mondosvezia

Un forum per chi ama la Svezia e i paesi scandinavi. Utile per chi cerca informazioni sui viaggi, cucina locale, cultura, tradizioni, lingua e altro.
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Ciao

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
Kralizek
Renna
Renna


Numero di messaggi : 415
Età : 35
Localizzazione : Stoccolma
Data d'iscrizione : 12.11.07

MessaggioTitolo: Re: Ciao   Ven Ott 03, 2008 10:11 pm

Alpo ha scritto:
anna&egi ha scritto:
Con uno stipendio per due persone dovrebbero rimanere 872 euro ( avv. i miei calcoli non sono mai attendibili) per muto o affitto, senza andare per stracci. E' così?

Non ho la perizia della massaia Rolling Eyes , ma dalla verifica dei miei scontrini direi che la stima di around SEK 5 820 è un po' sottostimata a Stoccolma la vita costa decisamente di più, non parliamo poi dell'affitto di questo se ne lamentano un po' tutti, il mercato andrahand è oramai fuori controllo.

In Dalarna e nel Småland, ma pure a Göteborg i prezzi mi sembravano meno cari.

PS: come hai effettuato il calcolo.

io tagliando tanto sono riuscito a stare sui 100€ a settimana di spese con un divertimento non eccessivo. A questi vanno aggiunti i soldi della casa e l'abbonamento che ogni 4 mesi pesa un pochetto...
Tornare in alto Andare in basso
http://kralizek.blogspot.com/
anna&egi
Orso
Orso


Numero di messaggi : 282
Localizzazione : Marche
Data d'iscrizione : 26.10.07

MessaggioTitolo: Re: Ciao   Ven Ott 03, 2008 11:47 pm

Stoccolma è più cara di altri posti, non c'è dubbio. Qui da noi se hai un muto o un affitto da pagare con 1700 euro in due persone alla fine del mese ci arrivi propiro male. Certo anche in Italia Milano ci sono differenze tra un posto e l'altro e poi molto dipende dalle esigenze personali. Nella pubblica amministrazione gli stipendi italiani sono decisamente più bassi e se è vero, come ci siamo più volte detti, che il costo della vita è sostanzialmente uguale, gli svedesi stanno sicuramente meglio.
Tornare in alto Andare in basso
http://vigilanzazoofila.blogspot.com
anna&egi
Orso
Orso


Numero di messaggi : 282
Localizzazione : Marche
Data d'iscrizione : 26.10.07

MessaggioTitolo: Re: Ciao   Sab Ott 04, 2008 9:23 am

Un'altro indicatore positivo per la Svezia è la percentuale del 5,8 di disoccupati, contro il 6,8 in Italia, secondo la recente pubblicazione Eurostat.
Tornare in alto Andare in basso
http://vigilanzazoofila.blogspot.com
raghibele
Gazza
Gazza
avatar

Numero di messaggi : 47
Età : 28
Localizzazione : Taranto
Data d'iscrizione : 31.08.08

MessaggioTitolo: Re: Ciao   Sab Ott 04, 2008 10:20 am

anna&egi ha scritto:
Un altro indicatore positivo per la Svezia è la percentuale del 5,8 di disoccupati, contro il 6,8 in Italia, secondo la recente pubblicazione Eurostat.
Ocio! In quella statistica, che poi per l'Italia è l'ISTAT a segnalare i dati, vengono conteggiati anche tutti quelli che hanno un contratto a tempo determinato. Cioè, niente pensione, malattia, ferie, maternità, infortunio e magari anche la possibilità di essere sbattuti fuori dopo quattro mesi. Tanto c'è un altro che prenderà il tuo posto e la percentuale rimane invariata. Anche se mi sembra strano che siano solo il 6,8 percento i delinquenti in Italia... O forse quelli non vengono conteggiati come disoccupati? Perchè se in Svezia sono il 5,8%... Mi risulta un pò strano che a noi sia affibbiato un bel 6,8...
Tornare in alto Andare in basso
mrpingu
Orso
Orso
avatar

Numero di messaggi : 283
Età : 34
Localizzazione : Bologna/Stoccolma
Data d'iscrizione : 07.08.08

MessaggioTitolo: Re: Ciao   Sab Ott 04, 2008 11:46 am

quelli che hai descritto tu sono i contratti "atipici" nei contratti a tempo determinato trovi gli stessi diritti dell'indeterminato con l'unica differenza nel suffiso "IN" ergo non hai il posto assicurato a vita!
Tornare in alto Andare in basso
Fornolese
Renna
Renna


Numero di messaggi : 435
Età : 39
Localizzazione : FORNOLI! (LU)
Data d'iscrizione : 27.06.08

MessaggioTitolo: Re: Ciao   Sab Ott 04, 2008 2:34 pm

mrpingu ha scritto:
quelli che hai descritto tu sono i contratti "atipici" nei contratti a tempo determinato trovi gli stessi diritti dell'indeterminato con l'unica differenza nel suffiso "IN" ergo non hai il posto assicurato a vita!

Non è propriamente vero tant'è che ti riporto il mio caso personale in poche righe:

Attualmente dipendente amministrativo presso un Comitato Locale della Croce Rossa Italiana con contratto a tempo indeterminato forse con possibilità futura di essere "inglobato" tra il personale di ruolo.

Ho necessità per ragioni di studio di avere degli orari flessibili in modo da poter essere in aula a seguire i corsi che mi mancano.
Il CCNL prevede infatti ,qualora non si creino problemi alla struttura lavorativa, una redistribuione dell'orario lavorativo nell'arco della giornata favorendo la frequenza ai corsi del dipendente. (sia esso a tempo indeterminato che non)

Però qualora io fossi dipendente di Ruolo avrei un ulteriore aiuto consistente in un permesso per ragioni di studio.
Tale permesso mi permette di rimanere assente dal lavoro per 150 Ore lavorative retribuite regolarmente.

Poi altri bonus sono riconosciuti ai dipendenti di ruolo che a quelli con contratto a termine non sono riconosciuti.

Ciao, Luca.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.thedreamingtraveller.blogspot.com
mrpingu
Orso
Orso
avatar

Numero di messaggi : 283
Età : 34
Localizzazione : Bologna/Stoccolma
Data d'iscrizione : 07.08.08

MessaggioTitolo: Re: Ciao   Sab Ott 04, 2008 3:42 pm

Fornolese ha scritto:
mrpingu ha scritto:
quelli che hai descritto tu sono i contratti "atipici" nei contratti a tempo determinato trovi gli stessi diritti dell'indeterminato con l'unica differenza nel suffiso "IN" ergo non hai il posto assicurato a vita!

Non è propriamente vero tant'è che ti riporto il mio caso personale in poche righe:

Attualmente dipendente amministrativo presso un Comitato Locale della Croce Rossa Italiana con contratto a tempo indeterminato forse con possibilità futura di essere "inglobato" tra il personale di ruolo.

Ho necessità per ragioni di studio di avere degli orari flessibili in modo da poter essere in aula a seguire i corsi che mi mancano.
Il CCNL prevede infatti ,qualora non si creino problemi alla struttura lavorativa, una redistribuione dell'orario lavorativo nell'arco della giornata favorendo la frequenza ai corsi del dipendente. (sia esso a tempo indeterminato che non)

Però qualora io fossi dipendente di Ruolo avrei un ulteriore aiuto consistente in un permesso per ragioni di studio.
Tale permesso mi permette di rimanere assente dal lavoro per 150 Ore lavorative retribuite regolarmente.

Poi altri bonus sono riconosciuti ai dipendenti di ruolo che a quelli con contratto a termine non sono riconosciuti.

Ciao, Luca.

hai le ferie pagate la malattia e i contributi versati?
Tornare in alto Andare in basso
Alpo
Alce
Alce
avatar

Numero di messaggi : 847
Localizzazione : Alpi venete - ma vivo a Stoccolma
Data d'iscrizione : 25.09.07

MessaggioTitolo: Re: Ciao   Dom Ott 05, 2008 12:30 pm

anna&egi ha scritto:
Un'altro indicatore positivo per la Svezia è la percentuale del 5,8 di disoccupati, contro il 6,8 in Italia, secondo la recente pubblicazione Eurostat.

Su questi dati ci giocano un po' anche loro, di fatto molti sono considerati occupati anche se stanno facendo corsi d'inserimento oppure inseriti in progetti speciali ma di fatto rimangono disoccupati.
Tornare in alto Andare in basso
anna&egi
Orso
Orso


Numero di messaggi : 282
Localizzazione : Marche
Data d'iscrizione : 26.10.07

MessaggioTitolo: Re: Ciao   Dom Ott 05, 2008 1:21 pm

Sul lavoro e sul non lavoro purtroppo ci stanno giocando in molti.
Anche sul dato italiano ci sarebbe molto da dire, perchè è vero che tutti i contratti atipici (pagati due lire e senza tutele) sono considerati "lavori " a tutti gli effetti per le statistiche. Non a caso c'è da non molto tempo l'obbligo della rgistrazione anche di questi contratti c/o gli uffici del lavoro da cui vengono attinti i dati ufficiali.
E il lavoro nero dove lo mettiamo? Va a finire che siamo ricchi e nemmeno ce ne siamo accorti.
Tornare in alto Andare in basso
http://vigilanzazoofila.blogspot.com
Fornolese
Renna
Renna


Numero di messaggi : 435
Età : 39
Localizzazione : FORNOLI! (LU)
Data d'iscrizione : 27.06.08

MessaggioTitolo: Re: Ciao   Lun Ott 06, 2008 11:49 am

MrPingu:

Si si , i contributi e le ferie così come la malattia sono previsti sia per chi è di ruolo che non. Quello che non è uguale sono dei bonus come il permesso per studio o l'"anno sabbatico" (il congedo formativo)...

Smile
Tornare in alto Andare in basso
http://www.thedreamingtraveller.blogspot.com
mrpingu
Orso
Orso
avatar

Numero di messaggi : 283
Età : 34
Localizzazione : Bologna/Stoccolma
Data d'iscrizione : 07.08.08

MessaggioTitolo: Re: Ciao   Lun Ott 06, 2008 12:12 pm

Fornolese ha scritto:
MrPingu:

Si si , i contributi e le ferie così come la malattia sono previsti sia per chi è di ruolo che non. Quello che non è uguale sono dei bonus come il permesso per studio o l'"anno sabbatico" (il congedo formativo)...

Smile


OTTIMO bounce
Tornare in alto Andare in basso
Kralizek
Renna
Renna


Numero di messaggi : 415
Età : 35
Localizzazione : Stoccolma
Data d'iscrizione : 12.11.07

MessaggioTitolo: Re: Ciao   Lun Ott 06, 2008 9:58 pm

anna&egi ha scritto:
Sul lavoro e sul non lavoro purtroppo ci stanno giocando in molti.
Anche sul dato italiano ci sarebbe molto da dire, perchè è vero che tutti i contratti atipici (pagati due lire e senza tutele) sono considerati "lavori " a tutti gli effetti per le statistiche. Non a caso c'è da non molto tempo l'obbligo della rgistrazione anche di questi contratti c/o gli uffici del lavoro da cui vengono attinti i dati ufficiali.
E il lavoro nero dove lo mettiamo? Va a finire che siamo ricchi e nemmeno ce ne siamo accorti.

Ma guarda che in Italia non stiamo così male! La sanità italiana è la terza nel mondo ed i programmi universitari, nonostante siano stati impoveriti con la riforma, continuano ad essere tra i migliori al mondo. L'italia è rovinata da altre cose...
Tornare in alto Andare in basso
http://kralizek.blogspot.com/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Ciao   

Tornare in alto Andare in basso
 
Ciao
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» Ciao Titti...
» cia ciao!
» ciao!!!
» ciao sono Saverio..nuovo
» Ciao da Marco!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
mondosvezia :: Ciao! Mi presento-
Andare verso: