mondosvezia
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

mondosvezia

Un forum per chi ama la Svezia e i paesi scandinavi. Utile per chi cerca informazioni sui viaggi, cucina locale, cultura, tradizioni, lingua e altro.
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

 

 Ragazze svedesi - tra mito e realtà

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Alpo
Alce
Alce
Alpo

Numero di messaggi : 847
Localizzazione : Alpi venete - ma vivo a Stoccolma
Data d'iscrizione : 25.09.07

Ragazze svedesi - tra mito e realtà Empty
MessaggioTitolo: Ragazze svedesi - tra mito e realtà   Ragazze svedesi - tra mito e realtà EmptyMar Lug 22, 2008 11:31 am

Argomento oggetto di grandi discussioni Cool

Vi va di discuterne un po'?
Torna in alto Andare in basso
Alpo
Alce
Alce
Alpo

Numero di messaggi : 847
Localizzazione : Alpi venete - ma vivo a Stoccolma
Data d'iscrizione : 25.09.07

Ragazze svedesi - tra mito e realtà Empty
MessaggioTitolo: Re: Ragazze svedesi - tra mito e realtà   Ragazze svedesi - tra mito e realtà EmptyMar Lug 22, 2008 11:34 am

Proprio ieri sera un amico tedesco raccontava:

le ragazze svedesi sono dotate di un interruttore posto sul cuore, quando sentono che l'atmosfera è cambiata, click, ed è finita, e tu a soffrire le pene d'amore.

Che ne dite? Io in parte condivido che la donna svedese possiede un forte self-control emozionale.
Torna in alto Andare in basso
Fornolese
Renna
Renna


Numero di messaggi : 435
Età : 42
Localizzazione : FORNOLI! (LU)
Data d'iscrizione : 27.06.08

Ragazze svedesi - tra mito e realtà Empty
MessaggioTitolo: Re: Ragazze svedesi - tra mito e realtà   Ragazze svedesi - tra mito e realtà EmptyMar Lug 22, 2008 12:51 pm

Luogo comune o no questo è quanto ho potuto constatare durante le mie varie visite a Stoccolma.
Ok Stoccolma non è la Svezia ecc ma questo è quanto.

Non ho esperienza da latin lover in qunato non lo sono, in quanto è una figura che non apprezzo nemmeno troppo.

Allora arriviamo al punto, ogni volta che ho avuto il piacere di incontrare una ragazza svedese ed avere occasione di scambiarci qualche parola , beh non è stato necessario pregare in 12 lingue per averne l'opportunità.
Ho notato come maschi e femmine siano completamente a proprio agio quando in un locale chiedi se il posto e libero e ti vorresti sedere vicino a loro.
(questo a differenza almeno da "casa mia" dove saresti subito preso per matto e visto proprio malino).
Sono molto felici quando possono parlare con uno straniero specialmente per curiosità, domandano le solite cose, cultura, moda, mangiare ecc inoltre ascoltano volentieri i nostri pareri sulla loro città.

Quando la serata poi diventa sempre più piacevole offrono anche da bere, altra particolarità che differisce dalle nostre comuni usanze.

Entrambe le cose che sin'ora ho elencato lasciano capire un minimo di apertura ed emancipazione.

In ultimo luogo mi è capitato che fosse stata la ragazza stessa ad invitarmi a sedere in altro luogo per rimanere poco più appartati o più esplicitamente ad uscre dal locale per finire la serata assieme magari anche solo passeggiando per la città.

Quindi credo che la ragazza svedese sino a quanto deto non sia un mito ma realtà. Intendo l'emancipazione, la mancanza del nostro pseudo pudore di non fare mai il passo per prima e lasciare al maschio ogni iniziativa, l'alternativa portebbe essere una cattiva nomea.

Ciò che mi affascina è proprio questo sentirsi pari diritti diciamo con il maschio ed indipendente cosa che noto mancare nelle mie compaesane plasmate da una figura femminile troppo chiesaiuola.

Non vado oltre a parlare , non tocco la sfera del sesso o quant'altro per mancanza di esperienza diretta e per quanto poi sia un tema fine a se stesso. Rimarco però quanto l'emancipazione femminile sia una cosa presente, non mitologica secondo le mie esperienze in città.

Smile dopo tanto scrivere vi saluto! Smile
Torna in alto Andare in basso
http://www.thedreamingtraveller.blogspot.com
Alpo
Alce
Alce
Alpo

Numero di messaggi : 847
Localizzazione : Alpi venete - ma vivo a Stoccolma
Data d'iscrizione : 25.09.07

Ragazze svedesi - tra mito e realtà Empty
MessaggioTitolo: Re: Ragazze svedesi - tra mito e realtà   Ragazze svedesi - tra mito e realtà EmptyMar Lug 22, 2008 4:51 pm

Se ne sentono molte, secondo la mia amica Jennifer (mezza svedese, mezza spagnola) le svedesi sono pazze da legare e gli svedesi preferiscono le straniere meglio se latine.

Ho legato a questa l'opinione l'immagine della donna latina come meno valchiria e più docile, capace di prendersi cura del proprio uomo senza sentirsi per questo sottomessa.

Le ragazze svedesi vogliono uscire da sole con gli amici e tu magari puoi uscire con i tuoi, magari se si soffre di gelosia questo può essere un problema.

Personalmente le ragazze svedesi con le quali sono uscito mi hanno lasciato una piacevole ricordo, forse perchè l'aspettativa era limitata, forse perchè ci siamo conosciuti in contesti specifici per comuni interessi e quindi avevamo già qualcosa in comune.

Sicuramente le svedesi hanno un fascino particolare, sono slanciate, non hanno la classica conformazione a ginoide. Il clima poi, assieme alla genetica, rende le carni più sode e questo attizza molto l'ormone maschile Wink (non me ne vogliano le nostre bellissime connazionali Very Happy)

Mi capita di vedere che nei locali gli stranieri ci provano ad attaccare bottone non sempre con moltissima fortuna. Eh si rimangono il sogno proibito di molti Smile
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Ragazze svedesi - tra mito e realtà Empty
MessaggioTitolo: Re: Ragazze svedesi - tra mito e realtà   Ragazze svedesi - tra mito e realtà Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Ragazze svedesi - tra mito e realtà
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
mondosvezia :: Svezia, informazioni generiche-
Vai verso: