mondosvezia
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

mondosvezia

Un forum per chi ama la Svezia e i paesi scandinavi. Utile per chi cerca informazioni sui viaggi, cucina locale, cultura, tradizioni, lingua e altro.
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

 

 Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di

Andare in basso 
AutoreMessaggio
priz71
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 32
Data d'iscrizione : 01.01.09

Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di EmptyVen Lug 22, 2011 7:57 am

serie b come in italia?
Nella meravigliosa italia chi lavora in piccole aziende non ha:
-diritto di sciopero
-possibilità di chiedere part time
-diritto cassa integrazione
-posibilità di chiedere 2-3 giorni di ferie se no il padrone si incazza,al massimo mezza giornata o una intera per fare visite o i cavoli tuoi!!

Se una donna vuole il part time o e' una privilegiata che lavora in una grande azienda come una mia amica che lavora alla peg perego oppure se vuole seguire i figli in piccole aziende ti devi arrangiare niente part time....sei una persone di serie b!
E per diritto di sciopero?
Torna in alto Andare in basso
balorso
Alce
Alce
balorso

Numero di messaggi : 1321
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Re: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di EmptyVen Lug 22, 2011 10:08 am

----I diritti sono diritti e in quanto tali vanno rispettati

----Il diritto di sciopero viene auto-limitato dai sindacati ai periodi in cui serve ovvero quando e' in corso il rinnovo del contratto collettivo.
Quando si sciopera lo stipendio viene rimborsato dal sindacato.

Si puo' fare anche lo sciopero selvaggio.... ma il meccanismo e' diverso.

----Solo per fare un esempio:

In Svezia se uno salta la pausa pranzo oppure la pausa caffe' per lavorare di piu' il padrone e' il primo che si incazza...... (saltare la pausa pranzo??? Non esiste!!)

trai le tue conclusioni per quanto riguarda il part-time, la gravidanza, le ferie ecc ecc
Torna in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
priz71
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 32
Data d'iscrizione : 01.01.09

Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Re: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di EmptySab Lug 23, 2011 8:57 am

balorso ha scritto:
----I diritti sono diritti e in quanto tali vanno rispettati

----Il diritto di sciopero viene auto-limitato dai sindacati ai periodi in cui serve ovvero quando e' in corso il rinnovo del contratto collettivo.
Quando si sciopera lo stipendio viene rimborsato dal sindacato.

Si puo' fare anche lo sciopero selvaggio.... ma il meccanismo e' diverso.

----Solo per fare un esempio:

In Svezia se uno salta la pausa pranzo oppure la pausa caffe' per lavorare di piu' il padrone e' il primo che si incazza...... (saltare la pausa pranzo??? Non esiste!!)

trai le tue conclusioni per quanto riguarda il part-time, la gravidanza, le ferie ecc ecc

Il padrone si incazza se non fai la pausa?E' un popolo meraviglioso..
Io volevo capire se quando c'e' sciopero lo fanno anche i dipendenti delle piccole aziende.In italia in pratica e' proibito,solo i privilegiati delle grandi aziende lo possono fare.....
Ho visto ieri in tv il solito super esperto che diceva che,in italia,il part time deve essere accordato con il padrone,se una delle due parti non e' d'accordo non si puo' avere......infatti solo i privilegiati delle grandi aziende ne hanno diritto,nelle piccole non esiste sei una persona di serie b anche se paghi le tasse come gli altri....
In svezia nelle piccole aziende lo danno il part time,e' obbligatorio darlo a chi lo chiede?,come funziona.....
Torna in alto Andare in basso
Arduino
Orso
Orso
Arduino

Numero di messaggi : 280
Età : 44
Localizzazione : Tjörn
Data d'iscrizione : 19.09.10

Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Re: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di EmptyDom Lug 24, 2011 4:40 pm

.... non scordiamoci che in una piccola attivita´ si e´ come in famiglia.. ognuno fa il suo... le persone sono sempre pronte a parlare di diritti.. e spesso si scordano dei doveri..
dove sono io tutto viene concordato, chiesto e vagliato..
Esempio.. capita di lavorare il sabato o fuori orai normail, o di saltare il pasto e poi si concorda di come risarcire il tempo impiegato..

Certe volte si fa il salto del pranzo e del caffe. altre volte ci mettiamo a giocare a ping pong..

Se la piccola azienda va male.. si sta tutti a casa, dal Titolare all´ultima operaia.. se va bene c´e´ lavoro per tutti..

Se si cerca un posto dove non si vuole fare niente e si reclamano solo i diritti penso che un posto ideale sarebbe un impiego al comune, che qui sono alla stregua di quelli italiani, .. se sai usare la macchina del caffe vieni assunto..

Il problema non e´ il posto di lavoro, ma la mentalita´, in italia il dipendente e´ contro il titolare, qui il dipendente e´ con il titolare..
Qui i titolari ,(almeno quelli che conosco io) come in italia, evadono le tasse, hanno la x6 e mandano i figli nelle scuole private, e se necessario licenziano i dipendenti., ma nessuno parla di scioperi ecc.. ci si mette a tavolino e si discute.. se un dipendente lavora male e´ un costo per l´azienda, quindi il titolare e´ il primo a mettere il dipendente a prioprio agio, sempre fermo restando che alla fine del mese, il dipendente non costi piu´ di quello che fa ricavare alla azienda..

P.S.
Da 7 anni sono qui e non ho visto molti scioperi.. anzi forse neanche uno.. ora che ci penso..


Torna in alto Andare in basso
http://www.d-service.se
priz71
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 32
Data d'iscrizione : 01.01.09

Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Re: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di EmptyGio Ago 04, 2011 6:04 pm

Arduino ha scritto:
.... non scordiamoci che in una piccola attivita´ si e´ come in famiglia.. ognuno fa il suo... le persone sono sempre pronte a parlare di diritti.. e spesso si scordano dei doveri..
dove sono io tutto viene concordato, chiesto e vagliato..
Esempio.. capita di lavorare il sabato o fuori orai normail, o di saltare il pasto e poi si concorda di come risarcire il tempo impiegato..

Certe volte si fa il salto del pranzo e del caffe. altre volte ci mettiamo a giocare a ping pong..

Se la piccola azienda va male.. si sta tutti a casa, dal Titolare all´ultima operaia.. se va bene c´e´ lavoro per tutti..

Se si cerca un posto dove non si vuole fare niente e si reclamano solo i diritti penso che un posto ideale sarebbe un impiego al comune, che qui sono alla stregua di quelli italiani, .. se sai usare la macchina del caffe vieni assunto..

Il problema non e´ il posto di lavoro, ma la mentalita´, in italia il dipendente e´ contro il titolare, qui il dipendente e´ con il titolare..
Qui i titolari ,(almeno quelli che conosco io) come in italia, evadono le tasse, hanno la x6 e mandano i figli nelle scuole private, e se necessario licenziano i dipendenti., ma nessuno parla di scioperi ecc.. ci si mette a tavolino e si discute.. se un dipendente lavora male e´ un costo per l´azienda, quindi il titolare e´ il primo a mettere il dipendente a prioprio agio, sempre fermo restando che alla fine del mese, il dipendente non costi piu´ di quello che fa ricavare alla azienda..

P.S.
Da 7 anni sono qui e non ho visto molti scioperi.. anzi forse neanche uno.. ora che ci penso..



I comuni svedesi sono alla stregua di quelli italiani?Oh signor ma sei sicuro?Ma lo sai come funzionano i comuni in italia?
Ma come sarebbe che evadono le tasse come in italia?Mi fai cadere un mito...ma sei sicuro?Anche fosse vero credo sia 1/10 dell'italia dove l'evasione ha aspetti vegognosi....poche settimane fà a vicenza hanno trovato imprenditore che aveva evaso 25 milioni di euro!!!
Per forza in italia i dipendenti sono contro i titolari,sono come dei dittatori mica chiedono la tua opinione fanno tutto quello che vogliono,ingiustizie comprese e se sei un operaio a volte ti trattano come una m.....d'altronde i controlli sono praticamente nulli,sopratutto nelle piccole aziende ....infatti abbiamo il primato delle morti sul lavoro credo!!!
Torna in alto Andare in basso
priz71
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 32
Data d'iscrizione : 01.01.09

Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Re: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di EmptyGio Ago 04, 2011 6:06 pm

Non ho ancora capito se nelle piccole aziende in svezia danno il part time a chi lo chiedee se si ha diritto alla cassa integrazione,sempre che esista!!
Quando la mia azienda ha chiuso nel 2008 a me non l'hanno data,visto che la mia azienda era sotto i 20 dipendenti!!
Torna in alto Andare in basso
priz71
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 32
Data d'iscrizione : 01.01.09

Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Re: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di EmptyDom Ago 28, 2011 10:04 pm

priz71 ha scritto:
Non ho ancora capito se nelle piccole aziende in svezia danno il part time a chi lo chiedee se si ha diritto alla cassa integrazione,sempre che esista!!
Quando la mia azienda ha chiuso nel 2008 a me non l'hanno data,visto che la mia azienda era sotto i 20 dipendenti!!
Se qualcuno mi sa rispondere lo ringrazio!!
Torna in alto Andare in basso
balorso
Alce
Alce
balorso

Numero di messaggi : 1321
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Re: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di EmptyDom Ago 28, 2011 10:34 pm


Da quello che so non e' un grosso problema passare da ful a part-time e viceversa.

In Svezia non esiste la "cassa integrazione" ma ci sono comunque sussidi, contributie incentivi.

Per avere il sussidio di disoccupazione bisogna essere iscritti ad una A-kassa,
http://sv.wikipedia.org/wiki/Arbetsl%C3%B6shetskassa

le A-kasse sono diverse per le varie categorie professionali, si paga un piccolo contributo e se uno perde il lavoro, la A-kassa paga un sussidio

Ci sono delle regole naturalmente.....
Io per esempio pago 90 korone al mese..... se sono disoccupato e ho lavorato 480 ore nell'arco dei 6 mesi precedenti, posso percepire l'80 per cento dello stipendio per 200 giorni lavorativi (una settimana sono 5 giorni lavorativi quindi 40 settimane),
poi percepisco il 70% dal giorno 201 fino al 450esimo
In pratica posso percepire fino a 20 mesi di sussidio.

Pero' bisogna dimostrare di essere alla ricerca attiva di una occupazione, questo vuol dire che devi andare all'arbetsformedlingen almeno una volta al mese e spiegare cosa hai fatto per cercare lavoro (cioe' se hai risposto a degli annunci di lavoro, mostrare le risposte ricevute, ecc), ti rompono le scatole (ti telefonano e ti chiedono ue' cheffai? dormi o cerchi lavoro, cose del genere)....altrimenti rischi di perdere il sussidio
Torna in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
giorgio
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 37
Data d'iscrizione : 17.01.11

Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Re: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di EmptyLun Set 12, 2011 6:39 pm

da cio' che mi hanno detto sul mondo lavorativo svedese, se rimani senza lavoro, c'e' (o c'era quando ci sono stato) un sussidio con cui ti davano un mensile pari o di poco inferiore allo stipendio che prendevi quando eri occupato.
ma lo svedese medio e' una persona cosi' assennata, orgogliosa, e con nessuna voglia di passare per parassita dello stato percependo soldi senza lavorare che fa in modo che, quando succede che rimane senza lavoro, ci rimane il minor tempo possibile (c'e' anche da dire che la situazione lavorativa e' diversa da noi: se vuoi lavorare e sai fare bene il tuo lavoro, e ti sei fatto conoscere, e' il lavoro che viene a cercare te... o per lo meno e' quello che mi dicevano succedeva all'epoca.)
per quanto riguarda l'italia:
sulla carta lo sciopero (cosi' come la maternita', la malattia, le vacanze etc etc) e' un diritto PER TUTTI, sia che si lavori in grandi imprese, che in quelle piccole, perche' e' l'unico modo democratico che un lavoratore ha per far valere i suoi diritti.
cio' e' vero per i dipendenti delle ditte con piu' di 15 lavoratori, che sono protetti dall'art.18, dello statuto dei lavoratori che sancisce che un lavoratore puo' essere licenziato solamente se esiste una giusta causa (incapacita' nel lavoro, reiterati comportamenti poco produttivi nell'ambito dell'azienda, che la mettano in cattiva luce e via dicendo), articolo che, purtroppo, alle ditte con meno di 15 dipendenti non viene applicato, ovvero, io, padrone, ti ricatto con lo spauracchio del licenziamento che puo' succedere quando mi pare, per le ragioni che piu' mi aggradano, che non credo neanche ci sia bisogno di specificare, per schiavizzarti come piu' mi aggrada.
quindi: scioperare, prenderti una pausa, andare in vacanza, chiedere la maternita', pretendere gli straordinari pagati etc etc e' un tuo diritto, ma se lo eserciti, io, siccome ho meno di 15 dipendenti, ti caccio via.
chi in italia vuole farci credere che abolendo l'art.18, o creando un altro articolo in deroga a questo, per le aziende con piu' di 15 lavoratori migliori il mondo del lavoro dice il falso, e chi ci crede e' un fesso (senza offesa).
non parliamo poi di chi demonizza lo sciopero (che, ripeto, e' l'unico strumento democratico che un lavoratore ha per far valere i suoi diritti), aiutato dai notiziari TV, che, ogni volta ci sia uno sciopero, sottolineano piu' i disagi che lo scipero ha creato (code per le strade, ritardi nei treni - che viaggiano gia' in ritardo senza bisogno di altre cause- etc etc) che la ragione per cui si e' scioperato, arrivando alle volte a vanificare lo sciopero stesso (se ci mettiamo ad urlare in mezzo alla strada, ma nessuno sente cio' che stiamo dicendo, per chi guarda solo dei disturbatori).

in svezia e' tutto diverso... dalla considerazione che lo stato, il popolo, il datore di lavoro etc etc hanno verso chi lavora forse al lavoratore stesso, che, invece cercare il modo di percepire soldi senza lavorare, lavora alacremente, certo che prima o poi, ma probabilmente prima, il fatto di avere fatto esperienza sul lavoro portera' ad una riconoscenza maggiore del valore del suo operato, contrariamente dell'italia, dove questo succede raramente, probabilmente mai, se non hai qualcuno di importante che ti sponsorizza! Sad
scusate per la deriva politica che ho fatto prendere al mio post!
Torna in alto Andare in basso
priz71
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 32
Data d'iscrizione : 01.01.09

Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Re: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di EmptyLun Set 26, 2011 7:43 am

giorgio ha scritto:
da cio' che mi hanno detto sul mondo lavorativo svedese, se rimani senza lavoro, c'e' (o c'era quando ci sono stato) un sussidio con cui ti davano un mensile pari o di poco inferiore allo stipendio che prendevi quando eri occupato.
ma lo svedese medio e' una persona cosi' assennata, orgogliosa, e con nessuna voglia di passare per parassita dello stato percependo soldi senza lavorare che fa in modo che, quando succede che rimane senza lavoro, ci rimane il minor tempo possibile (c'e' anche da dire che la situazione lavorativa e' diversa da noi: se vuoi lavorare e sai fare bene il tuo lavoro, e ti sei fatto conoscere, e' il lavoro che viene a cercare te... o per lo meno e' quello che mi dicevano succedeva all'epoca.)
per quanto riguarda l'italia:
sulla carta lo sciopero (cosi' come la maternita', la malattia, le vacanze etc etc) e' un diritto PER TUTTI, sia che si lavori in grandi imprese, che in quelle piccole, perche' e' l'unico modo democratico che un lavoratore ha per far valere i suoi diritti.
cio' e' vero per i dipendenti delle ditte con piu' di 15 lavoratori, che sono protetti dall'art.18, dello statuto dei lavoratori che sancisce che un lavoratore puo' essere licenziato solamente se esiste una giusta causa (incapacita' nel lavoro, reiterati comportamenti poco produttivi nell'ambito dell'azienda, che la mettano in cattiva luce e via dicendo), articolo che, purtroppo, alle ditte con meno di 15 dipendenti non viene applicato, ovvero, io, padrone, ti ricatto con lo spauracchio del licenziamento che puo' succedere quando mi pare, per le ragioni che piu' mi aggradano, che non credo neanche ci sia bisogno di specificare, per schiavizzarti come piu' mi aggrada.
quindi: scioperare, prenderti una pausa, andare in vacanza, chiedere la maternita', pretendere gli straordinari pagati etc etc e' un tuo diritto, ma se lo eserciti, io, siccome ho meno di 15 dipendenti, ti caccio via.
chi in italia vuole farci credere che abolendo l'art.18, o creando un altro articolo in deroga a questo, per le aziende con piu' di 15 lavoratori migliori il mondo del lavoro dice il falso, e chi ci crede e' un fesso (senza offesa).
non parliamo poi di chi demonizza lo sciopero (che, ripeto, e' l'unico strumento democratico che un lavoratore ha per far valere i suoi diritti), aiutato dai notiziari TV, che, ogni volta ci sia uno sciopero, sottolineano piu' i disagi che lo scipero ha creato (code per le strade, ritardi nei treni - che viaggiano gia' in ritardo senza bisogno di altre cause- etc etc) che la ragione per cui si e' scioperato, arrivando alle volte a vanificare lo sciopero stesso (se ci mettiamo ad urlare in mezzo alla strada, ma nessuno sente cio' che stiamo dicendo, per chi guarda solo dei disturbatori).

in svezia e' tutto diverso... dalla considerazione che lo stato, il popolo, il datore di lavoro etc etc hanno verso chi lavora forse al lavoratore stesso, che, invece cercare il modo di percepire soldi senza lavorare, lavora alacremente, certo che prima o poi, ma probabilmente prima, il fatto di avere fatto esperienza sul lavoro portera' ad una riconoscenza maggiore del valore del suo operato, contrariamente dell'italia, dove questo succede raramente, probabilmente mai, se non hai qualcuno di importante che ti sponsorizza! Sad
scusate per la deriva politica che ho fatto prendere al mio post!

Mi sa che hai inquadrato perfettamente la situazione purtroppo!In italia e' proprio uno schifo,il bello e' che se dici ai dipendenti delle aziende piu' grandi che sono privilegiati rispetto a quelli delle piccole aziende si incaz..no....
Comunque il diritto di sciopero in italia ce l'hanno,piu' o meno,le aziende dai 100 dipendenti in su.....anche quelle da 50,60 sono dittature belle e buone.....
Se qualcuno mi dare qualche info piu' specifica sul part time in svezia per le piccole aziende sono grato.....in italia ce l'hanno solo i privilegiati delle grosse aziende.....
Torna in alto Andare in basso
Arduino
Orso
Orso
Arduino

Numero di messaggi : 280
Età : 44
Localizzazione : Tjörn
Data d'iscrizione : 19.09.10

Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Re: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di EmptyLun Set 26, 2011 12:34 pm

Sinceramente non capisco cosa tu voglia dire, se una persona é assunta in una azenda, picvola o grande che sia, ci si mette d accordo sia sulla retribuzione che sull orario di lavoro.

In linea di massima non ci si scosta tanto dalla normalita , 8 ore e stipendio minimo all ingresso con scatti di anzianita ecc ecc.

Se dopo l assunzione si vuole passare part time si domanda e puo essere accettata o respinta, piu o meno come in italia.
una causa di licenziamento da parte dell azienda puo essere incompatibilita degli orari di lavoro
Poi ci sono azende che cercano lavoratori part time sin dall inizio.

Queste cose mi sembrano uguali a quelle italiane, quindi non capisco cosa tu intenda fra privilegiati o meno.

Qui una azienda ti puo lasciare a casa da un mese ad un altro, solo dicendo calo di lavoro, e qui non esiste la tredicesima, non esiste la liquidazione, però se hai lavorato er piu di un anno ti danno un indennizzo disoccupazione pari al tuo 80% lordo ( lo stato entra con il suo welfare)
Torna in alto Andare in basso
http://www.d-service.se
giorgio
Scoiattolo
Scoiattolo


Numero di messaggi : 37
Data d'iscrizione : 17.01.11

Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Re: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di EmptyLun Set 26, 2011 3:37 pm

Arduino ha scritto:
Sinceramente non capisco cosa tu voglia dire, se una persona é assunta in una azenda, picvola o grande che sia, ci si mette d accordo sia sulla retribuzione che sull orario di lavoro.

In linea di massima non ci si scosta tanto dalla normalita , 8 ore e stipendio minimo all ingresso con scatti di anzianita ecc ecc.

Se dopo l assunzione si vuole passare part time si domanda e puo essere accettata o respinta, piu o meno come in italia.
una causa di licenziamento da parte dell azienda puo essere incompatibilita degli orari di lavoro
Poi ci sono azende che cercano lavoratori part time sin dall inizio.
diciamo che in italia la situazione e' simile a parole.
In realta', quando vai a "metterti d'accordo" per la retribuzione o accetti quello che ti dicono loro (una miseria) o tanto di persone in cerca di lavoro ce ne sono tante!!!
sono in media otto ore al giorno, ma tanto ne fai spesso piu' e la maggior parte delle volte non ti devi azzardare a chiedere!
per mettersi al riparo da eventuali ricorsi, hanno, con la complicita' dei sindacati, fissato un tetto di ore che tu "regali" giornalmente al datore di lavoro (per il commercio sono addirittura 30!!!) prima che scatti la retribuzione dello straordinario!
scaduto l'eventuale contratto di prova che ti fanno, la maggior parte delle volte ne assumono un altro, sempre in prova, a cui ne seguira' un altro e un altro.
cause di licenziamento, in italia, sono piu' e piu', e, da quando verra' ratificata la legge in deroga all'art.18 dello statuto dei lavoratori, si potra' essere licenziati anche se si starnutisce in pubblico (si fa per dire, ma non mi stupirebbe se succedesse, che in un paio di aziende hanno gia' licenziato un dipendente "perche' non ha salutato il suo superiore all'uscita dell'ascensore dell'ufficio", e un altro, sindacalista in una catena di cinema a Roma, perche' "sobillava allo sciopero"... senza parole!)

Citazione :

Queste cose mi sembrano uguali a quelle italiane, quindi non capisco cosa tu intenda fra privilegiati o meno.
indubbiamente forse parlare di privilegio e' troppo, ma sicuramente i datori di lavoro svedesi sono piu' assennati di quelli italiani...
Citazione :

Qui una azienda ti puo lasciare a casa da un mese ad un altro, solo dicendo calo di lavoro, e qui non esiste la tredicesima, non esiste la liquidazione, però se hai lavorato er piu di un anno ti danno un indennizzo disoccupazione pari al tuo 80% lordo ( lo stato entra con il suo welfare)
la liquidazione e le mensilita' aggiuntive mi sa che sono (correggetemi se sbaglio) una realta' tutta italiana, all'estero hanno un "premio produzione", se non erro, che viene usato come "incentivo" per farti impegnare di piu'...
@priz71
beh, per legge(finora, ma mi sa che le cose cambieranno presto) i dipendenti delle ditte con piu' di 15 dipendenti sono un minimo piu' tutelati (in presenza di contratti a tempo indeterminato). per il part-time, come dice arduino, in italia dipende dalla ditta... se gli fa comodo, e fai richiesta di part time, ti puo' cambiare il contratto (e tocca sperare poi che, quando non ti serve piu' essere part time, ma vuoi essere nuovamente full time, la ditta abbia voglia di farlo!)
Torna in alto Andare in basso
Arduino
Orso
Orso
Arduino

Numero di messaggi : 280
Età : 44
Localizzazione : Tjörn
Data d'iscrizione : 19.09.10

Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Re: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di EmptyLun Set 26, 2011 4:12 pm

in merito allo stipendio :

in svezia si lavora per dodici mensilita´ senza liquidazione e senza tredicesima, con premi produzione inseriti nel contratto di lavoro ,aziende grosse ne hanno anche 3 di premi.
Il salario cmq e´ piu´ alto rispetto allo stesso lavoro in un altro stato come l´italia.
Quando venni qui 7 anni fa feci il calcolo fra uno stipendio medio italiano del nord e uno medio svedese per un lavoro che comprendeva le stesse mansioni e il contratto svedese pagava circa un 15 % in piu´ al mese,poi feci i conti e a fine anno il lordo era quasi uguale.

In merito alla contrattazione dell´orario qui siamo quasi all opposto dello scenario italiano, visto che i disoccupati ricevono per anni gli indennizzi senza alzare un dito( anche se le cose ora , per fotuna,stanno cambiando) tutta questa forza lavoro non c´e´, anzi direi che le aziende sono quasi ricattate dai lavoratori, a tal punto che la contrattazione diventa una richiesta continua da parte del lavoratore e un salasso per l azienda, di contro il posto di lavoro non e´ mai sicuro, il che significa che se il lavoratore costa troppo si trova sempre il modo di lasciarlo a casa dopo qualche mese, senza grossi problemi.
In grandi linee cmq tutto funziona , le aziende evadono il minimo , i lavoratori vengono pagati abbastanza e ogni 2 -3 ani se ne fanno 1-2 a casa alle spese dello stato, le aziende sono tassate enormemente e i liberi professionisti pagano il 50 % (loro dicono 33 ma alla fine e´ sempre il 50)in tasse..

Diciamo che c´e´ un certo equilibrio.. come in ogni paese socialista dove mamma stato pensa a tutto ...
anche se ormai con un 10% di popolazione straniera che non produce il castello di carte si sta afflosciando, al punto che la svezia e´ passata dal 2 al 66 posto in merito alla assistenza sanitaria, dal 5 al 74 in merito alla scuola, e non attirando piu´ menti dall´estero non vanno avanti neanche come ricerca e sviluppo..


Torna in alto Andare in basso
http://www.d-service.se
balorso
Alce
Alce
balorso

Numero di messaggi : 1321
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Re: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di EmptyLun Set 26, 2011 4:28 pm

Arduino ha scritto:
Quando venni qui 7 anni fa feci il calcolo fra uno stipendio medio italiano del nord e uno medio svedese per un lavoro che comprendeva le stesse mansioni e il contratto svedese pagava circa un 15 % in piu´ al mese,poi feci i conti e a fine anno il lordo era quasi uguale.


Hai mai fatto il conto di quanto costa comperare una casa nel nord Italia, il passaggio di proprieta' dell'auto o l'apparecchio per i denti???
Torna in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
Arduino
Orso
Orso
Arduino

Numero di messaggi : 280
Età : 44
Localizzazione : Tjörn
Data d'iscrizione : 19.09.10

Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Re: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di EmptyLun Set 26, 2011 6:22 pm

balorso ha scritto:


Hai mai fatto il conto di quanto costa comperare una casa nel nord Italia, il passaggio di proprieta' dell'auto o l'apparecchio per i denti???

E tu hai mai visto i prezzi della pasta della mozzarella e del parma ?

io ho solo riportato dei dati in merito allo stipendio e non al carovita, se poi dobbiamo cominciare con il solito discorso.. ma come si sta bene qui perché si sta male li..
non la finiamo più´..
Se proprio lo vuoi sapere in italia (in veneto, a castel maggiore) avevo comprato una villetta a schiera senza anticipo e la pagavo da solo.. , cosa che qui non mi e´ stato permesso, non per i costi ma perché´ la banca voleva una garanzia maggiore, non bastava il mio 740 svedese e il 30% in contanti, volevano anche una persona svedese in caso di mancato pagamento della rata e un terzo garante ...
Il dentista l´ho pagato 3 mesi fa e per farmi 2 capsule con inserto si e´ preso il doppio di un dentista italiano.
Se resto senza lavoro non posso neanche andare alla Akassa in quanto l´azienda e´ mia e quindi non sono coperto in nessun modo, e si prendono anche il 50% del guadagno..
l´unica cosa che costa meno e´il bollo auto, di solo 100 euro anno e l´assicurazione(che e´ nettamente inferiore) ma non penso che si cambi stato solo per pagare meno di assicurazione..



Torna in alto Andare in basso
http://www.d-service.se
balorso
Alce
Alce
balorso

Numero di messaggi : 1321
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Re: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di EmptyLun Set 26, 2011 6:39 pm



Dov'e' Castel Maggiore in Veneto?
Torna in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
Arduino
Orso
Orso
Arduino

Numero di messaggi : 280
Età : 44
Localizzazione : Tjörn
Data d'iscrizione : 19.09.10

Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Re: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di EmptyLun Set 26, 2011 6:46 pm

balorso ha scritto:


Dov'e' Castel Maggiore in Veneto?

Stavo scrivendo vicino a i castelli di romeo e giulietta a Montecchio Maggiore,poi ho avuto un lapsus e ho scritto castel maggiore..

chiedo scusa
Torna in alto Andare in basso
http://www.d-service.se
Contenuto sponsorizzato




Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty
MessaggioTitolo: Re: Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di   Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Ma i dipendenti di piccole aziende in svezia sono persone di
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
mondosvezia :: Svezia, informazioni generiche-
Vai verso: