mondosvezia

Un forum per chi ama la Svezia e i paesi scandinavi. Utile per chi cerca informazioni sui viaggi, cucina locale, cultura, tradizioni, lingua e altro.
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Ma siete proprio sicuri.......

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente
AutoreMessaggio
Isildurrrr
Renna
Renna


Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 02.11.11

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Sab Feb 04, 2012 2:46 pm

Non interverrò più in questo topic, quello che credevo giusto dire l'ho detto, ognuno tragga le conclusioni, io le mie le ho tratte!

Ciao!
Tornare in alto Andare in basso
spidernik84
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 554
Età : 33
Localizzazione : Somewhere in Sweden
Data d'iscrizione : 24.04.10

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Sab Feb 04, 2012 3:42 pm

Isildurrrr ha scritto:
Non interverrò più in questo topic, quello che credevo giusto dire l'ho detto, ognuno tragga le conclusioni, io le mie le ho tratte!

Ciao!
Anche noi. Ti ci vorrebbe un po' più di ottimismo perché credimi, nella vita viene aiutato chi trasmette positività, non chi è scoglionato e ce l'ha con il mondo. E' un consiglio che ti do personalmente, so di cosa parlo perché ci sono passato anch'io.
Le persone hanno già i loro problemi e non sono disposte a dedicare tempo a chi si lascia andare.
Come te, dell'Italia non mi andava bene più nulla, ed è per quello che ho piantato tutto nella piena convinzione di trovarmi bene in Svezia.
Fatti il viaggio che devi fare, ti aiuterà a rivalutare ciò che non vedevi, così come ti porterà a riconsiderare ciò che credevi perfetto. Io qui mi trovo bene, alla Svezia devo moltissimo, ma ho rivalutato di molto il mio Paese, con tutti i suoi vomitevoli, inaccettabili, fastidiosi difetti.
Tornare in alto Andare in basso
http://spidernik84.altervista.org
Ele
Lince
Lince
avatar

Numero di messaggi : 359
Localizzazione : Stockholm
Data d'iscrizione : 06.09.10

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Sab Feb 04, 2012 3:43 pm

Ma non credo che qualcuno stia dicendo che l'Italia è il paradiso e che la Svezia fa schifo.
Si sta cercando di evidenziare che nulla è bianco o nero.
Io amo la Svezia e per ora non tornerei in Italia, anche per i motivi che elencate voi.
Ma non è che l'Italia = disoccupazione, ladri, orrore e raccapriccio mentre in Svezia tutto brilla.

E secondo la mia umile esperienza chi non riesce a cavarsela in Italia non ce la fa nemmeno in Svezia. Ma questo è il mio piccolo punto di vista.

Linko quest'articolo interessante del fatto: http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/24/cervelli-in-fuga-miti-da-sfatare/165703/
Tornare in alto Andare in basso
http://web.stagram.com/n/cloudberryfield/
ilbiondo
Orso
Orso


Numero di messaggi : 273
Data d'iscrizione : 23.01.12

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Sab Feb 04, 2012 8:45 pm

come si infiammano gli animi, mi sto divertendo moltissimo Very Happy

isildurr, non scrivi piú ma sicuramente leggi:
mi ero perso il fatto che tu fossi in 4 superiore, quindi hai 17-18 anni? Gia ti stai rodendo il fegato pensando al rapporto tasse/stipendio, ai politici corrotti, al posto fisso ecc dammi retta lascia perdere. Un consiglio da fratello maggiore quasi tuo coetaneo, per ora pensa a correre dietro alle ragazze, fatti le canne, esci e viaggia che si é giovani per poco tempo. Per deprimerti pensando a quanto sia uno schifo il mondo, tu stesso dici di essere pessimista, avrai molti forse troppi anni.
Te lo dico, se tu pensi di venire qui o in qualsiasi altro posto al mondo da neo diplomato e di diventare perito chimico a 19 anni sei fuori strada, a 19 anni ti fanno lavorare al burger king con ingångslön che é pari pari a quello che prenderesti come apprendista in italia. Poi dopo un paio di anni di esperienza lavorativa, forse potresti entrare a fare praktik come assistente dell assistente del perito chimico dove non ti danno una lira, e da li cominciare dopo qualche tempo da +o- :-70 l ora.
Non gettare subito la spugna, fatti un pó di gavetta in italia, vai a vivere da solo, paga qualche bolletta e qualche tassa e poi decidi cosa fare. In svezia ci puoi venire anche a 26 anni e fidate sarebbe molto meglio farlo con un po di esperienza lavorativa sulle spalle. Poi fai tu, ma te lo ridico se decidi di venire subito dopo il diploma, meglio che ti impari a girare gli hamburger sulla griglia.

ps bello sto thread Wink
Tornare in alto Andare in basso
balorso
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 1309
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Lun Feb 06, 2012 4:58 pm

Arduino ha scritto:
ilbiondo ha scritto:


.... una ragazza rapita e violentata tutta la notte.....


Sicuro che non sia solo stata molestata tutta la notte ?

.....come diceva Balorso poco piu su ....

Per la cronaca la massima pena per una strage e´7 anni, poi si e´ fuori, per uno stupro neanche la si vede la galera, si va in case di accoglienza, e se prima di commettere un qualsiasi atto controlegge si e´bevuto piu di un bicchiere di vino si hanno tutte le attenuanti, da qui la battuta svedese, "devi ammazzare tua moglie ? aspetta che ti presto il vino "( battuta dei posti di dalarna dove il fucile in casa lo hanno tutti)

"Oleg Fedchenko, pugile dilettante ucraino di 27 anni, nell'agosto 2010 uccise, massacrandola di pugni, la prima donna che incontrò in strada uscendo di casa, una filippina di 41 anni. Oggi, è stato assolto dal gup di Milano, Roberta Nunnari, dall'accusa di omicidio aggravato perché non imputabile. Una perizia infatti ha stabilito che l'uomo era incapace di intendere e di volere al momento del fatto.........."


Non capisco se parli di Italia o di Svezia...........
Tornare in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
Arduino
Orso
Orso
avatar

Numero di messaggi : 280
Età : 41
Localizzazione : Tjörn
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Lun Feb 06, 2012 6:53 pm

balorso ha scritto:


Non capisco se parli di Italia o di Svezia...........

Svezia, mi sembra ovvio
Tornare in alto Andare in basso
http://www.d-service.se
xnk
Gazza
Gazza
avatar

Numero di messaggi : 55
Data d'iscrizione : 02.12.11

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Lun Feb 06, 2012 7:04 pm

[quote="Arduino"]
balorso ha scritto:


Non capisco se parli di Italia o di Svezia...........

mi sembra ovvio [/quote

Mica tanto.

Questo sta diventando il thread dei qualunquismi.
Tornare in alto Andare in basso
Arduino
Orso
Orso
avatar

Numero di messaggi : 280
Età : 41
Localizzazione : Tjörn
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Lun Feb 06, 2012 7:24 pm

[quote="xnk"][quote="Arduino"]
balorso ha scritto:

Mica tanto.

Questo sta diventando il thread dei qualunquismi.

Ho solo risposto ad una banale domanda posta dal paladino della svezia..

Se poi non si puo parlare perche ogni volta tirate fuori un esempio italiano , meglio finirla qui, siete voi che paragonate sempre il tutto all italia, dalla serie qui si sta male ma li si sta peggio.. io dico solo come si sta qui, e che tutto quella perfezione non eisite.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.d-service.se
xnk
Gazza
Gazza
avatar

Numero di messaggi : 55
Data d'iscrizione : 02.12.11

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Lun Feb 06, 2012 7:30 pm

Arduino ha scritto:

Ho solo risposto ad una banale domanda posta dal paladino della svezia..

Se poi non si puo parlare perche ogni volta tirate fuori un esempio italiano , meglio finirla qui, siete voi che paragonate sempre il tutto all italia, dalla serie qui si sta male ma li si sta peggio.. io dico solo come si sta qui, e che tutto quella perfezione non eisite.


D'accordo ma si è finiti a parlare di assassini e stupratori a piede libero, come se non fosse una realtà riscontrabile in ogni paese. Svezia e Italia non sono due squadre di calcio, quindi la tifoseria serve a poco. Piuttosto è interessante sentire chi come te non si trova bene, sempre tenendo presente che la tua è un'esperienza limitata all'area in cui abiti e a quello che in realtà vorresti.
Tornare in alto Andare in basso
balorso
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 1309
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Lun Feb 06, 2012 8:44 pm

[quote="Arduino"][quote="xnk"]
Arduino ha scritto:
balorso ha scritto:

Mica tanto.

Questo sta diventando il thread dei qualunquismi.

Ho solo risposto ad una banale domanda posta dal paladino della svezia..

Se poi non si puo parlare perche ogni volta tirate fuori un esempio italiano , meglio finirla qui, siete voi che paragonate sempre il tutto all italia, dalla serie qui si sta male ma li si sta peggio.. io dico solo come si sta qui, e che tutto quella perfezione non eisite.


La domanda non era cosi' banale.
Veramente non si capiva se parlavi di Italia o di Svezia.

Non e' colpa mia se per ogni difetto che trovi in Svezia, in Italia e' molto peggio.

La perfezione non esiste, siamo d'accordo.

Ma giusto per dare un altro esempio, in Svezia ci sono stati 2 casi differenti in cui una donna e' stata accusata di violenza sessuale su di un uomo........

senza star qui a spaccare il capello in 4, si puo' riconoscere che il concetto di violenza sessuale e' diverso rispetto l'Italia cosi' come la parita' tra uomo e donna che e' altra cosa rispetto l'Italia.

Non dico migliore o peggiore, solo diverso. Ognuno ha la sua storia e trae le sue conclusioni (come gia detto in precedenza). Se per te, in Italia il bicchiere e' mezzo pieno, vai..... VAI....

Ma non puoi lamentarti del traffico di Tjörn!!

A proposito: paladino dillo a tua sorella.


Tornare in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
vladimir
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 526
Data d'iscrizione : 11.04.10

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Lun Feb 06, 2012 9:29 pm

Scusa Balorso ma il caso del pugile che c'entra? E' stato riconosciuto schizofrenico e non è stato rimesso per strada. E' stato messo in Ospedale Psichiatrico Giudiziario (il manicomio criminale). I cinque anni di cui si parla sui giornali non significa che tra cinque anni uscirà. Significa che ogni 5 anni la sua condizione verrà rivalutata e verrà presa una decisione sul rinnovo o meno del provvedimento. Potenzialmente potrebbe rimanerci dentro vita natural durante. I manicomi criminali italiani sono famigerati per essere molto più severi delle carceri (da cui in gente si esce molto più facilmente) e sono pieni di persone che vi sono rinchiuse a vita per aver commesso piccoli furti. Te lo assicura uno che ci ha lavorato...
V.
Tornare in alto Andare in basso
balorso
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 1309
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Lun Feb 06, 2012 10:00 pm

vladimir ha scritto:
Scusa Balorso ma il caso del pugile che c'entra? E' stato riconosciuto schizofrenico e non è stato rimesso per strada. E' stato messo in Ospedale Psichiatrico Giudiziario (il manicomio criminale). I cinque anni di cui si parla sui giornali non significa che tra cinque anni uscirà. Significa che ogni 5 anni la sua condizione verrà rivalutata e verrà presa una decisione sul rinnovo o meno del provvedimento. Potenzialmente potrebbe rimanerci dentro vita natural durante. I manicomi criminali italiani sono famigerati per essere molto più severi delle carceri (da cui in gente si esce molto più facilmente) e sono pieni di persone che vi sono rinchiuse a vita per aver commesso piccoli furti. Te lo assicura uno che ci ha lavorato...
V.

Era una notizia di oggi, l'ho vista e mi e' tornato in mente il commento.

Il pugile e' stato assolto. Che adesso vada in manicomio e' un altro paio di maniche. Non ha nemmeno importanza cosa succedera' di lui tra 5 anni....

Pero' adesso si puo' sempre dire "Non ha fatto un giorno di carcere!!!" (da cui peraltro si puo' uscire molto facilmente). Basta fingersi matti e non ti fanno nulla.
Questa notizia, cosi' come molte altre si possono valutare in maniera diametralmente opposta traendo conclusioni completamente diverse.
Magari avrei potuto riportare la sentenza (di cui si legge sui giornali recentemente) che non prevede l'obbligatorieta' del carcere preventivo per lo stupro di gruppo...
la questione forse e' un altra...

da qualche parte, in questo forum, ci si e' lamentati che, se si da' un buffetto al proprio figlio, si viene subito denunciati ai servizi sociali...
mentre qui ci si lamenta che assasini e stupratori non vanno in galera....

Non credo che la polizia svedese lasci a piede libero i maniaci e gli assassini per arrestare e incarcerare i genitori maneschi e i ciclisti che non hanno il catarinfrangente......




Ultima modifica di balorso il Lun Feb 06, 2012 10:02 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
balorso
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 1309
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Lun Feb 06, 2012 10:01 pm

ilbiondo ha scritto:

Balorso per me é il totale contrario, io qui non ho migliorato la mia vita, solo peggiorata a livello sociale. L unica cosa che ho in piú é la casa e la macchina piú grandi, che sinceramente ne faccio volentieri a meno. Si posso dire di guadagnare uguale lavorando di meno, peró se il tempo libero lo passo a fare un emerito, a che serve?
mai lamentato del traffico di linköping, tra qui e roma sarebbe fantascienza fare un paragone.
criminalitá sempre confronto a roma é zero, qui ci vivono 1/20 delle persone, peró proprio oggi sul metro di linköping a pagina 3 leggevo di uomo che ha ucciso la convivente madre di 3 figli, arrestato un 52 per lo stupro di 3 bambini ed una ragazza rapita e violentata tutta la notte. i cattivi ci sono anche qui, fidatevi.
la burocrazia mi sembra di averla anche elogiata da qualche parte sul forum.
Ripeto che io me ne vado solo ed esclusivamente perché non mi piace lo stile di vita, preferisco roma

La sciamo stare Roma. Prendiamo Linköping (100 000 abitanti circa) e Treviso 85 000 abitanti, nel ricco, civilissimo e industrializzato nord-est.

Andate a leggere la pagina di cronaca di Treviso:

http://www.gazzettino.it/home_page.php?sez=NORDEST&ssez=TREVISO

Le notizie sono:

- Artigiano in crisi che fa prostituire la moglie

- Sequestro a scopo di rapina

- Una finta discoteca, chiusa dalla polizia a causa dei giri di prostitute, viene usata ora per i riti satanici

-Anziana sequestrata in casa per due ore dai banditi

-Uno stupratore arrestato

-Anziana seguita dalla banca a casa, pestata e derubata

-Il figlio di un imprenditore che e' stato rapito, pestato, derubato

-Una poveretta che e' stata assassinata dal figlio

Il resto del giornale leggetelo voi.....



Tornare in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
pierluigi
Gufo
Gufo


Numero di messaggi : 180
Localizzazione : lövestad
Data d'iscrizione : 14.12.11

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Lun Feb 06, 2012 11:23 pm

Ele ha scritto:
Ma non credo che qualcuno stia dicendo che l'Italia è il paradiso e che la Svezia fa schifo.
Si sta cercando di evidenziare che nulla è bianco o nero.
Io amo la Svezia e per ora non tornerei in Italia, anche per i motivi che elencate voi.
Ma non è che l'Italia = disoccupazione, ladri, orrore e raccapriccio mentre in Svezia tutto brilla.

E secondo la mia umile esperienza chi non riesce a cavarsela in Italia non ce la fa nemmeno in Svezia. Ma questo è il mio piccolo punto di vista.

Linko quest'articolo interessante del fatto: http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/24/cervelli-in-fuga-miti-da-sfatare/165703/


ho letto l´articolo e penso che molti altri dovrebbero farlo, specialmente molti aspiranti svedesi; condivido pienamente!

Consiglio vivamente il programma televisivo "presa diretta" andata in onda ieri 5 febbraio 2012, intitolata Malaroma (http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-fcead1ac-fac3-4a2d-a40c-94259aef6678.html
.... si capisce perche cosi´tanti romani scappano dall´italia, arrivano in Svezia, e si lamentano del traffico. ( generalizzo Very Happy )
Tornare in alto Andare in basso
xnk
Gazza
Gazza
avatar

Numero di messaggi : 55
Data d'iscrizione : 02.12.11

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Lun Feb 06, 2012 11:28 pm

pierluigi ha scritto:

ho letto l´articolo e penso che molti altri dovrebbero farlo, specialmente molti aspiranti svedesi; condivido pienamente!

Leggi anche il primo commento a quell'articolo. Ci sono i pro e i contro sia nel restare che nell'andarsene.

Citazione :
Laureato nel '72, dopo meno di quattro anni decisi, nel '76 ( era molto piÚ duro, allora, entrare nel Regno Unito),decisi di varcare la Manica. Fui accettato, dopo esami ed accertamenti vari e lavorai in Sedi Universitarie a Leicester, Nottingham,Sheffield e Brighton . Garantisco al sign. Guerrieri che non esisteva, e non esiste, in GB "successo facile ", nÊ per gli stranieri nÊ per gli Inglesi.
Raggiunto, nel 1988 l'apice della carriera, decisi da buon Don Chisciotte di portare a casa le ricchezze ( professionali ) maturat e dopo aver messo in valigia anche un Diploma di "competence" dell'Università di Nizza. Perché, come dice Lei, pensavo l'Itaia meritasse un futuro migliore e, senza la minima saccenza, pensavo di poter modestamente contribuire. Non so se ha mai sentito, annusato, "gustato" l'essenza dell'odio puro. Io sì.Da quando, rientrato, ho cercato di occupare una posizione consona alle mie capacità. Che, merito del tirocinio diverso, erano di gran lunga superiori alla media dei miei pari grado. Tre concorsi, tre volte vinti, tre volte fottuto. Dopo dieci anni di "lotta" ho scelto una sistemazione che mi ha permesso di vivere negli ultimi dieci anni una dignità professionale accettabile ed approdare , a 61 anni, alla pensione.
Avendo vissuto quasi 15 anni all'estero, parlando tre lingue e conoscendone altre due, posso navigare giornalmente dal Guardian al NYTimes, a Le Monde, Der Spiegel, El Pais e via dicendo. Queste le premesse.
La amara conclusione è che vivo in un Paese che un Collega Canadese definì (1986) " del Terzo Mondo, molto ricco " (ora non più), col rammarico mai sopito di esservi rientrato. Dopo aver verificato, vivendo, l'assenza completa di un minimo civismo. L'Italia non è un Paese dove alberga la Libertà, ma un bordello dove la regola é la licenza e la ragione del prepotente.
Tocca a Voi giovani : studiate, laureatevi, fuggite e mai, dico mai, pensate di tornare. L'Italia di oggi non vi merita.
Tornare in alto Andare in basso
Bad Grass Admin
Amministratore
Amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1271
Età : 38
Localizzazione : Sollentuna
Data d'iscrizione : 19.07.07

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Mar Feb 07, 2012 12:04 am

State bbbbbuoni, flammoni! farao
Finché vi scambiate idee civilmente, senza tirar fuori titoli inopportuni, va benissimo. Al prossimo insulto che leggo, scatta la conseguente sospensione.

_________________________________________________
Tornare in alto Andare in basso
http://rinascitaalnord.wordpress.com/
pierluigi
Gufo
Gufo


Numero di messaggi : 180
Localizzazione : lövestad
Data d'iscrizione : 14.12.11

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Mar Feb 07, 2012 12:12 am

Ho letto alcuni commenti... Non credo che siano solo i " cervelli in fuga" (ovvero laureati, studenti, praticanti, erasmus ...m.m.) che si vogliono trasferire dall´Italia. In questi anni ho incontrato molti italiani qui a Malmö e dintorni in cerca di un lavoro comune ( ex. cameriere, pizzaiolo muratote m.m ), una sistemazione: del tipo , sogno un futuro migliore, vendo tutto, faccio i bagagli ( con moglie e figli) e poi via in Svezia!
NON E´COSI´, NON ILLUDETEVI, ( Arduino puo´confermare!)

Altri arrivano qui gia´con un lavoro, col cervello allenato, imparano subito la lingua, sono motivati ma non disperati, con i soldi dei genitori trovano un appartamento in una delle citta´piu´belle del mondo (Stoccolma).....cosa vuoi di piu´?

Poi qualcosa puo´andare storto, ma in generale sia come famiglia sia come individuo in Svezia sei molto protetto.

N:B: La Svezia e´una nazione generosa che mi ha dato tanto: e´ un dovere sacrosanto contraccambiare. I vivo la Svezia e al contrario di altri non mi sento piu´solamente ospite.

A tutti quelli che vogliono venire qui solamente per il misero tornaconto personale: per favore rimanete in Italia! perche´, garantito, vi aspetta una grossa delusione!
Tornare in alto Andare in basso
vladimir
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 526
Data d'iscrizione : 11.04.10

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Mar Feb 07, 2012 3:34 am

francamente a me l'articolo del fatto quotidiano mi pare pieno di una retorica insopportabile. Quoto l'ultima frase:

"dedicare più spazio a coloro che, decidendo di tornare o di non lasciare l’Italia, anche sacrificando ambizioni personali, attraverso un forte impegno civico-sociale lottano per dare un futuro migliore al nostro Paese."

sacrificare le ambizioni personali per cercare di migliorare l'Italia è quanto di più utopico si possa concepire. Manco ai tempi di Cavour; oggi si sbatte solo contro muri ben solidi. Non a caso la maggior parte dei commenti contengono critiche feroci. Sarei proprio curioso di capire chi è i figuro che l'ha scritto. Il succo del problema è a mio parere riconducibile alla solita regola: chi è competitivo in Italia lo è spesso ancora di più all'estero. Chi non riesce a sbarcare il lunario in Italia e cerca fortuna all'estero molto spesso se ne torna indietro con la coda tra le gambe

@Pierluigi

non ho capito questa frase:

Citazione :
Altri arrivano qui gia´con un lavoro, col cervello allenato, imparano subito la lingua, sono motivati ma non disperati, con i soldi dei genitori trovano un appartamento in una delle citta´piu´belle del mondo (Stoccolma).....cosa vuoi di piu´?

in un altro thread mi hai dato del matto per quanto mi costava casa a Stoccolma. Qui parli di casa comprata dai genitori, ma quando mai? Pur essendo venuto qui già con il lavoro, ti assicuro che la casa è frutto unicamente delle nostre fatiche; è proprio per questo che siamo venuti...

V.
Tornare in alto Andare in basso
pierluigi
Gufo
Gufo


Numero di messaggi : 180
Localizzazione : lövestad
Data d'iscrizione : 14.12.11

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Mar Feb 07, 2012 11:47 am



Mi sono spiagato male: intendevo dire che il livello dei prezzi a Stoccolma e dintorni, secondo me, e´effettivamente esagerato ( "da matti "), non intendevo dire che tu sia matto... poi il fatto che tu ti sia sistemato senza l´aiuto di nessuno ( ), ti fa onore.

E´sbagliato generalizzare, ma resta il fatto che molti giovani Italiani si trasferiscono all´estero freschi di laurea, ambiziosi, supercompetitivi, a volte gia´con un contratto in mano m.m. motivati ed aiutati dalle famiglie (... e non c´e´nulla di male), altri, meno fortunati, si sono fatti una idea sbagliata della Svezia, arrivano qui un po´allo sbando e dopo tante brutte esperienze tornano indietro con la coda tra le gambe. Bene.
In entrambe i casi, se si vuole rimanere qui a lungo.... deve esserci alla base una volonta´ di integrazione, una voglia di far parte della societa´svedese, nel bene e nel male.

NB. Non basta studiare la lingua, si deve pure studiare la storia e la cultura svedese! domanda: e´possibile trasferirsi in un paese straniero come la Svezia, molto diverso dall´Italia in funzione di un lavoro e´piu´"competitivo" a prescindere da tutto il resto?


Tornare in alto Andare in basso
Arduino
Orso
Orso
avatar

Numero di messaggi : 280
Età : 41
Localizzazione : Tjörn
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Mar Feb 07, 2012 12:28 pm

scusate la mia assenza ma sono andato in ricerca di mia sorella per darle della paladina... lol!

@ balorso
" Non credo che la polizia svedese lasci a piede libero i maniaci e gli assassini per arrestare e incarcerare i genitori maneschi e i ciclisti che non hanno il catarinfrangente..."¨

Credici pure.. e di esempi te ne posso portare a centinaia, di famiglie che passano problemi enormi solo per una sculacciata e di persone a piedelibero per strage( tanto per citarne una , 10 anni fa una discoteca di gbg fu data volontariamente alla fiamme da dei ragazzi maggiorenni , 130-150 morti, dopo 3 anni gli uccisori erano fuori, solo che hanno deciso di restare in galera perche fuori se li prendono li linciano.)
Mi speghi perche fai sempre paragoni con l italia ? sembra che tu cerchi sempre un modo per autoconvincerti che qui e´ meglio , come se dovessi scegliere fra 2 merde e prendi quella che puzza meno, ma dai discorsi che fai la descrivi come cioccolato purissimo..
Io almeno guardo in faccia la realta e tirate le somme a me sta merda ( perche ho capito la differenza fra cioccolato e altro da parecchio tempo)non piace e preferisco una dall odore conosciuto .

Secondo me se una persona deve trasferirsi non lo deve fare solo per disperazione, perche dopo che il bisogno primario e´ soddisfatto ci si rende conto di altre cose.
Per me il trasferimento deve significare un cabiamento generale , quindi, integrarsi con l ambiete, amare la cultura, apprezzare la storia usi e costumi del popolo che ti ospita, amare il cibo, piu o meno quello che accade quando sono in italia,un politico , una crisi e´ passeggera , il modo di fare , di parlare, la storia restano.
Tirando le somme, visto che in svezia mangio da schifo, sugli usi e costumi meglio sorvolare, di storia ne ho trovata ben poca, e anche se parlo , leggo e scrivo lo svedese non sono riuscito ad integrarmi con gli svedesi,(per meglio dire gli svedesi non vogliono interagire con il sottoscritto) e non mi va di ghettizzarmi con 4 italiani/rumeni/iracheni/kossovari ecc ecc ho deciso che forse la svezia non fa per me.
Quando ho vissuto in germania, anche se i nazi rompevano perche ci vedevano come usurpatori di lavoro, mi ero integrato, ho ancora amici tedeschi con cui tengo una corrispondenza, lo stesso dicasi di quando ho vissuto a Evian( francia) o Montpelier( svizzera).

Mi direte che in italia e´ uno schifo, sara anche vero, ma almeno in italia , mangio bevo e mi diverto, in poche parole vivo, qui invece costretto a cercare il cibo fra gli scaffali come un barbone, farmi spedire i vestiti dall italia, andare a comprare il vino oltre confine( non per il prezzo ma per la scelta e qualita), cercare di incontrare italiani fra i vari forum,per fare 2 chiacchiere mi sembra piu una guerra per la sopravvivenza.
Dopo 8 anni di kebab, vino alcolico, Korv , vomito e piscio nel posteggio mi saprete dire anche voi.

@ pierluigi
anche per me chi non riesce a realizzarsi a casa non riesce neanche qui,
qui e´ piu dura anche se inizialmente sembra piu facile.











Tornare in alto Andare in basso
http://www.d-service.se
balorso
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 1309
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Mar Feb 07, 2012 3:11 pm

Arduino ha scritto:

Credici pure.. e di esempi te ne posso portare a centinaia, di famiglie che passano problemi enormi solo per una sculacciata e di persone a piedelibero per strage( tanto per citarne una , 10 anni fa una discoteca di gbg fu data volontariamente alla fiamme da dei ragazzi maggiorenni , 130-150 morti, dopo 3 anni gli uccisori erano fuori, solo che hanno deciso di restare in galera perche fuori se li prendono li linciano.)

Mi speghi perche fai sempre paragoni con l italia ? sembra che tu cerchi sempre un modo per autoconvincerti che qui e´ meglio , come se dovessi scegliere fra 2 merde e prendi quella che puzza meno, ma dai discorsi che fai la descrivi come cioccolato purissimo..
Io almeno guardo in faccia la realta e tirate le somme a me sta merda ( perche ho capito la differenza fra cioccolato e altro da parecchio tempo)non piace e preferisco una dall odore conosciuto .



Non sono mica io quello che continua a tirare fuori esempi...... e che cerca di convincere tutti cosa e' merda e cosa no.

Ognuno ha la sua opinione, che rispetto, e io non ho bisogno ne' di convincere ne' di convincermi.


Ma abitiamo in Svezia e tu vuoi tornare in Italia, di cosa dovremmo discutere??? Di Brasile e Giappone???

Anzi..... se rileggi bene i messaggi precedenti, sono stato proprio io a consigliarti (consigliare, non convincere) di andartene, pero' in un paese diverso dall'Italia....



Ultima modifica di balorso il Mar Feb 07, 2012 3:24 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
balorso
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 1309
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 24.10.07

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Mar Feb 07, 2012 3:15 pm

Arduino ha scritto:


anche per me chi non riesce a realizzarsi a casa non riesce neanche qui,


Seguendo questo ragionamento, mi vien da dire che chi non si e' realizzato qui non ci riuscira' neanche a casa


Ultima modifica di balorso il Mar Feb 07, 2012 4:13 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://balorso.blogspot.com/
vladimir
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 526
Data d'iscrizione : 11.04.10

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Mar Feb 07, 2012 3:45 pm

Citazione :
Mi sono spiagato male: intendevo dire che il livello dei prezzi a Stoccolma e dintorni, secondo me, e´effettivamente esagerato ( "da matti "), non intendevo dire che tu sia matto...

grazie. non si era capito e ci tengo alla salute mentale ;-)

Citazione :
E´sbagliato generalizzare, ma resta il fatto che molti giovani Italiani si trasferiscono all´estero freschi di laurea, ambiziosi, supercompetitivi, a volte gia´con un contratto in mano m.m. motivati ed aiutati dalle famiglie (... e non c´e´nulla di male), altri, meno fortunati, si sono fatti una idea sbagliata della Svezia, arrivano qui un po´allo sbando e dopo tante brutte esperienze tornano indietro con la coda tra le gambe. Bene.

sono d'accordo fino ad un certo punto. Fatte salve le eccezioni che confermano la regola, a mio parere quelli molto sostenuti ed aiutati dalle famiglie che vogliono/possono sia in maniera economica che lavorativa sono quelli che raramente si muovono dall'Italia

Citazione :
NB. Non basta studiare la lingua, si deve pure studiare la storia e la cultura svedese! domanda: e´possibile trasferirsi in un paese straniero come la Svezia, molto diverso dall´Italia in funzione di un lavoro e´piu´"competitivo" a prescindere da tutto il resto?

I ne so di più di storia e letteratura che di lingua. La risposta alla domanda secondo me però è si. Forse non è così in tutta la Svezia ma io ho l'impressione che Stoccolma sia simile al "melting pot" di New York, dove ci sono talmente tante persone diverse e non integrate, che l'integrazione smette almeno per larga parte di essere un problema.
V.
Tornare in alto Andare in basso
vladimir
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 526
Data d'iscrizione : 11.04.10

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Mar Feb 07, 2012 3:58 pm

@Arduino
@Balorso

mi sembra che la domanda che ci si sta ponendo e su cui si stenta a trovare una risposta condivisa è: vale la pena per un Italiano vivere in Svezia? ovviamente non è possibile trovare una sintesi che valga per tutti in quanto ci sono troppe variabili in gioco, dalle condizioni socioeconomiche ai tratti di personalità, dalla capacità di adattamento alla importanza dell'identificazione culturale. In questo contesto è assolutamente possibile che quello che a me sembra merda a te sembra cioccolata e viceversa. Andrebbe semplicemente accettato senza prendersela troppo.
Tornare in alto Andare in basso
ilbiondo
Orso
Orso


Numero di messaggi : 273
Data d'iscrizione : 23.01.12

MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   Mar Feb 07, 2012 7:50 pm

pierluigi ha scritto:
Ele ha scritto:
Ma non credo che qualcuno stia dicendo che l'Italia è il paradiso e che la Svezia fa schifo.
Si sta cercando di evidenziare che nulla è bianco o nero.
Io amo la Svezia e per ora non tornerei in Italia, anche per i motivi che elencate voi.
Ma non è che l'Italia = disoccupazione, ladri, orrore e raccapriccio mentre in Svezia tutto brilla.

E secondo la mia umile esperienza chi non riesce a cavarsela in Italia non ce la fa nemmeno in Svezia. Ma questo è il mio piccolo punto di vista.

Linko quest'articolo interessante del fatto: http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/24/cervelli-in-fuga-miti-da-sfatare/165703/


ho letto l´articolo e penso che molti altri dovrebbero farlo, specialmente molti aspiranti svedesi; condivido pienamente!

Consiglio vivamente il programma televisivo "presa diretta" andata in onda ieri 5 febbraio 2012, intitolata Malaroma (http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-fcead1ac-fac3-4a2d-a40c-94259aef6678.html
.... si capisce perche cosi´tanti romani scappano dall´italia, arrivano in Svezia, e si lamentano del traffico. ( generalizzo Very Happy )

ho visto tutto il filmato e devo dire che fa un pó di terrorismo psicologico. Ogni tanto escono fuori sti documentari su napoli, milano, roma, genova insomma le grandi cittá, quel documentario é pura storia italiana. Ci meravigliamo ancora che gli immobili dello stato vengono abusati dai potenti? ci meravigliamo che si spaccia droga? le buche? il traffico? non so voi in che ambienti siate cresciuti ma io vengo dalla strada e tutti sti problemi sparati a mitraglietta nel filmato ci sono sempre stati. Io sono cresciuto tra infernetto ed ostia, si parla di entrambi nel filmato ed allagamenti a parte non mi sembra poprio di vedere tutto sto degrado, ne piú ne meno di quello che vedevo a londra o edinburgo, cittá del messico vabbé un pó piú estrema. Io chiedo a mia madre ed i miei amici come si vive adesso, se é cambiato veramente tutto, se hanno problemi mettere il pane sulla tavola, se hanno paura di mandare i figli in giro, la risposta é sempre la stessa: non é cambiato niente. Egoisticamente me frego degli spacciatori che si sparano tra di loro, anzi troppo pochi ne crepano. I mezzi pubblici che non vanno, stica io non li prendo. i neolaureati che non trovano lavoro?io lavoro col turismo che fortunatamente a roma é un flusso sempre in crecita, non devo neanche cercarlo il lavoro, mi cerca lui.
I miei figli, sapró educarli bene come ha fatto la mia con me, come hanno fatto tutti i genitori dei miei amici e come fa 90% della popolazione. Ancora a dire che in italia non cé speranza? Si sa, in italia ci si arrangia, si lavora e si trovano espedienti, peró come dice arduino, almeno magno, bevo, mi diverto ergo vivit (si dice cosí? Razz ).
Non cé meglio o peggio, come si dice one man´s rubbish is another man´s treasure.
Il thread l ho cominciato io proprio perché vedevo una tendenza a miticizzare la svezia, la svezia la svezia, la terra dove tutti i tuoi desideri si avvereranno, dove ti pagano per studiare, dove non cé razzismo, dove l erba é sempre piú verde. Leggo di gente che non cé mai stata che si vuole trasferire perché legge su un forum che qualcuno ci si trova bene....boh!
L´intento del thread era quello di smentire i miti sul mondo perfetto e di mettere le carte in tavola per confrontare le esperienze di chi ci vive e sopratutto per fornire informazioni reali a tutti quelli che stanno pensando di venire qui basandosi su informazioni lette su internet scritte da sconosciuti. Io qui sono integratissimo, a livello materiale ho tutto, eppure sono pronto a ributtarmi nella mischia giu a roma, dove tutti rubano si ammazzano e s........e varie.
Sono matto? Come lo spiegate?
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Ma siete proprio sicuri.......   

Tornare in alto Andare in basso
 
Ma siete proprio sicuri.......
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 9Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente
 Argomenti simili
-
» lasciare il proprio cane in macchina si o no?
» Definizione "opere del proprio ingegno", dite la vostra.
» Come fa chi non ha la possibilità di pagare un'eventuale operazione per il proprio cane??
» Come utilizzare il denaro proprio
» Come vi siete innamorati del jack?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
mondosvezia :: Vivere in Svezia :: ...e noi vorremmo trasferirci!-
Andare verso: