mondosvezia

Un forum per chi ama la Svezia e i paesi scandinavi. Utile per chi cerca informazioni sui viaggi, cucina locale, cultura, tradizioni, lingua e altro.
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi | 
 

 Campeggi.....

Andare in basso 
AutoreMessaggio
balorso
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 1321
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

MessaggioTitolo: Campeggi.....   Dom Giu 15, 2008 9:24 pm

Ho visto www.camping.se
ci sono molti campeggi...

qualcuno mai stato in un campeggio svedese??

Quanto costano?

I prezzi che ho visto in rete mi sembrano straordinariamente bassi.....

sono davvero cos economici?? Dovete perdonarmi, ma l'italica propensione a fregare il prossimo mi ha profondamente segnato.

a parte questo sono puliti? sono rumorosi?


alcuni quasi in centro a Stoccolma... voi ci andreste???


rendeer Tack!
Torna in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
Alpo
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 847
Localizzazione : Alpi venete - ma vivo a Stoccolma
Data d'iscrizione : 25.09.07

MessaggioTitolo: Re: Campeggi.....   Lun Giu 16, 2008 9:52 am

Ciao Balorso,

per quanto mi ricordo la Svezia adotta la regola del libero campeggio ovvero: se trovi uno spazio aperto, non troppo vicino al proprietario e alle case, non disturbi il tuo prossimo, soggiorni per una notte o due e non siete un gruppo da 15, puoi piantare la tua tenda nel tuo angolo preferito.

Io ho fatto un paio di giri in bici con questo metodo e non ho mai avuto problemi, anzi mi sono vissuto nel pieno la splendida natura svedese.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Campeggi.....   Lun Giu 16, 2008 11:25 am

campeggi ottimi, immersi nel verde in posizioni splendide. Ottimi servizi, forniti di cucina comune accessoriata cosi' non ti devi portare le carabattole. Puliti e tranquilli. come gli svedesi. Io ne usato uno in periferia a Stoccolma, a 500 metri dalla fermata del Metro (non mi ricordo il nome). Non era il massimo tra quelli che ho trovato in Svezia, ma per essere un campeggio cittadino era eccezionale, e immerso in un bosco secolare.

costano poco rispetto a quelli italiani. In media con tenda e auto spendi 120/140 corone al giorno tutto compreso. Poi, chiaramente, dipende dalle localita'.
Torna in alto Andare in basso
kirrang
Scoiattolo
Scoiattolo
avatar

Numero di messaggi : 22
Et : 53
Localizzazione : roma
Data d'iscrizione : 04.03.08

MessaggioTitolo: Re: Campeggi.....   Lun Giu 16, 2008 3:16 pm

noi siamo stati in diversi campeggi lungo la Svezia, da Lulea, Umea, Stoccolma e anche nel versante vicino a Goteborg.

i prezzi sono accessibili, molto economici se pensi che in Italia costano il doppio se non il triplo.

piu' o meno con un camper e 3 persone a bordo il costo si aggira intorno ai 20 euro a notte (e c' l'allaccio elettrico incluso)

dei nostri amici sono venuti con tenda e poi hanno preferito alloggiare in cottage visto che il costo era uguale

per i servizi, non sono eccellenti, direi abbastanza casarecci ma visto il costo ci si accontenta! sicuramente puliti e in belle posizioni, ma del resto c' da trovarne di posti brutti in Svezia!!!

se fai la tessera "camping card scandinavia" ha anche ulteriore sconto: noi siamo riusciti a pagare anche 10 euro a notte.
Torna in alto Andare in basso
Verdefoglia79
Volpe
Volpe
avatar

Numero di messaggi : 148
Et : 39
Data d'iscrizione : 21.11.07

MessaggioTitolo: Re: Campeggi.....   Lun Giu 16, 2008 6:36 pm

balorso ha scritto:
Dovete perdonarmi, ma l'italica propensione a fregare il prossimo mi ha profondamente segnato.

Commento off topic ma mi viene spontaneo: anche io son stata profondamente segnata dall'italica propensione a fregare il prossimo ma da quando son qui devo ricredermi, a volte devo farmi violenza proprio e rendermi conto che la gente non l pronta a fregarti con le brage tirate gi... e scusate per l'espressione colorita eh Laughing
Torna in alto Andare in basso
http://hyperborea.splinder.com/
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Campeggi.....   Lun Giu 16, 2008 7:24 pm

che e' uno dei motivi principali per cui sono venuto a vivere qui. Io sono sempre stato "scandinavo dentro" da quel punto di vista, e non ho mai sopportato l'italica furbizia, lo "stellone", "siamo caciaroni ma fantasiosi", "i nordici sono onesti ma tristi" e le altre cavolate di questa serie. Qui esci di casa e non senti l'impellente bisogno di metteri una mano davanti e una di dietro perche' non sai cosa ti riserva il prossimo, a partire dalle amministrazioni pubbliche per finire col vicino di pianerottolo.

L'Italia vive in una cultura anarcoide di sopraffazione reciproca, e ci e' tanto abituata che nemmeno se ne rende conto.

Detto questo, qualche furbo c'e' anche qui. Ma solo un tasso "fisiologico" insito nel genere umano, assolutamente sotto la soglia di tolleranza.
Torna in alto Andare in basso
Alpo
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 847
Localizzazione : Alpi venete - ma vivo a Stoccolma
Data d'iscrizione : 25.09.07

MessaggioTitolo: Re: Campeggi.....   Lun Giu 16, 2008 8:18 pm

Gli italiani sono un fenomeno complesso, credo non siano tutti l pronti a fregarti anzi a volte mi sorprendo per la cortesia della gente comune.

Sono i valori che non funzionano pi, l'ideologia del danaro facile, della raccomandazione e mazzetta facile, dell'arrivare a tutti i costi senza badare in faccia nessuno. Molti indicano nella globalizzazione la radice di questo malessere.

E tralascio la politica o rischio di rattristarmi da solo.

Se proviamo a guardare i grandi film della commedia all'italiana ci rendiamo conto di quanto siamo scaduti in basso, un tempo sapevamo ancora avere dei valori veri.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Campeggi.....   Lun Giu 16, 2008 8:34 pm

e' ovvio che non tutti gli italiani sono uguali, ma la maggioranza e' del tipo "furbo". Il che porta ad un decadimento della qualita' della vita. Ricordo perfettametne, e non lo scordero' mai, il trauma psicologico di ritorno dal mio primo viaggio scandinavo. Ero stato 4 settimane in Finlandia. Dopo due giorni che ero li' avevo smesso di chiudere l'auto o di portarmi via le borse fotografiche. Giravi pieno di fiducia, di gratitudine nella gente, la quale ti salutava incrociandoti per strada o in auto, senza ovviamente avere la minima idea di chi tu fossi. Quando sono rientrato sono stato letteralmente male per due mesi. Porte di casa sprangate, antifurti, diffidenza, gente col muso, devi stare attento al tono di voce che usi, cafoni ovunque, e rumore, caos, puzza. Ma che vita e'?

era il 1988, di globalizzazione ancora non si parlava.

Gli italiani sono sempre stati cosi', e' un tratto culturale nato e coltivato da 50 anni di malcostume di governo, il quale ha sempre un compito educativo. Dovrebbe dare l'esempio, ma vediamo come vanno le cose; non si puo' pretendere che un cittadino medio si comporti in modo onesto se chi lo governa e' il primo ad essere un furfante e approfittarsene; se fa di tutto perche' il malcostume resti e non venga perseguito prima di tutto come morale, poi penalmente se e' il caso.
Non sto parlando di Berlusconi: prima di lui ci sono stati 45 anni di Democrazia Cristiana, e chi e' giovane non sa nemmeno cosa questo significa.

E ovviamente il politico e' espressione dell'italiano medio, non se ne esce. C'e' un'interazione continua tra la "gggente" e chi la governa, un travaso di nomi e facce. Uno e' espressione dell'altro, ma anche lo condiziona. Ma dal momento che e' compito di chi governa gestire la cosa pubblica e dare l'esempio, e' chiaro che la responsabilita' prima dello stato di cose e' li'. Non ho nessun dubbio che la mentalita' corrente possa cambiare in tre generazioni se importassimo tutta la classe dirigente da un paese luterano. Perche' alla fine anche quello conta: la mentalita' latina, cioe' cattolica.
Ma questa e' un'altra storia.

tornando ai valori, la berlusconizzazione della cultura popolare e' un fatto recente. Il consumismo e' un fenomeno di cui sento parlare dall'inizio degli anni 70... il problema e' che ora impera un capitalismo rapace che non ha piu' alcun freno inibitorio di tipo culturale o etico, dove tutto e' diventato merce, e dove tutti vendono tutto, a partire dai privati. E perche' mai non dovrebbero farlo, visto che l'unico "messaggio" che circola nella comunita' e' che occorre fare soldi a tutti i costi, meglio se mentendo?
Torna in alto Andare in basso
Verdefoglia79
Volpe
Volpe
avatar

Numero di messaggi : 148
Et : 39
Data d'iscrizione : 21.11.07

MessaggioTitolo: Re: Campeggi.....   Lun Giu 16, 2008 10:13 pm

Exuvia ha scritto:
Ricordo perfettametne, e non lo scordero' mai, il trauma psicologico di ritorno dal mio primo viaggio scandinavo. Ero stato 4 settimane in Finlandia. Dopo due giorni che ero li' avevo smesso di chiudere l'auto o di portarmi via le borse fotografiche. Giravi pieno di fiducia, di gratitudine nella gente, la quale ti salutava incrociandoti per strada o in auto, senza ovviamente avere la minima idea di chi tu fossi. Quando sono rientrato sono stato letteralmente male per due mesi.


Non ho nessun dubbio che la mentalita' corrente possa cambiare in tre generazioni se importassimo tutta la classe dirigente da un paese luterano. Perche' alla fine anche quello conta: la mentalita' latina, cioe' cattolica.

Ehehe sottoscrivo tutto!!! E prova a spiegarglielo ai compatrioti.... ma tanto non ci sentono da quell'orecchio... stessa cosa accaduta a me dal ritorno dalla Finlandia (e io ci stetti 6 mesi, immaginati). A volte mi sento proprio corrotta e decadente rispetto agli svedesi, e quando provo a spiegarglielo loro dicono: si ma anche qui la gente ti frega. Io rispondo sempre: ma non pu essere come in Italia. E difatti di fronte a questo non mi rispondono.
Torna in alto Andare in basso
http://hyperborea.splinder.com/
balorso
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 1321
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

MessaggioTitolo: Re: Campeggi.....   Lun Giu 16, 2008 10:18 pm

Verdefoglia79 ha scritto:
Ehehe sottoscrivo tutto!!! E prova a spiegarglielo ai compatrioti.... ma tanto non ci sentono da quell'orecchio...

Non solo non ci sentono, ma ti rispondono che in Svezia c' un tasso altissimo di suicidi.....

Comunque volevo ringraziare tutti sia per le risposte che per l' OT

entrambi illuminanti!!

Fa sempre piacere sapere di non essere l'unico che trova opprimente la situazione in Italia... pale
Torna in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
Kralizek
Renna
Renna


Numero di messaggi : 415
Et : 36
Localizzazione : Stoccolma
Data d'iscrizione : 12.11.07

MessaggioTitolo: Re: Campeggi.....   Mar Giu 17, 2008 12:22 pm

Verdefoglia79 ha scritto:
balorso ha scritto:
Dovete perdonarmi, ma l'italica propensione a fregare il prossimo mi ha profondamente segnato.

Commento off topic ma mi viene spontaneo: anche io son stata profondamente segnata dall'italica propensione a fregare il prossimo ma da quando son qui devo ricredermi, a volte devo farmi violenza proprio e rendermi conto che la gente non l pronta a fregarti con le brage tirate gi... e scusate per l'espressione colorita eh Laughing

OT: proprio quello che ho pensato io quando mi stavano rifilando il bidone della casa lol!
Torna in alto Andare in basso
http://kralizek.blogspot.com/
Alpo
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 847
Localizzazione : Alpi venete - ma vivo a Stoccolma
Data d'iscrizione : 25.09.07

MessaggioTitolo: Re: Campeggi.....   Mar Giu 17, 2008 5:30 pm

Exuvia ha scritto:


Gli italiani sono sempre stati cosi', e' un tratto culturale nato e coltivato da 50 anni di malcostume di governo, il quale ha sempre un compito educativo. Dovrebbe dare l'esempio, ma vediamo come vanno le cose; non si puo' pretendere che un cittadino medio si comporti in modo onesto se chi lo governa e' il primo ad essere un furfante e approfittarsene; se fa di tutto perche' il malcostume resti e non venga perseguito prima di tutto come morale, poi penalmente se e' il caso.

E' un intervento molto articolato il tuo Vito, meriterebbe un approfondimento, ma oggi sono preso dal lavoro Neutral
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Campeggi.....   Mar Giu 17, 2008 6:24 pm

ma no via... Very Happy in fin dei conti qui si parla di Svezia...
Torna in alto Andare in basso
Verdefoglia79
Volpe
Volpe
avatar

Numero di messaggi : 148
Et : 39
Data d'iscrizione : 21.11.07

MessaggioTitolo: Re: Campeggi.....   Mar Giu 17, 2008 7:48 pm

Kralizek ha scritto:
Verdefoglia79 ha scritto:
balorso ha scritto:
Dovete perdonarmi, ma l'italica propensione a fregare il prossimo mi ha profondamente segnato.

Commento off topic ma mi viene spontaneo: anche io son stata profondamente segnata dall'italica propensione a fregare il prossimo ma da quando son qui devo ricredermi, a volte devo farmi violenza proprio e rendermi conto che la gente non l pronta a fregarti con le brage tirate gi... e scusate per l'espressione colorita eh Laughing

OT: proprio quello che ho pensato io quando mi stavano rifilando il bidone della casa lol!

ma magari quello che ti voleva fregare non era svedese (e qui ora mi date della razzista lo so Razz )
Torna in alto Andare in basso
http://hyperborea.splinder.com/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Campeggi.....   

Torna in alto Andare in basso
 
Campeggi.....
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
mondosvezia :: Vacanze in Svezia, Generico :: Alloggio turistico-
Vai verso: