mondosvezia
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

mondosvezia

Un forum per chi ama la Svezia e i paesi scandinavi. Utile per chi cerca informazioni sui viaggi, cucina locale, cultura, tradizioni, lingua e altro.
 
IndiceIndice  CercaCerca  Ultime immaginiUltime immagini  RegistratiRegistrati  Accedi  

 

 Scuola per Rom a Malmo

Andare in basso 
+3
Alpo
mrpingu
Giordanost
7 partecipanti
Vai alla pagina : 1, 2  Successivo
AutoreMessaggio
Giordanost
Volpe
Volpe
Giordanost


Numero di messaggi : 128
Età : 50
Localizzazione : Milano...... purtroppo
Data d'iscrizione : 16.07.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyGio Set 18, 2008 12:16 pm

Novità dal forum sociale a Malmo, a proposito di Svezia e integrazione...

http://www.carta.org/campagne/migranti/14999
Torna in alto Andare in basso
mrpingu
Orso
Orso
mrpingu


Numero di messaggi : 283
Età : 39
Localizzazione : Bologna/Stoccolma
Data d'iscrizione : 07.08.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyGio Set 18, 2008 2:05 pm

un altro mondo
Torna in alto Andare in basso
Giordanost
Volpe
Volpe
Giordanost


Numero di messaggi : 128
Età : 50
Localizzazione : Milano...... purtroppo
Data d'iscrizione : 16.07.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyGio Set 18, 2008 2:10 pm

mrpingu ha scritto:
un altro mondo

Già! Smile
Torna in alto Andare in basso
Alpo
Alce
Alce
Alpo


Numero di messaggi : 847
Localizzazione : Alpi venete - ma vivo a Stoccolma
Data d'iscrizione : 25.09.07

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 11:50 am

mrpingu ha scritto:
un altro mondo

Si certo visto dall'Italia, ma se vieni a lavorare in qualche associazione di volontariato e vedi, tocchi con mano la vera Svezia, non sarei poi così sicuro.
Credo facciamo un grande torto alla Svezia e agli svedesi a mitizzarli, meglio avere l'umiltà di apprendere a conoscere questo paese nel bene - che è molto - e nel male - che pure è presente-.

PS: ricordo che a Göteborg 7 anni orsono la polizia sparava ad altezza uomo sui partecipanti al social forum (non distinguendo tra i battaglieri e gli inermi). Fortunatamente vi è stata una ferma condanna. Ma questo rende bene l'idea di come non bisogni mitizzare la realtà.
Ma ce ne sarebbero da raccontare.. anche su come la povertà sia diffusa a Malmö, di come i giovani siano costretti a cercare lavoro oltre il ponte e via dicendo. Comunque sta tutto scritto nei giornali di questi giorni sia svedesi che italiani (ovviamente quelli che fanno ancora giornalismo e non i passa veline).
Torna in alto Andare in basso
mrpingu
Orso
Orso
mrpingu


Numero di messaggi : 283
Età : 39
Localizzazione : Bologna/Stoccolma
Data d'iscrizione : 07.08.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 1:18 pm

Alpo ha scritto:
mrpingu ha scritto:
un altro mondo

Si certo visto dall'Italia, ma se vieni a lavorare in qualche associazione di volontariato e vedi, tocchi con mano la vera Svezia, non sarei poi così sicuro.
Credo facciamo un grande torto alla Svezia e agli svedesi a mitizzarli, meglio avere l'umiltà di apprendere a conoscere questo paese nel bene - che è molto - e nel male - che pure è presente-.

PS: ricordo che a Göteborg 7 anni orsono la polizia sparava ad altezza uomo sui partecipanti al social forum (non distinguendo tra i battaglieri e gli inermi). Fortunatamente vi è stata una ferma condanna. Ma questo rende bene l'idea di come non bisogni mitizzare la realtà.
Ma ce ne sarebbero da raccontare.. anche su come la povertà sia diffusa a Malmö, di come i giovani siano costretti a cercare lavoro oltre il ponte e via dicendo. Comunque sta tutto scritto nei giornali di questi giorni sia svedesi che italiani (ovviamente quelli che fanno ancora giornalismo e non i passa veline).

Certo visto dall 'Italia
nessun paese è perfetto ,tutti sbagliano però intanto loro alcune cose le fanno. qui ormai la situazione è degenerata proposte di espulsioni di cittadini comunitari ,schedare i rom ,telegiornali che definiscono cittadini europei polacchi e affini come extracomunitari.Di sicuro anche in Italia ci sono e saranno delle situazioni locali simili a quelle svedesi ma la maggior parte delle genti italiche guarda la tv e non usa le sinapsi se non per guardare le veline e letterine e fare l equazione straniero=extracomunitario=ladro=omicida


scratch perchè un americano o uno svizzero non viene definito extracomunitario?

io sono dell 'idea tra 2 mali scegli quello minore ergo scappo in Svezia
Torna in alto Andare in basso
Hanselo
Volpe
Volpe
Hanselo


Numero di messaggi : 116
Data d'iscrizione : 23.06.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 1:44 pm

mrpingu ha scritto:
Alpo ha scritto:
mrpingu ha scritto:
un altro mondo

Si certo visto dall'Italia, ma se vieni a lavorare in qualche associazione di volontariato e vedi, tocchi con mano la vera Svezia, non sarei poi così sicuro.
Credo facciamo un grande torto alla Svezia e agli svedesi a mitizzarli, meglio avere l'umiltà di apprendere a conoscere questo paese nel bene - che è molto - e nel male - che pure è presente-.

PS: ricordo che a Göteborg 7 anni orsono la polizia sparava ad altezza uomo sui partecipanti al social forum (non distinguendo tra i battaglieri e gli inermi). Fortunatamente vi è stata una ferma condanna. Ma questo rende bene l'idea di come non bisogni mitizzare la realtà.
Ma ce ne sarebbero da raccontare.. anche su come la povertà sia diffusa a Malmö, di come i giovani siano costretti a cercare lavoro oltre il ponte e via dicendo. Comunque sta tutto scritto nei giornali di questi giorni sia svedesi che italiani (ovviamente quelli che fanno ancora giornalismo e non i passa veline).

Certo visto dall 'Italia
nessun paese è perfetto ,tutti sbagliano però intanto loro alcune cose le fanno. qui ormai la situazione è degenerata proposte di espulsioni di cittadini comunitari ,schedare i rom ,telegiornali che definiscono cittadini europei polacchi e affini come extracomunitari.Di sicuro anche in Italia ci sono e saranno delle situazioni locali simili a quelle svedesi ma la maggior parte delle genti italiche guarda la tv e non usa le sinapsi se non per guardare le veline e letterine e fare l equazione straniero=extracomunitario=ladro=omicida


scratch perchè un americano o uno svizzero non viene definito extracomunitario?

io sono dell 'idea tra 2 mali scegli quello minore ergo scappo in Svezia

caspita oggi mi sento di quotarvi tutti!Bello far parte di questo forum Smile
Torna in alto Andare in basso
i
Ghiottone
Ghiottone
i


Numero di messaggi : 228
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 07.04.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 1:56 pm

Alpo ha scritto:
mrpingu ha scritto:
un altro mondo

Si certo visto dall'Italia, ma se vieni a lavorare in qualche associazione di volontariato e vedi, tocchi con mano la vera Svezia, non sarei poi così sicuro.
Credo facciamo un grande torto alla Svezia e agli svedesi a mitizzarli, meglio avere l'umiltà di apprendere a conoscere questo paese nel bene - che è molto - e nel male - che pure è presente-.

PS: ricordo che a Göteborg 7 anni orsono la polizia sparava ad altezza uomo sui partecipanti al social forum (non distinguendo tra i battaglieri e gli inermi). Fortunatamente vi è stata una ferma condanna. Ma questo rende bene l'idea di come non bisogni mitizzare la realtà.
Ma ce ne sarebbero da raccontare.. anche su come la povertà sia diffusa a Malmö, di come i giovani siano costretti a cercare lavoro oltre il ponte e via dicendo. Comunque sta tutto scritto nei giornali di questi giorni sia svedesi che italiani (ovviamente quelli che fanno ancora giornalismo e non i passa veline).
En ny våg av tiggare syns på Göteborgs gator. = Una nuova ondata di mendicanti si vedono per le strade di Göteborg. http://www.metro.se/se/article/2008/09/14/21/0845-45/index.xml

L'articolo tra l’altro dice che avevano ripulito le strade ed espulso i mendicanti con la legge: “chi viene in Svezia deve vivere lavorando lealmente”
Ora i mendicanti sono tornati e si teme aumentino.
Adesso offrono una rosa e poi vogliono essere pagati. Dato che è una compra vendita la polizia per ora non può fare nulla. In attesa dell'esito di un caso portato in giudizio, si aspetta prima di intervenire.
Però dico io, visto che una legge vieta la vendita ambulante senza permesso, è solo questione di tempo prima che siano espulsi.
I Rom per i quali ci sono scuole e altro, sono quelli che hanno il permesso di soggiorno e quindi la residenza in Svezia o quelli cui è stato riconosciuto il diritto di asilo, politico o per ragione umanitaria, ma per i clandestini non c’é pietà.
Torna in alto Andare in basso
http://itrige.blogspot.com/2009/08/vi-lamnade-vart-hem.html
Giordanost
Volpe
Volpe
Giordanost


Numero di messaggi : 128
Età : 50
Localizzazione : Milano...... purtroppo
Data d'iscrizione : 16.07.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 2:04 pm

itrige ha scritto:
Alpo ha scritto:
mrpingu ha scritto:
un altro mondo

Si certo visto dall'Italia, ma se vieni a lavorare in qualche associazione di volontariato e vedi, tocchi con mano la vera Svezia, non sarei poi così sicuro.
Credo facciamo un grande torto alla Svezia e agli svedesi a mitizzarli, meglio avere l'umiltà di apprendere a conoscere questo paese nel bene - che è molto - e nel male - che pure è presente-.

PS: ricordo che a Göteborg 7 anni orsono la polizia sparava ad altezza uomo sui partecipanti al social forum (non distinguendo tra i battaglieri e gli inermi). Fortunatamente vi è stata una ferma condanna. Ma questo rende bene l'idea di come non bisogni mitizzare la realtà.
Ma ce ne sarebbero da raccontare.. anche su come la povertà sia diffusa a Malmö, di come i giovani siano costretti a cercare lavoro oltre il ponte e via dicendo. Comunque sta tutto scritto nei giornali di questi giorni sia svedesi che italiani (ovviamente quelli che fanno ancora giornalismo e non i passa veline).
En ny våg av tiggare syns på Göteborgs gator. = Una nuova ondata di mendicanti si vedono per le strade di Göteborg. http://www.metro.se/se/article/2008/09/14/21/0845-45/index.xml

L'articolo tra l’altro dice che avevano ripulito le strade ed espulso i mendicanti con la legge: “chi viene in Svezia deve vivere lavorando lealmente”
Ora i mendicanti sono tornati e si teme aumentino.
Adesso offrono una rosa e poi vogliono essere pagati. Dato che è una compra vendita la polizia per ora non può fare nulla. In attesa dell'esito di un caso portato in giudizio, si aspetta prima di intervenire.
Però dico io, visto che una legge vieta la vendita ambulante senza permesso, è solo questione di tempo prima che siano espulsi.
I Rom per i quali ci sono scuole e altro, sono quelli che hanno il permesso di soggiorno e quindi la residenza in Svezia o quelli cui è stato riconosciuto il diritto di asilo, politico o per ragione umanitaria, ma per i clandestini non c’é pietà.


A parte che il problema clandestini deriva in massima parte dalla disuguaglianza che c'è tra occidente e resto del mondo..... ma anche facendo finta che questo problema non esistesse , in Italia non si farà mai nulla per evitare i clandestini , che non dimentichiamolo, sono risorsa umana (brrr che orrore sta definizione....) a basso, ma che dico , bassissimo prezzo!

Il salario intercategoriale a 1500 euro mese come in Svezia (anche x gli immigrati) quì non è neppure pensabile!

C'è da dire che la Svezia è bagnata dal Baltico e non dal Mediterraneo e quindi la cosa è senzaltro di più facile gestione......... ma quì vi assicuro i clandestini li vogliono e i primi a volerli sono quelli che dicono di volerli espellere.....

E' notizia di pochi giorni fa quella del'imprenditore/assessore leghista sorpreso a sfruttare clandestini (mi pare cinesi) che lavoravano e dormivano nellla sua bella fabirchetta (con la e aperta come disen chi a Milan...)

.......

Giò
Torna in alto Andare in basso
i
Ghiottone
Ghiottone
i


Numero di messaggi : 228
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 07.04.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 2:33 pm

[quote="Giordanost"]
itrige ha scritto:
Alpo ha scritto:
mrpingu ha scritto:
un altro mondo

Credo facciamo un grande torto alla Svezia e agli svedesi a mitizzarli, meglio avere l'umiltà di apprendere a conoscere questo paese nel bene - che è molto - e nel male - che pure è presente-.


Ora i mendicanti sono tornati e si teme aumentino.


A parte che il problema clandestini deriva in massima parte dalla disuguaglianza che c'è tra occidente e resto del mondo..... ma anche facendo finta che questo problema non esistesse , in Italia non si farà mai nulla per evitare i clandestini , che non dimentichiamolo, sono risorsa umana (brrr che orrore sta definizione....) a basso, ma che dico , bassissimo prezzo!

Il salario intercategoriale a 1500 euro mese come in Svezia (anche x gli immigrati) quì non è neppure pensabile!

C'è da dire che la Svezia è bagnata dal Baltico e non dal Mediterraneo e quindi la cosa è senzaltro di più facile gestione......... ma quì vi assicuro i clandestini li vogliono e i primi a volerli sono quelli che dicono di volerli espellere.....

E' notizia di pochi giorni fa quella del'imprenditore/assessore leghista sorpreso a sfruttare clandestini (mi pare cinesi) che lavoravano e dormivano nellla sua bella fabirchetta (con la e aperta come disen chi a Milan...)
.......Giò
Io credo però che in Italia si dovrebbe parlare di più dei diritti di lavoro per gli italiani senza un confronto con gli immigrati. Perché se c'é bisogno degli immigrati come giustamente dici, allora anche i lavoratori italiani potrebbero avere un supporto in più nei sindacati diventando piú forti. Così è stato in Svezia, sono stati i sindacati a volere uguali diritti per tutti i lavoratori certo non é stato facile e ci sono sono ancora altre vie per discriminare, ma la mentalità si forma col tempo. In Italia mi chiedo, se alcuni fanno sentire la loro voce solo in certi casi e in confronto degli immigrati, oppure se gli italiani si attivano pretendendo dignità propria.
Visto che molti con la loro paga non arrivano alla quarta settimana, chi tutela i loro diritti?
Ho fatto una riflessione:Se il 60/% degli italiani votano il nano, vorrà dire che il 60% degli italiani sta bene. Poi mi sono chiesta se sono i restanti 40% che vanno in piazza da Beppe Grillo, e dopo la piazza cosa fanno mi chiedo?
Partecipano alla vita democratica delle associazioni in favore dei lavoratori? O stanno alla televisione a guardare le veline? Sempre che abbiano Alice per poter farlo mentre altri della famiglia parlano al telefono o sono in internet s’ intende.
Il confronto Italia –Svezia vorrei io stessa imparare a farlo con criterio, in modo che dia frutto alla mia crescita mentale.
Torna in alto Andare in basso
http://itrige.blogspot.com/2009/08/vi-lamnade-vart-hem.html
Giordanost
Volpe
Volpe
Giordanost


Numero di messaggi : 128
Età : 50
Localizzazione : Milano...... purtroppo
Data d'iscrizione : 16.07.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 3:36 pm

[quote="itrige"]
Giordanost ha scritto:
itrige ha scritto:
Alpo ha scritto:
mrpingu ha scritto:
un altro mondo

Credo facciamo un grande torto alla Svezia e agli svedesi a mitizzarli, meglio avere l'umiltà di apprendere a conoscere questo paese nel bene - che è molto - e nel male - che pure è presente-.


Ora i mendicanti sono tornati e si teme aumentino.


A parte che il problema clandestini deriva in massima parte dalla disuguaglianza che c'è tra occidente e resto del mondo..... ma anche facendo finta che questo problema non esistesse , in Italia non si farà mai nulla per evitare i clandestini , che non dimentichiamolo, sono risorsa umana (brrr che orrore sta definizione....) a basso, ma che dico , bassissimo prezzo!

Il salario intercategoriale a 1500 euro mese come in Svezia (anche x gli immigrati) quì non è neppure pensabile!

C'è da dire che la Svezia è bagnata dal Baltico e non dal Mediterraneo e quindi la cosa è senzaltro di più facile gestione......... ma quì vi assicuro i clandestini li vogliono e i primi a volerli sono quelli che dicono di volerli espellere.....

E' notizia di pochi giorni fa quella del'imprenditore/assessore leghista sorpreso a sfruttare clandestini (mi pare cinesi) che lavoravano e dormivano nellla sua bella fabirchetta (con la e aperta come disen chi a Milan...)
.......Giò
Io credo però che in Italia si dovrebbe parlare di più dei diritti di lavoro per gli italiani senza un confronto con gli immigrati. Perché se c'é bisogno degli immigrati come giustamente dici, allora anche i lavoratori italiani potrebbero avere un supporto in più nei sindacati diventando piú forti. Così è stato in Svezia, sono stati i sindacati a volere uguali diritti per tutti i lavoratori certo non é stato facile e ci sono sono ancora altre vie per discriminare, ma la mentalità si forma col tempo. In Italia mi chiedo, se alcuni fanno sentire la loro voce solo in certi casi e in confronto degli immigrati, oppure se gli italiani si attivano pretendendo dignità propria.
Visto che molti con la loro paga non arrivano alla quarta settimana, chi tutela i loro diritti?
Ho fatto una riflessione:Se il 60/% degli italiani votano il nano, vorrà dire che il 60% degli italiani sta bene. Poi mi sono chiesta se sono i restanti 40% che vanno in piazza da Beppe Grillo, e dopo la piazza cosa fanno mi chiedo?
Partecipano alla vita democratica delle associazioni in favore dei lavoratori? O stanno alla televisione a guardare le veline? Sempre che abbiano Alice per poter farlo mentre altri della famiglia parlano al telefono o sono in internet s’ intende.
Il confronto Italia –Svezia vorrei io stessa imparare a farlo con criterio, in modo che dia frutto alla mia crescita mentale.

Il punto è proprio questo, dovremmo tutti renderci conto che se stiamo meglio tutti è un vantaggio e che la guerra tra poveri non porta a nulla, non si partecipa più alla vita democratica xchè non esiste + dovremmo trovare altre forme,

ho militato 10 anni in un partito (forse immagginate anche quale...) e ho visto cose.... ore e ore ai direttivi a discutere e poi chi ci doveva rappresentare faceva solo i suoi interessi si vendeva per 3 lire!
Come si pretende che la gente partecipi quando non c'è corrispondenza tra battaglie e risultati?

Faccio un esempio (anche se vado un po OT) abbiamo cercato x anni di fare un'iniziativa su Peppino impastato e il nostro assessore/segretario di partito x non andare contro la maggioranza di allora (DS Verdi Dipietro PRC) non ha mai insistito + di tanto la cosa sembrava troppo di sinistra ...ora c'è la lega e il mese prossimo si farà un'iniziativa con Dario Fo ecc ecc su Peppino Impastato.......

Non c'è più relazione tra idea e azione (direbbe qualcuno..)

Il sindacato fa lo stesso non lavora per l'unione dei lavoratori, il solo fatto che in Italia i minimi salariali sono ridicoli e che quasi nessuno 8ALMENO DI CHI è A tempo indetreminato) li percepisce tal quale ma ha extra superminimi ecc ecc e che quindi (in sostanza) non c'è una regola e uno con funzioni inferiori può guadagnare molto di più di uno con funzioni superiori .........

Penso che per es il mio lavoro per il minimo salariale previsto dal contratto non lo farebbe nessuno l'ho calcolato di recente e fa ridere se non avessi extra e superminimi ........ farei la fame!

Giò
Torna in alto Andare in basso
Alpo
Alce
Alce
Alpo


Numero di messaggi : 847
Localizzazione : Alpi venete - ma vivo a Stoccolma
Data d'iscrizione : 25.09.07

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 4:31 pm

itrige ha scritto:

Ho fatto una riflessione:Se il 60/% degli italiani votano il nano, vorrà dire che il 60% degli italiani sta bene. Poi mi sono chiesta se sono i restanti 40% che vanno in piazza da Beppe Grillo, e dopo la piazza cosa fanno mi chiedo?
.

Ci si potrebbe scrivere un libro su questo punto.
Di fretta rispondo: no non stanno bene è che non si fidano più di una sinistra visionaria, tutta bei valori ma incapace di cambiargli la vita.

Se non arrivi a fine mese, butti a mare i valori e gli ideali e turandoti il naso provi a sperare nell'uomo dei miracoli (in questo caso la Lega Nord di Bossi qui al nord, al Berlusca qui non credono più in molti).

Sappia la sinistra comprendere quanto male si è fatta.

@ A Gio dico che, avendo alle spalle molte battaglie politiche, e temo dalla medesima sponda, comprendo pienamente quella frustrazione che ci descrive.

Scappo che ho 1000 cose da fare.
Torna in alto Andare in basso
Giordanost
Volpe
Volpe
Giordanost


Numero di messaggi : 128
Età : 50
Localizzazione : Milano...... purtroppo
Data d'iscrizione : 16.07.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 4:49 pm

Alpo ha scritto:

Se non arrivi a fine mese, butti a mare i valori e gli ideali e turandoti il naso provi a sperare nell'uomo dei miracoli (in questo caso la Lega Nord di Bossi qui al nord, al Berlusca qui non credono più in molti).

Sappia la sinistra comprendere quanto male si è fatta.


E' vero la sinistra si è autodistrutta e continua a farlo x quanto poco ne rimanga....... ieri sono stato ad una festa di una parte di un partito che si è scissa ecc ecc insomma mi sembrava di stare in una riserva indiana x quanto condividessi le loro istanze........ (tra l'altro una delle loro poìroposte è il salario minimo intercategoriale a 1300 euro......)

L'incomprensibile è come si faccia a non capire chi è il nano (portatore nano di sciagure lo chiamava Grillo) da dove viene da chi è stato messo li ecc, e come credere alla Lega che parla di rivoluzione , federaliso e Roma ladrona da 20 anni ed è sempre li come gli altri a Roma a prendere stipendi a molti zeri.......

In un paese normale sta gente non potrebbe governare! Sia chiaro non ritengo compiute ne giuste ne umane democrazie (monarchia costituzionale tra l'altro...) come quella svedese che comunque hanno i loro difetti e vivono comunque nella bambagia rispetto ad un mondo dove muore sempre più gente per fame e malattie banali (dati di ieri della FAO molto preoccupanti,...) ma quello che succede da noi credo non abbia euguali nel resto d'Europa!

Tristi saluti

Giò
Torna in alto Andare in basso
i
Ghiottone
Ghiottone
i


Numero di messaggi : 228
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 07.04.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 5:14 pm

Giordanost ha scritto:

.. quella svedese che comunque hanno i loro difetti e vivono comunque nella bambagia rispetto ad un mondo dove muore sempre più gente per fame e malattie banali (dati di ieri della FAO molto preoccupanti,...) ma quello che succede da noi credo non abbia euguali nel resto d'Europa!
Tristi saluti
Giò
La tragedia dell´Italia con i suoi politici e che mostra sempre piú di andare verso una situazione come quella dei paesi del terzo mondo e che ormai avevamo iniziato a definire paesi in via di sviluppo, cosa che non si può dire dell’Italia.
Mentre la Svezia malgrado non sia piú la stessa di una volta, vanta ancora di valori che in Italia sono persi da tempo. Una cosa importantissima credo sia anche che, la Svezia non ha le manette della religione.

Mentre scrivo, mamma Rai fa vedere l'attesa del miracolo di S. Gennaro.
U'santo a fatto a'grazia
Ma allora cosa vogliamo di più.
In Svezia certi miracoli non avengono Wink
Torna in alto Andare in basso
http://itrige.blogspot.com/2009/08/vi-lamnade-vart-hem.html
Giordanost
Volpe
Volpe
Giordanost


Numero di messaggi : 128
Età : 50
Localizzazione : Milano...... purtroppo
Data d'iscrizione : 16.07.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 5:22 pm

itrige ha scritto:
Giordanost ha scritto:

.. quella svedese che comunque hanno i loro difetti e vivono comunque nella bambagia rispetto ad un mondo dove muore sempre più gente per fame e malattie banali (dati di ieri della FAO molto preoccupanti,...) ma quello che succede da noi credo non abbia euguali nel resto d'Europa!
Tristi saluti
Giò
La tragedia dell´Italia con i suoi politici e che mostra sempre piú di andare verso una situazione come quella dei paesi del terzo mondo e che ormai avevamo iniziato a definire paesi in via di sviluppo, cosa che non si può dire dell’Italia.
Mentre la Svezia malgrado non sia piú la stessa di una volta, vanta ancora di valori che in Italia sono persi da tempo. Una cosa importantissima credo sia anche che, la Svezia non ha le manette della religione.

Mentre scrivo, mamma Rai fa vedere l'attesa del miracolo di S. Gennaro.
U'santo a fatto a'grazia
Ma allora cosa vogliamo di più.
In Svezia certi miracoli non avengono Wink


Da chimico ti posso spiegare che il fenomeno del sangue di S.Gennaro si chiama Tixotropia! Ma così ho rischiato di essere accusato di villipendio alla religione! Laughing Laughing
Torna in alto Andare in basso
LELE
Aringa
Aringa



Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 10.06.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Mendicanti in Svezia   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 5:22 pm

M'intrometto in questo interessante discorso.....
Volevo chiedere a chi di voi vive in Svezia o cmq nelle principali città svedesi,com è la situazione dei mendicanti o rom in generale.
Avendo letto l'articolo di Metro postato da "itrige" mi è venuto il dubbio che anche in Svezia i rom stiano iniziando ad invadere le strade come qui in Italia....
Se qui sono dappertutto per elemosinare,strade,metro,sottopassaggi ecc. su in Svezia com'è la situazione adesso?

Ciao e grazie!
Gabriele
Torna in alto Andare in basso
Giordanost
Volpe
Volpe
Giordanost


Numero di messaggi : 128
Età : 50
Localizzazione : Milano...... purtroppo
Data d'iscrizione : 16.07.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 5:27 pm

LELE ha scritto:
M'intrometto in questo interessante discorso.....
Volevo chiedere a chi di voi vive in Svezia o cmq nelle principali città svedesi,com è la situazione dei mendicanti o rom in generale.
Avendo letto l'articolo di Metro postato da "itrige" mi è venuto il dubbio che anche in Svezia i rom stiano iniziando ad invadere le strade come qui in Italia....
Se qui sono dappertutto per elemosinare,strade,metro,sottopassaggi ecc. su in Svezia com'è la situazione adesso?

Ciao e grazie!
Gabriele

Quì sono meno che nel resto d'Europa (spagna 2000000 Francia circa uguale Italia 120000 o meno!) e che quì non si è mai affrontato il problema e si seguono le mode dell'odio razziale 20 anni fa gli Albanesi poi i senegalesi poi ora i Rom senza pensare senza accendere il cervello senza rendersi conto della realtà!

Puniamo pure chi delinque ma per favore non demonizziamo nessuno e soprattutto non pensiamo che si possa evitare l'elemosina o la microcriminalità nelle grosse metropoli si possono arginare con strumenti di integrazione (brutta poarola ma non me ne vengono altre) ecc ecc ma non eliminare!

La nostra opulenza fa ribrezzo alla povertà del resto del mondo almeno cerchiamo di avere la riconoscenza verso il mondo di prenderci un po carico di chi arriva da noi a chiedere di sopravvivere!!!


Giò
Torna in alto Andare in basso
mrpingu
Orso
Orso
mrpingu


Numero di messaggi : 283
Età : 39
Localizzazione : Bologna/Stoccolma
Data d'iscrizione : 07.08.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 5:40 pm

LELE ha scritto:
M'intrometto in questo interessante discorso.....
Volevo chiedere a chi di voi vive in Svezia o cmq nelle principali città svedesi,com è la situazione dei mendicanti o rom in generale.
Avendo letto l'articolo di Metro postato da "itrige" mi è venuto il dubbio che anche in Svezia i rom stiano iniziando ad invadere le strade come qui in Italia....
Se qui sono dappertutto per elemosinare,strade,metro,sottopassaggi ecc. su in Svezia com'è la situazione adesso?

Ciao e grazie!
Gabriele

invadere le strade?
la maggior parte dei rom cinti o come si chiamano sono cittadini italiani che vivono da anni ormai hanno case e proprietà e lavoro
la minoranza elemosina ed è per la maggiore straniera...
le stime parlano di 90'000 rom e 30'000 cinti con cittadinanza italiana!

nuova equazione
rom e cinti invadono le strade
buona parte vive negli abruzzi
abruzzesi= zingari
abruzzesi che vivono fuori regione sono invasori

potrei continuare all 'infinito!
Torna in alto Andare in basso
LELE
Aringa
Aringa



Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 10.06.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 5:43 pm

[quote="Giordanost"]
LELE ha scritto:
M'intrometto in questo interessante discorso.....
Volevo chiedere a chi di voi vive in Svezia o cmq nelle principali città svedesi,com è la situazione dei mendicanti o rom in generale.
Avendo letto l'articolo di Metro postato da "itrige" mi è venuto il dubbio che anche in Svezia i rom stiano iniziando ad invadere le strade come qui in Italia....
Se qui sono dappertutto per elemosinare,strade,metro,sottopassaggi ecc. su in Svezia com'è la situazione adesso?

Ciao e grazie!
Gabriele

Quì sono meno che nel resto d'Europa (spagna 2000000 Francia circa uguale Italia 120000 o meno!) e che quì non si è mai affrontato il problema e si seguono le mode dell'odio razziale 20 anni fa gli Albanesi poi i senegalesi poi ora i Rom senza pensare senza accendere il cervello senza rendersi conto della realtà!

Puniamo pure chi delinque ma per favore non demonizziamo nessuno e soprattutto non pensiamo che si possa evitare l'elemosina o la microcriminalità nelle grosse metropoli si possono arginare con strumenti di integrazione (brutta poarola ma non me ne vengono altre) ecc ecc ma non eliminare!

La nostra opulenza fa ribrezzo alla povertà del resto del mondo almeno cerchiamo di avere la riconoscenza verso il mondo di prenderci un po carico di chi arriva da noi a chiedere di sopravvivere!!!


Si ma volevo capire una cosa.....se qui in Italia sono un vero problema,visti anche i recenti episodi di cronaca ecc...in Svezia si comportano allo stesso modo,con campi abusivi nelle periferie,furti nelle case ecc...

Quindi tu stai criticando come stanno gestendo la situazione i governatori svedesi o sbaglio?
Magari non si sono posti il problema perchè non c'è una vera emergenza come in Italia....

Gabriele
Torna in alto Andare in basso
LELE
Aringa
Aringa



Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 10.06.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 5:52 pm

Si ma volevo capire una cosa.....se qui in Italia sono un vero problema,visti anche i recenti episodi di cronaca ecc...in Svezia si comportano allo stesso modo,con campi abusivi nelle periferie,furti nelle case ecc...

Quindi tu stai criticando come stanno gestendo la situazione i governatori svedesi o sbaglio?
Magari non si sono posti il problema perchè non c'è una vera emergenza come in Italia....

Gabriele
Torna in alto Andare in basso
i
Ghiottone
Ghiottone
i


Numero di messaggi : 228
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 07.04.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 5:54 pm

LELE ha scritto:
M'intrometto in questo interessante discorso.....
Volevo chiedere a chi di voi vive in Svezia o cmq nelle principali città svedesi,com è la situazione dei mendicanti o rom in generale.
Avendo letto l'articolo di Metro postato da "itrige" mi è venuto il dubbio che anche in Svezia i rom stiano iniziando ad invadere le strade come qui in Italia....
Se qui sono dappertutto per elemosinare,strade,metro,sottopassaggi ecc. su in Svezia com'è la situazione adesso?

Ciao e grazie!
Gabriele
Io vivo a Göteborg e sui marcapiedi se ne vedevano parecchi, poi quando li avevano fatti sparire non ci avevo neppure fatto caso, tanto trovo normale che non ci siano mendicanti per le strade di Göteborg. Solo discutendo con un'amico egli mi aveva fatto notare che la polizia li aveva mandati via.
Fino all'articolo postato. Ora quando esco osservo se ci sono o meno.
Avevo visto una donna con un bambino in braccio che voleva cambiare la manciata di spiccioli dell'elemosina, passando avanti in una fila del supermercato. Peró non si vedono bambini mendicanti, perché la legge vieta lo sfruttamento di minori e la legge viene osservata.
Il problema dei minori è che a volte spariscono dai centri dove sono messi con la famiglia in attesa del permesso di soggiorno. Gli uomini adulti delle famiglie a cui é stato negato il permesso di soggiorno vengono messi sotto chiave, le famiglie con minori in un centro in attesa di espulsione.
Torna in alto Andare in basso
http://itrige.blogspot.com/2009/08/vi-lamnade-vart-hem.html
LELE
Aringa
Aringa



Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 10.06.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 6:34 pm

Itrige....
grazie della risposta coerente alla mia domanda Smile

Ho capito la situazione,direi che al contrario dell'Italia in Svezia è sotto controllo e ben monitorata....
Siccome non so lo svedese,nel post di Metro ho intuito che parlava anche di Stoccolma e della T-banan....forse li il problema è diverso che da Goteborg....o anche nella capitale è tutto under control?
Torna in alto Andare in basso
i
Ghiottone
Ghiottone
i


Numero di messaggi : 228
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 07.04.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 6:42 pm

mrpingu ha scritto:
LELE ha scritto:
M'intrometto in questo interessante discorso.....
Volevo chiedere a chi di voi vive in Svezia o cmq nelle principali città svedesi,com è la situazione dei mendicanti o rom in generale.
Avendo letto l'articolo di Metro postato da "itrige" mi è venuto il dubbio che anche in Svezia i rom stiano iniziando ad invadere le strade come qui in Italia....
Se qui sono dappertutto per elemosinare,strade,metro,sottopassaggi ecc. su in Svezia com'è la situazione adesso?

Ciao e grazie!
Gabriele

invadere le strade?
la maggior parte dei rom cinti o come si chiamano sono cittadini italiani che vivono da anni ormai hanno case e proprietà e lavoro
la minoranza elemosina ed è per la maggiore straniera...
le stime parlano di 90'000 rom e 30'000 cinti con cittadinanza italiana!

nuova equazione
rom e cinti invadono le strade
buona parte vive negli abruzzi
abruzzesi= zingari
abruzzesi che vivono fuori regione sono invasori

potrei continuare all 'infinito!

Da come si svolge questa discussione devo dire che una volta di più come sia difficile il paragone tra Svezia e Italia.
Io mi indegno se in Svezia dove per legge è vietato l’accatonaggio, d’un tratto si vedono vecchine sedute sui freddi marciapiedi soffiando in un piffero da pochi sodi per attirare l’attenzione. Mi devo consolare perchè in Italia c’è ne sono di più?
Tutto mi torna poi quando la legge che vieta l’accattonaggio in Svezia, viene rispettata.

Che in Italia ci siano cittadini italiani che vivono dentro un recinto non mi torna nuovo, dico però che per questo dovrebbero indignarsi gli itliani in Italia. Quando lo fanno?
Discutere su tutto facendo di tutto un unico guazzavbuglio non porta a maggior comprensione tra le diferenze Italia/Svezia.
Sarebbe come discutere la resistenza al freddo tra italiani in Italia e svedesi in Svezia, che vanno in maniche di camicia nel mese di marzo.

Se la discussione riguarda la Svezia, allora per me è grave che pur non essendoci campi rom nelle periferie come in Italia, attualmente in Svezia si sente sempre più spesso di furti in casa, violenze sulle donne e omicidi nei quartieri. Tutto cio sui giornali viene definito come crimini fatti da criminali. E ci fa vedere come il mondo cambia e come tutti ne veniamo coinvolti. E credere che in Svezia non succeda, non tenerne conto perchè per numero minore é come cosiderare la Svezia paese delle favole, cosa che certamente non lo è.

_________________
Torna in alto Andare in basso
http://itrige.blogspot.com/2009/08/vi-lamnade-vart-hem.html
i
Ghiottone
Ghiottone
i


Numero di messaggi : 228
Localizzazione : Svezia
Data d'iscrizione : 07.04.08

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptyVen Set 19, 2008 6:48 pm

LELE ha scritto:
Itrige....
grazie della risposta coerente alla mia domanda Smile

Ho capito la situazione,direi che al contrario dell'Italia in Svezia è sotto controllo e ben monitorata....
Siccome non so lo svedese,nel post di Metro ho intuito che parlava anche di Stoccolma e della T-banan....forse li il problema è diverso che da Goteborg....o anche nella capitale è tutto under control?

A volte non basta capire lo svedese ma è anche neccessario conoscere a cosa i cittadini sono abituati e cosa non acettano per mentalità.
Posto i link come tesimonianza per cio che scrivo, troppo lungo sarebbe tradurre il tutto.
Sotto controllo e ben monitorato ormai ci resta solo l'illusione. Wink

Per oggi chiudo i battenti, grazie a tutti per la bella compania
Torna in alto Andare in basso
http://itrige.blogspot.com/2009/08/vi-lamnade-vart-hem.html
Alpo
Alce
Alce
Alpo


Numero di messaggi : 847
Localizzazione : Alpi venete - ma vivo a Stoccolma
Data d'iscrizione : 25.09.07

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptySab Set 20, 2008 10:34 am

LELE ha scritto:
M'intrometto in questo interessante discorso.....
Volevo chiedere a chi di voi vive in Svezia o cmq nelle principali città svedesi,com è la situazione dei mendicanti o rom in generale.
Avendo letto l'articolo di Metro postato da "itrige" mi è venuto il dubbio che anche in Svezia i rom stiano iniziando ad invadere le strade come qui in Italia....
Se qui sono dappertutto per elemosinare,strade,metro,sottopassaggi ecc. su in Svezia com'è la situazione adesso?

Ciao e grazie!
Gabriele

I mendicanti non sono molto frequenti Lele, magari ti può capitare di vedere qualche Rom o Sinti che mendica nei vagoni della Tunnelbana ma non è frequente.
Vi è una spiegazione, in Svezia se mendichi vieni subito avvicinato dalla Polizia ed inviato alla centrale per controlli (leggo solo ora che l'ha scritto anche Itrige Wink ), se sei Svedese (caso puramente teorico sebbene non manchino gli svedesi indigenti, ma questi non mendicano in strada ma agli sportelli dello stato) ti spediscono ai servizi sociali, se sei immigrato probabile che ti mandino a casa.


Ultima modifica di Alpo il Sab Set 20, 2008 11:03 am - modificato 1 volta.
Torna in alto Andare in basso
Alpo
Alce
Alce
Alpo


Numero di messaggi : 847
Localizzazione : Alpi venete - ma vivo a Stoccolma
Data d'iscrizione : 25.09.07

Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo EmptySab Set 20, 2008 11:02 am

Giordanost ha scritto:

E' vero la sinistra si è autodistrutta e continua a farlo x quanto poco ne rimanga....... ieri sono stato ad una festa di una parte di un partito che si è scissa ecc ecc insomma mi sembrava di stare in una riserva indiana x quanto condividessi le loro istanze........ (tra l'altro una delle loro poìroposte è il salario minimo intercategoriale a 1300 euro......)

L'incomprensibile è come si faccia a non capire chi è il nano (portatore nano di sciagure lo chiamava Grillo) da dove viene da chi è stato messo li ecc, e come credere alla Lega che parla di rivoluzione , federaliso e Roma ladrona da 20 anni ed è sempre li come gli altri a Roma a prendere stipendi a molti zeri.......

In un paese normale sta gente non potrebbe governare! Sia chiaro non ritengo compiute ne giuste ne umane democrazie (monarchia costituzionale tra l'altro...) come quella svedese che comunque hanno i loro difetti e vivono comunque nella bambagia rispetto ad un mondo dove muore sempre più gente per fame e malattie banali (dati di ieri della FAO molto preoccupanti,...) ma quello che succede da noi credo non abbia euguali nel resto d'Europa!

Tristi saluti

Giò

Gio la sinistra sta vivendo un periodo di crisi in tutta Europa non solo in Italia, è una questione che viene molto dibattuta e studiata, ma ci sono segnali incoraggianti di nuovo impegno anche se si parte da una piccola riserva indiana ( in Italia, non ad esempio in germania dove la Linke ha riscosso un buon successo elettorale).

Giusto una nota personale, ho votato molte volte i Verdi ed ora mi tocca leggere che pure il Pecoraro Scanio distribuiva favori in cambio di nottate in alberghi extralusso.

Ho provato una sensazione, quando l'ho appreso, come se il pavimento fosse crollato sotto i miei piedi, devo ammetterlo sono veramente troppo ingenuo oppure sono gli italiani che sono troppo furbi per la mia educazione e modo di essere.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato





Scuola per Rom a Malmo Empty
MessaggioTitolo: Re: Scuola per Rom a Malmo   Scuola per Rom a Malmo Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Scuola per Rom a Malmo
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Successivo
 Argomenti simili
-
» Scuola
» scuola per bambini
» Ciao Mondosvezia!
» Ancora Scuola...
» Avete qualche informazione sulla vita degli adolescenti

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
mondosvezia :: Mondosvezia :: News-
Vai verso: