare!"
Sei sicuro di aver pagato tutto sempre fino all'ultimo centesimo???
Sei sicuro che le tue tasse non siano finite a finanziare, tra i progetti di sviluppo culturale, un film di Lino Banfi??
Sei sicuro che la tua iscrizione universitaria non abbia dato la cattedra ad un incompetente figlio di papa'???


Sei parte di un sistema, se non ti adatti a seguire la massa, vieni travolto e continui a farne parte anche se travolto.

Fai bene ad incazzarti, ma non dimenticare che anche tu ne fai o ne hai fatto parte, come tutti.



Tornare in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   Dom Ott 06, 2013 1:16 pm

Partendo dal fatto che l'Italia è una democrazia che si basa su una carta costituzionale, le regole o leggi o normative le decide (o dovrebbe) il parlamento eletto dai cittadini.
Quando tu diventi o nasci cittadino di un paese accetti di vivere secondo le leggi che regolano quel paese.
Se poi, nel rispettare onestamente le leggi, nel pagare onestamente le bollette, nel versare regolarmente le tasse il cittadino alimenta qualcosa che non va, non è una colpa imputabile al cittadino che ha fatto solo il suo dovere.

Se invece, e si era partiti da qui nella digressione, il cittadino volontariamente viola e aggira le leggi allora il colpevole è il cittadino, qualsiasi sia il motivo che lo porta a quella violazione. Mica lo prescrive il medico che devi andare all'università o che devi avere una bmw o la casa al mare.
Perchè poi quel cittadino sarà quello che andrà a votare ed eleggerà quelli che gli promettono il posticino in comune o nella municipalizzata per esempio, vanificando in questo modo il lavoro e il rispetto di leggi e regole di tanti altri cittadini che in questo modo alimenteranno, inconsapevoli, un sistema che si sta divorando quel poco che rimane dell'Italia.

Ci vogliono fare credere che il problema dell'Italia sono i politici, ma quelli sono semplicemente italiani espressione di un modo di essere italiani che la sta facendo autoimplodere.
E perdonami, non riesco in alcun modo a comprendere nè tantomeno giustificare chi non rispetta la res publica.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Dubbi su ISEE   

Tornare in alto Andare in basso
 
Dubbi su ISEE
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Dubbi su ISEE
» Maschio o femmina dubbi
» Tanti tanti dubbi!
» SONO PIENA DI DUBBI....
» dubbi sui cartamodelli - come taglio la stoffa? Modellina mod. 4

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
mondosvezia :: Off-topics-
Andare verso: